King, Stephen

    Enciclopedie on line

King, Stephen (propr. Stephen Edwin). - Scrittore statunitense (n. Portland, Maine, 1947). Specializzato in romanzi e racconti horror, la sua prolifica carriera è cominciata nel 1974 con il romanzo Carrie, per poi affermarsi con The Shining nel 1977 e continuare con una grande produzione di scritti che ha fatto di K. uno degli autori più popolari del suo tempo, popolarità raggiunta anche grazie alla sua attività di sceneggiatore, produttore e attore cinematografico.

Vita e opere: Appena terminati gli studi, individuò nella scrittura la propria vocazione e trascorse alcuni anni pubblicando racconti su varie riviste e dedicandosi nel frattempo all'insegnamento. Nel 1974 fu pubblicato il romanzo Carrie che con il successo ottenuto (tale che B. De Palma ne trasse nel 1976 un film) gli permise di diventare uno scrittore di professione. Da quel momento, la popolarità di K. è cresciuta rapidamente sino a fare della sua opera un eccezionale caso editoriale, cinematografico e televisivo. Nella ricchissima produzione di romanzi e racconti, nella quale è stata vista un'efficace espressione delle paure profonde proprie dell'uomo contemporaneo, si ricordano: The Shining (1977; da cui il film di S. Kubrick, 1980); The dead zone (1979; da cui il film di D. Cronenberg,1983); Misery (1987; da cui il film di R. Reiner, 1990); The green mile (1996; da cui il film di F. Darabont, 1999); Dreamcatcher (2001; da cui il film di L. Kasdan, 2003). In seguito, nonostante la sua attività di sceneggiatore, produttore e attore cinematografico e televisivo sia divenuta sempre più intensa, K. ha parallelamente proseguito quella di scrittore: oltre a The Colorado kid (2005), Cell (2006), Lisey's story (2006) e Blaze, pubblicata sotto lo pseudonimo di  Richard Bachman (2007), tra le sue opere più recenti vanno segnalati i romanzi Duma key (2008), che si snoda intorno alle allucinazioni di un uomo sopravvissuto a  un incidente stradale, e The dome (2009), progetto editoriale di vasta portata iniziato già negli anni '70, ambientato nella classica cittadina del Maine, dove una misteriosa cupola cala isolando i suoi abitanti, scatenando così l'eterna lotta tra il bene e il male. Nel 2008 è stata edita l'antologia Just after sunset (trad. it. Al crepuscolo, 2008), raccolta di 13 racconti inediti in cui K. esplora nuovamente i limiti della realtà dalla prospettiva dell'inarrestabile deriva mentale dei suoi personaggi; è del 2010 la pubblicazione del romanzo Blockade Billy, ambientato nel mondo del baseball, e della raccolta di racconti Full dark, no stars (2010), che ruotano attorno al tema della violenza sulle donne, mentre in 11/22/63  (2011), data dell'assassinio di J.F. Kennedy, lo scrittore compie una sorta di viaggio nel tempo per salvare il presidente americano. Nel 2012 lo scrittore ha pubblicato The wind through the keyhole (trad. it. La leggenda del vento, 2012), ottavo romanzo della saga della Torre Neral, l'anno successivo Doctor Sleep (trad. it. 2014), sequel di Shining, mentre è del 2014 il suo ultimo thriller Mr. Mercedes.

Approfondimenti

King, Stephen (propr. Stephen Edwin) > Lessico del XXI Secolo (2012)

King, Stephen (propr. Stephen Edwin). – Scrittore statunitense (n. Portland 1947). Di origini modeste, inizia giovanissimo a pubblicare racconti. Nel 1974 pubblica il romanzo d'esordio Carrie (trad. it. 1977), da cui B. De Palma trarrà un film ... Leggi

Argomenti correlati

Kubrick, Stanley

Kubrick 〈kùbrik〉, Stanley. - Regista cinematografico statunitense (New York 1928 - Harpenden, Hertfordshire, 1999). Fotografo dall'età di 17 anni, iniziò a realizzare documentarî e poi a produrre da sé lungometraggi di finzione (tra cui i notevoli The killer's kiss, 1953, e The killing, Rapina a mano armata, 1956), affermandosi con il film di guerra Paths of glory (1957), un classico del cinema antimilitarista

Brunauer, Stephen

Brunauer ‹brùunauër›, Stephen. - Fisico e chimico statunitense (Budapest 1903 - Potsdam, New York, 1986). Dal 1951 direttore di ricerca presso la Portland Cement Association. Ha condotto importanti ricerche sull'adsorbimento per strati plurimolecolari, per l'isoterma di Brunauer, Emmett, Teller (BET).

Burton, Tim

Burton ⟨bë´ëtn⟩, Tim. - Regista, sceneggiatore e produttore statunitense (n. Burbank 1959). Appassionato sin dall'infanzia di cartoni animati e di classici del cinema fantastico e horror, ha cominciato a lavorare alla Disney alla fine degli anni Settanta, collaborando alla realizzazione di lungometraggi. Dopo aver diretto il cortometraggio Frankenweenie (1984), ha esordito nel lungometraggio con Pee-wee's big adventure (1985), seguito da Beetlejuice (Beetlejuice. Spiritello porcello, 1988) e Batman (1989)

Walken, Christopher

Walken ⟨wòokën⟩, Christopher (propr. Roger Walken). - Attore cinematografico statunitense (n. Queens, New York, 1943). Interprete che, dotato di una recitazione lontana dall'identificazione psicologica propria dell'Actors' Studio che si accompagna alla sua figura slanciata e ascetica e a un volto scavato, dalla fine degli anni Settanta del Novecento  rappresentata nel cinema statunitense il perfetto antidivo.Vita e opereDopo essere stato attore teatrale a Broadway, si è avvicinato al cinema già dalla fine degli anni Sessanta

Invia articolo Chiudi