pagina 1 di 4 - 39 risultati
Sintomo di nevrosi fobica caratterizzato dal timore ossessivo di attraversare piazze o luoghi ampi.... Leggi

ALTRI RISULTATI PER Agorafobia

agorafobia (2010)

Paura degli spazi aperti, e in particolare timore ossessivo per l’attraversamento di una piazza o di una via spaziosa; rientra fra i numerosi sintomi dei disturbi d’ansia... Leggi

agorafobia (2010)

Timore ossessivo per l’attraversamento di una piazza o di una via spaziosa; rientra fra i numerosi sintomi delle nevrosi fobiche.... Leggi

AGORAFOBIA (1929)

Timore ossessivo di attraversare senza aiuto altrui le piazze, le vie larghe e frequentate... Leggi

-FOBIA

è un ➔suffissoide derivato dal greco phobos ‘paura’, che si trova in parole derivate direttamente dal greco (idrofobia) o formate modernamente agorafobia (‘paura della folla’) claustrofobia (‘paura degli spazi chiusi’) sessuofobia (‘paura del sesso’) Il suffissoide mantiene sempre l’accento sulla i, -fobìa, dunque il gruppo finale ìa è ➔iato e va separato nella divisione in ➔sillabe a-go-ra-fo-bi-a, clau-stro-fo-bi-a, ses-suo-fo-bi-a.... Leggi

Panico

viene dal greco πανικός, termine che deriva dal nome di Pan, dio delle montagne e della vita agreste: era detto timor panico, o terrore panico, quel timore misterioso e indefinibile che gli antichi ritenevano cagionato dalla presenza del dio. Nel linguaggio psicologico, esso indica il senso di forte ansia che un individuo può provare di fronte a un pericolo inaspettato, cadendo in uno stato di confusione ideomotoria, caratterizzata per lo più da comportamenti irrazionali... Leggi

DEMOFOBIA

Timore ossessivo degli affollamenti. Di solito s'associa all'agorafobia, alla claustrofobia o ad altre ossessioni. Se isolata è fra le ossessioni più miti e più tollerabili perché di più facile appagamento. È indizio di temperamento timido e ossessivo.... Leggi

Fobia

fobie. a) Fobie semplici . b) Agorafobia. c) Fobie sociali . 2. Teorie esplicative... Leggi

ANSIA E DEPRESSIONE

Nel corso degli ultimi anni del 20° sec., i termini ansia e depressione sono entrati sempre più a fare parte del linguaggio comune, secondo accezioni di volta in volta modulate in rapporto al contesto di conoscenza e comunicazione, come al diverso grado di acquisizione del loro significato. Nella cultura e nell’opinione comune attuali, tali concetti sono arrivati ad acquisire comunque un senso molto ampio, a volte anche fonte di incertezza o ambiguità di definizione e di impiego... Leggi

Weiss, Edoardo

Edoardo Weiss Edoardo Weiss, allievo di Sigmund Freud (1856-1939) a Vienna, fu un «autentico» e «tenace pioniere», come lo definì il suo stesso maestro (E. Weiss, Sigmund Freud as a consultant, 1970; trad. it. 1971, p. 83): si impegnò, infatti, per introdurre la psicoanalisi in Italia, misurandosi con le ostilità di ambienti scientifici, culturali e politici. Come affermò uno dei maggiori rappresentanti del movimento psicoanalitico, Emilio Servadio (1904-1995), il primo periodo della psicoanalisi italiana s’identifica con la personalità e l’opera di Weiss (Servadio 1976, p. 162)... Leggi

Lingua, letteratura e scienza da Dante a Calvino

Il sapere integrato del Medioevo Ai tempi di Dante Alighieri, una vera distinzione tra le «due culture» non si poneva perché la stessa parola scientia le inglobava entrambe, essendo intesa, etimologicamente, come tutto ciò che riguarda lo scibile, di pertinenza dell’«intellectus speculativus», distinto da quello «practicus». Non aveva quindi una competenza settoriale e specifica, come la intendiamo oggi. L’unica accezione che la scienza medievale aveva in comune con il suo significato odierno è il carattere universale e necessario... Leggi

Ansia

L'ansia, nelle sue molteplici sfumature che vanno dalla semplice apprensione, alla paura e al panico, è uno stato affettivo decisamente comune e radicato nella mente umana. A dispetto della sgradevolezza delle sue manifestazioni estreme, essa svolge un ruolo preciso nel funzionamento generale dell'individuo e, come tale, è una modalità esistenziale ‒ nota per esperienza diretta a ogni individuo ‒ che può caratterizzare momenti e fasi differenti della vita... Leggi