Kitsch

Enciclopedie on line

Termine tedesco («scarto») già usato in Germania dalla metà del 19° sec. in riferimento a prodotti (oggetti, mobili) di bassa qualità ma con pretese [...] Benjamin, T.W. Adorno, A. Moles, G. Dorfles. Broch ha coniato la definizione di uomo-Kitsch (Kitsch-Mensch), prodotto di una società in cui alla mancanza di valori etici di base si ... ... Leggi
CATEGORIA: TEMI GENERALI
TAGS: AVANGUARDIA GERMANIA

Le eroine dei cartoni animati giapponesi degli anni ’80

Atlante (2017)

Questa mostra è contagiosa, e non solo per i fanatici del pop, del camp e del kitsch o dei manga, ma proprio per tutti, sempre che si sia stati, almeno una volta in gioventù, amanti di un cartone animato giapponese. Ovvio che parliamo degli anni Otta ... Leggi

Debenedetti, Antonio

Enciclopedie on line

Debenedetti, Antonio. - Scrittore e giornalista italiano (n. Torino 1937). Ha esordito nel 1972 con il libro Monsieur Kitsch. Da molti anni ha in corso una collaborazione con il Corriere della sera, di cui è inviato per la cultura. Scrittore prolifico, si è cimentato sia con la scrittura di romanzi ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

TRAVOLTA, John

Enciclopedia del Cinema (2004)

Travolta, John (propr. John Joseph) Attore cinematografico statunitense, nato a Englewood (New Jersey) il 18 febbraio 1954. L'immagine kitsch di Toni Manero vestito di bianco è sopravvissuta a lungo a scapito dell'uomo e dell'attore raggiunto a ventitré anni dal successo planetario e fulmineo di ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

Koons, Jeff

Enciclopedie on line

Koons, Jeff. - Artista statunitense (n. York, Pennsylvania, 1955). Considerato l’erede di A. Warhol nel saper valorizzare gli effetti della massificazione [...] . Formatosi a Baltimora e a Chicago, Koons, Jeff ha elaborato un linguaggio nel quale il kitsch assurge a opera d’arte: presi oggetti del quotidiano e dell’infanzia, l’artista li ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

La parola: oggi e ieri sempre importante

Lingua italiana (2016)

Correva l’anno 1989 quando in Palombella rossa, Nanni Moretti, alias Michele Apicella, maltrattava una povera giornalista al grido di «le parole sono importanti». [...] Oggi probabilmente l’uso di anglicismi come kitsch o cheep (ma ... ... Leggi

Nerdrum, Odd

Lessico del XXI Secolo (2013)

Nerdrum, Odd. – Artista norvegese (n. Helsingborg 1944). Esponente di punta della figurazione contemporanea norvegese, guarda alla grande pittura seicentesca, [...] le tematiche e riproponendo attraverso un linguaggio essenzialmente visionario e provocatoriamente kitsch, atmosfere senza tempo, ricche di citazioni. I soggetti vanno dalle nature ... ... Leggi

Dòrfles, Gillo

Enciclopedie on line

Dòrfles, Gillo. - Critico d'arte e pittore italiano (n. Trieste 1910). Personalità tra le più poliedriche del panorama artistico-culturale contemporaneo, [...] anche suggestioni mitiche. Tra le sue opere principali: L'architettura moderna (1954); Il Kitsch (1968); La moda della moda (1984); Il feticcio quotidiano (1988); Horror pleni. La ... ... Leggi

Kenton, Stanley Newcomb, detto Stan

Enciclopedie on line

Kenton ‹kèntën›, Stanley Newcomb, detto Stan. - Pianista e capo di orchestra statunitense (Wichita 1942 - Hollywood 1979); le sue orchestre furono tra [...] dalla magniloquenza quasi wagneriana, dagli esiti talvolta assai avanzati, talaltra francamente kitsch, ma dall'innegabile influenza sul pensiero musicale del jazz bianco. ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE
TAGS: ECLETTISMO HOLLYWOOD JAZZ

Duvignaud, Jean

Enciclopedie on line

Duvignaud ‹düvin'ó›, Jean. - Scrittore francese (La Rochelle 1921 - ivi 2007), sociologo, drammaturgo, romanziere. Professore alla Sorbona (1980), è stato [...] solidarité (1986); La genèse des passions dans la vie sociale (1989); B. K. baroque et kitsch (1997); Pandemonium du présent (1998); Les Octos (2003); Le sous-texte (2005); La ruse ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE
TAGS: SORBONA
Pubblicità
pagina 1