adulto

Enciclopedie on line

adulto Riferito a pianta o animale, organismo che ha raggiunto lo stadio definitivo della vita, divenendo capace di riprodursi. Riferito all'uomo, persona [...] 'ambito del sistema di istruzione e formazione si parla di educazione degli adulto nella prospettiva della cosiddetta formazione continua o ricorrente, finalizzata a offrire agli ... ... Leggi

ADULTO

Enciclopedia Italiana (1929)

(lat. adultus, da adolesco). - Indica lo stadio definitivo della vita di un organismo, quando questo è capace di riprodurre. Si contrappone agli stadî [...] ... ... Leggi

adulto

Enciclopedia Dantesca (1970)

. - Per " cresciuto ", estensivamente " educato ", ovvero " nutrito " (o per altri " assuefatto "), in Pd VII 60: il mistero della redenzione è nascosto [...] " il cui spirito non è assuefatto a rivolgersi all'amor di Dio "). Per il Torraca adulto in questo passo non viene da adolesco, " crescere ", ma da adolesco (adoleo), " abbruciare ... ... Leggi

plasticita neurale

Dizionario di Medicina (2010)

plasticità neurale Plasticità nell’adulto Nel cervello adulto la modificabilità delle connessioni tra cellule nervose in risposta all’esperienza si riduce [...] inizio della pratica musicale, questi fenomeni di plasticità sono presenti anche nel cervello adulto. A conferma di ciò, la risonanza magnetica funzionale di un gruppo di persone ... ... Leggi

gallo

Enciclopedie on line

zoologia Il maschio adulto dei polli (➔ pollo) domestici e di altri Uccelli Galliformi, appartenenti al genere Gallus (➔). Differisce dalla gallina [...] tipico e forte. Ai fini alimentari si utilizza il galletto (di circa 6 mesi); l’adulto ha carne dura. gallo cedrone (o urogallo) Uccello (Tetrao urogallus; v. fig.) Galliforme, il ... ... Leggi

montone

Enciclopedie on line

zoologia Il maschio adulto della pecora (detto anche ariete). La sua carne, opportunamente sgrassata e trattata, è apprezzata in alcuni paesi, in particolare nell’Europa settentrionale. La pelle conciata è usata per fodere di calzature e per la fabbricazione dello scamosciato. La pelliccia, ... Leggi
TAGS: COSTELLAZIONE ARIETE ARIETE

oligodendroglioma 

Dizionario di Medicina (2010)

  Tumore cerebrale dell’adulto, appartenente al gruppo dei gliomi, che si origina dagli oligodendrociti. La sua struttura, ricca di cellule di forma omogeneamente globulare, è tipicamente  a forma di favo, con gli elementi cellulari disposti a cordoni o in pseudo rosette attorno alle cellule ... Leggi

toro

Enciclopedie on line

zoologia Il maschio adulto (da 12-14 mesi) dei bovini, non castrato e perciò adatto alla riproduzione. Rana toro Anfibio anuro (Rana catesbeiana), lungo circa 20 cm, diffuso in America Settentrionale e introdotto in Europa, così chiamato per il richiamo che ricorda un muggito. ANTROPOLOGIA Un vero ... Leggi

barbuto

Enciclopedia Dantesca (1970)

. - In Pg VII 102 significa " adulto ": Ottacchero ebbe nome, e ne le fasce / fu meglio assai che Vincislao suo figlio / barbuto, cui lussuria e ozio pasce. È interessante notare come qui il termine non sia in opposizione semplicemente a ‛ giovinetto ', come ad esempio nell'Anonimo (nel commento a ... Leggi

macrosomia 

Dizionario di Medicina (2010)

  Corporatura o taglia, di neonato o adulto, superiore alla norma. Macrosomi possono essere i feti delle gestanti affette da diabete mellito con scarso controllo glicemico; la macrosomia  è dovuta, in questo caso, alle elevate concentrazioni ematiche di glucosio e di insulina durante la gravidanza. ... Leggi
Pubblicità
pagina 1