abside

Enciclopedie on line

  architettura   ● Struttura architettonica a pianta semicircolare, sulla quale si imposta una volta a calotta semisferica (catino), utilizzata come motivo [...] nella chiesa cristiana a impianto basilicale, al termine della navata. L’impianto planimetrico con abside che si aprono su tre lati di un vano centrale (triconco), in uso nell ... ... Leggi
TAGS: TRANSETTO NAVATE

ABSIDE

Enciclopedia dell' Arte Antica (1958)

(ἁψίς "giuntura, arco, vòlta", absis). - È la terminazione a pianta semicircolare, coperta generalmente da una calotta a quarto di sfera, di una parete; [...] a. è separata dalla sala a 2 navate per mezzo di un muro e suddivisa in due ambienti; e absidata ugualmente fu l'ala S edificata nel V sec. L'a., distinta dai muri laterali con due ... ... Leggi

apside

Enciclopedie on line

(o abside) Ciascuno degli estremi dell’asse maggiore dell’ellisse orbitale (detto anche linea degli apside) di un pianeta intorno al Sole, o di un satellite intorno a un pianeta, o della stella secondaria intorno alla principale in un sistema binario. ... Leggi
CATEGORIA: CORPI CELESTI

ROMA

Enciclopedia dell' Arte Antica (1965)

(Rüma; ῾Ρώμη). - Sommario: Premessa. A) Storia degli studî. Fonti. - B) Topografia generale. - C) Complessi monumentali. D) Monumenti singoli (in ordine [...] due conserve d'acqua a più vani coperti da vòlta a botte, e una serie di ambienti absidati attorno ad una sala quadrata. Lungo la via Appia il secondo gruppo si apre con un ninfeo ... ... Leggi

CONCA

Enciclopedia dell' Arte Antica (1959)

. - È, in una nicchia o in un'abside, la parte terminale a quarto di sfera, detta anche catino, o semicalotta, che conclude la parte semicilindrica. Costruttivamente [...] decorati (tempio di Venere e di Roma, basilica di Massenzio). Su questa parte dell'abside si polarizza già nell'età medio-romana l'interesse decorativo che si andò accentuando nel ... ... Leggi

L'Africa settentrionale tra il IV e il VII secolo

Il Mondo dell'Archeologia (2005)

INTRODUZIONE di Enrico Zanini La storia dell'Africa settentrionale tra il V e il XVI secolo può essere sintetizzata in tre grandi fasi: la conquista [...] una fase di impianto del V secolo con un'aula stretta e lunga divisa in tre navate da colonne, abside a est, un ampio nartece a ovest e una serie di annessi lungo i lati nord e sud ... ... Leggi
CATEGORIA: AFRICA

PITTURA bizantina

Enciclopedia dell' Arte Medievale (1998)

La p. bizantina fece la sua comparsa solo due secoli dopo la fondazione di Costantinopoli nel 324 e ben dopo la suddivisione dell'Impero romano nella [...] chiese di Bahdeidat (sec. 13°).Nel S. Geremia di Abū Gōsh (sec. 12°), la Déesis dell'abside orientale è messa in relazione con la Discesa al limbo e con un episodio del Giudizio ... ... Leggi

TRANSETTO

Enciclopedia Italiana (1937)

(fr.: transept, croisée). - Il transetto designa quella specie di nave trasversale, che s'inserisce tra le navi longitudinali e l'abside o presbitero, [...] septa e significa propriamente di là dalla chiusura. Anticamente il culto si svolgeva nell'abside e nel transetto, nel cui mezzo sorgeva l'altare, con tegurio ornato di cortinaggi ... ... Leggi

PROTHESIS

Enciclopedia dell' Arte Antica (1973)

(πρόϑεσις). - Nelle basiliche paleocristiane, è così denominato il piccolo ambiente posto a fianco dell'abside, sul lato N, in opposizione al Diakonikòn (v. vol. iii, p. 90); ai due ambienti viene comunemente dato anche il nome di pastophoria. Probabilmente fu adibito a sacrestia; restano tuttavia ... Leggi

Cavallini, Pietro

Enciclopedie on line

Cavallini, Pietro. - Pittore (sec. 13º-14º). Alle poche notizie documentate fa da complemento una precoce e significativa valutazione critica risalente [...] i mosaici con scene della Vita della Vergine e il pannello votivo del committente nell'abside di S. Maria in Trastevere, eseguiti nel 1291, mostrano già le qualità peculiari della ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE
Pubblicità
pagina 1