Löss

Enciclopedie on line

Löss Deposito di colore giallastro, non stratificato, costituito in prevalenza da particelle siltose a spigoli vivi di quarzo, calcite, mica, minerali [...] ... ... Leggi
CATEGORIA: GEOMORFOLOGIA

T'AI YUAN

Enciclopedia Italiana (1937)

T'AI YÜAN (A .T'AI YUAN, 99-100). - Città della Cina settentrionale, capoluogo dello Shan si, situata a circa 950 m. s. m. presso la riva sinistra del [...] parte nord di un'ampia (circa 6000 kmq.) e popolosa pianura, coperta ai margini da loess e circondata di monti. È cinta di mura, erette nel 1377 per difenderla dagli attacchi dei ... ... Leggi

CINA

Enciclopedia Italiana (1931)

(A. T., 97-98; 99-100). Sommario. - Geografia: Nome, delimitazione, estensione (p. 257); Storia dell'esplorazione della Cina propria (p. 258); Geologia [...] dal Hwang ho, entrambe sono ricche di ferro e carbone e sono in parte ricoperte dal loess, e infine in queste due provincie si è svolta la prima civiltà feudale della Cina. Ma ... ... Leggi
CATEGORIA: DIRITTO CIVILE

CAVERNA

Enciclopedia Italiana (1931)

(dal lat. caverna; fr. caverne; sp. caverna; ted. Höhle; ingl. cave). - Cavità di varia origine naturale (v. grotta) o artificiale, di dimensioni e forme [...] abitazione in tutta una vallata ben coltivata. Ma quando si giunge davanti alla parete del loess si ode un brulichio simile a quello d'un alveare e una moltitudine di uomini sbuca ... ... Leggi

IDUMEA

Enciclopedia Italiana (1933)

(A. T., 88-89). - Il nome storico di Idumea (ebraico: "terra di Edom"; Settanta: 'Ιδουμαία) indica la parte meridionale della Palestina, a mezzogiorno [...] , appena ondulato da dossi e mamelloni, rivestito qua e là da una coltre poco spessa di loess, con qualche zona di dune a ovest, il pianoro è solcato in letti ampî, poco incassati ... ... Leggi

ALSAZIA

Enciclopedia Italiana (1929)

(A. T., 32-33-34; fr. Alsace; ted. Elsass). - La divisione in due dipartimenti, dell'Alto Reno (capoluogo allora Colmar, ora Mulhouse) e del Basso Reno [...] attraversate da O. ad E.: da prima un ciglione d'alti terrazzi asciutti, coperti di loess, diboscati e rivestiti di ricche colture, con grossi villaggi qua e là. Questo ciglione s ... ... Leggi

DANUBIANA, Civilta

Enciclopedia dell' Arte Antica (1994)

DANUBIANA, Civiltà (v. vol. III, p. 3). - Le recenti ricerche sul Neolitico dell'Europa centrale hanno in parte modificato il quadro degli aspetti culturali [...] allo svolgimento delle forme di produzione del cibo (con netta preferenza per i depositi di loess, come da tempo evidenziato), sia che si dia particolare importanza ai fenomeni di ... ... Leggi

BANATO

Enciclopedia Italiana (1930)

(A. T., 75-76). - Nome assegnato, nell'Europa orientale, a una provincia governata da un bano. Il più noto è il banato di Timişoara, quadrilatero limitato [...] pianura, dove è formata da antico terreno alluvionale incoerente (ciottoli, ghiaie), ricoperto di loess, è asciutta, rivestita di ricche colture di cereali e cosparsa di grossi e ... ... Leggi

Quaternario

Enciclopedie on line

Il periodo più recente della storia geologica della Terra, caratterizzato dalle modificazioni climatiche e dalle connesse e alterne fasi di espansione [...] vicende del Pleistocene. I dati ricavati dai sedimenti carotati negli oceani e dagli studi sui loess europei e asiatici, indicano non meno di 17 cicli glaciali negli ultimi 1,6 ... ... Leggi

ALTENBURG

Enciclopedia Italiana (1929)

(A. T., 53-54-55). - Divenuta città della Turingia dopo la scomparsa del ducato di Sassonia, Altenburg, che ne era la capitale, è posta a 70 chilometri [...] paludosa valle del Pleiss, la città giace in una zona dove si è ammucchiato molto loess: questo terreno, con la sua fertilità, ha reso possibile il tipo del ricco contadino di ... ... Leggi
Pubblicità
pagina 1