Pasolini, Pier Paolo

Enciclopedia dell'Italiano (2011)

1. Vita e attività letteraria Pier Paolo Pasolini nacque a Bologna nel 1922 e morì a Roma nel 1975. Dell’esperienza espressiva straordinariamente multiforme [...] , «l’incredibile ricchezza dell’aggettivazione» (Mengaldo 1991: 214), le scelte lessicali (glauco afrore, lucore terreo, elisie radure), le inversioni e gli iperbati sono fattori ... ... Leggi

coerenza, procedure di

Enciclopedia dell'Italiano (2010)

1. Considerazioni generali La coerenza è la proprietà che definisce il testo come unità fondamentale della comunicazione linguistica (➔ testo, struttura [...] era deserta, ordinata sempre allo stesso modo: cambiava soltanto l’odore; nella cucina v’era afrore di burro, intenso, gradito. Di vivo v’era soltanto il tic-tac dell’orologio a ... ... Leggi

PIANCA, Giuseppe Antonio

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 83 (2015)

PIANCA, Giuseppe Antonio. – Nacque il 21 gennaio 1703 ad Agnona, in Valsesia, da Giovanni Giacomo e da Giacomina Lirella; gli venne imposto il nome di [...] -156, 171-177), dove il mistero della nascita è calato in stalle di miseria, nell’afrore degli armenti e i re del favoloso Oriente si inginocchiano sugli sterpi e nel fango; Riposi ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

La Venezia Barocca - Arte e cultura:

Storia di Venezia (1997)

capitolo i "Un'ordinaria forma non alletta". Arte, riflessione sull'arte e società Il Seicento rappresenta nella complessa compagine della storia [...] sulle pareti che trasudano umidità, l'acqua marcia dei canali verdi (manca l'afrore della laguna, ma è facilmente immaginabile portato sui cieli azzurri corsi da nubi zigzaganti ... ... Leggi

Dal Rinascimento al Barocco - La cultura. Le scelte delle istituzioni e le scelte dei privati: LA CULTURA: CONTENUTI E FORME

Storia di Venezia (1994)

capitolo iv La cultura: contenuti e forme 1. Un'identità culturalmente rilanciata Drasticamente ridimensionata sul piano dei rapporti di forza in un [...] tanto vuole innalzarsi nelle nobilitanti plaghe dell'"amor", quanto immergersi nell'acre afrore del sesso. Insopprimibile, ad ogni modo, l'orgoglio del patriziato marciano: non ... ... Leggi
Pubblicità