apicite

Dizionario di Medicina (2010)

Qualsiasi malattia infiammatoria, interessante l’apice di alcuni organi come l’affezione tubercolare circoscritta dell’apice polmonare e della corrispondente [...] solito è conseguenza di una carie penetrante: si forma un nodulo infiammatorio intimamente adeso all’apice della radice; decorre a lungo senza sintomi, potendo manifestarsi solo ... ... Leggi

trombolisi 

Dizionario di Medicina (2010)

Terapia antitrombotica basata sulla somministrazione di farmaci in grado di lisare un trombo formatosi all’interno del distretto arterioso dei vasi con [...] La streptochinasi è isolata dagli streptococchi betaemolitici: attiva il plasminogeno circolante e quello adeso ai trombi, non ha specificità per la trombina e ha un’emivita molto ... ... Leggi

PERITONEO

Enciclopedia Italiana (1935)

(gr. περιτόναιον; fr. péritoine; sp. peritoneo; ted. Bauchfell; ingl. peritoneum). - È una membrana sierosa che riveste la superficie interna delle pareti [...] Se la bile è asettica, e in quantità non grande, si ha una peritonite sierofibrinosa adesiva; ma si può osservare colemia anche mortale, per assorbimento della bile, e, se la bile ... ... Leggi

Ovaio

Universo del Corpo (2000)

L'ovaio, detto anche gonade femminile, è un organo pari e simmetrico, situato ai lati dell'utero, in prossimità delle pareti laterali della pelvi femminile, [...] ciò consente il rilascio nella cavità celomatica dell'ovocita secondario, a cui resta adeso uno strato di cellule follicolari che costituiscono la corona radiata. Dopo l'ovulazione ... ... Leggi

neurochirurgia

Enciclopedie on line

Ramo specializzato della chirurgia, che ha per oggetto le patologie del sistema nervoso. Più delle altre branche chirurgiche, essa deve rispettare le [...] raramente, cervicali; può accadere che il midollo spinale malformato (mieloschisi) sia adeso al sacco durale, dilatato, e sporga oltre il limite cutaneo (mielomeningocele) oppure ... ... Leggi

Vaccini intelligenti

Enciclopedia Italiana - VII Appendice (2007)

I vaccini tradizionali hanno ottenuto numerosi e impensati successi nel campo della salute pubblica. Gli esempi più eclatanti sono rappresentati dalla [...] -geni' (gene-guns) che consentono di immettere nell'organismo attraverso la cute il DNA adeso a particolari microsfere d'oro: con questo sistema si può ridurre fino a 100 volte ... ... Leggi

Tono vasale

Enciclopedia del Novecento II Supplemento (1998)

Fattori vascolari vasoattivi, di Zvonimir S. Katušić e John T. Shepherd Regolazione neuroumorale, di John T. Shepherd e Zvonimir S. Katušić Fattori [...] proteine. Questa particolarità ha suggerito l'ipotesi che l'enzima endoteliale potesse essere adeso alla membrana cellulare; ciò è stato confermato dall'analisi della distribuzione ... ... Leggi

VIRUS

Enciclopedia Italiana - V Appendice (1995)

(v. ultravirus, xxxiv, p. 644; App. II, II, p. 1056; virus, App. III, II, p. 1103; IV, III, p. 830) I v. sono piccoli organismi subcellulari, incapaci [...] alle cellule infette tramite un anticorpo specifico per un antigene virale che vi si trovi adeso (ADCC). I linfociti citotossici vengono prodotti dopo 3÷5 giorni dall'infezione, e ... ... Leggi

DNA antico

Frontiere della Vita (1998)

* Department of Entomology Oregon State University Corvallis, Oregon, USA DNA antico   A partire dalla seconda metà degli anni Ottanta, l'impiego [...] i campioni per determinarvi la presenza di nuclei intatti e, comunque, il DNA potrebbe essere adeso a varie superfici minerali del campione. D'altro canto, l'estrazione di DNA, la ... ... Leggi

Occhio

Universo del Corpo (2000)

L'occhio è l'organo di senso preposto alla ricezione degli stimoli luminosi e delle immagini che, elaborate poi a livello cerebrale, daranno luogo all'esperienza [...] distinguono tre componenti: una componente mucosa che costituisce lo strato più profondo adeso, come detto, alla superficie epiteliale; una componente intermedia acquosa, ricca di ... ... Leggi
CATEGORIA: ANATOMIA PATOLOGIA
Pubblicità
pagina 1