pagina 1 di 1 - 1 risultati

De gli occhi de la mia donna si move

Enciclopedia Dantesca (1970)

. - Sonetto assegnato a De gli occhi de la mia donna si move nella raccolta Giuntina (1527) e registrato dal Barbi tra le " Rime del tempo della Vita Nuova [...] ogni equivoco tra passione e contemplazione, tra beatitudine e tormento, tra dolcezza e agrezza ". Il nostro è, invece, un sonetto " di tono medio indifferente " e testimonia " per ... ... Leggi
Pubblicità