ETHAUSVA

Enciclopedia dell' Arte Antica (1960)

. - Divinità femminile alata, presente come dea del parto, insieme con Thanr, alla nascita di Menerva dal capo di Tinia (Iupiter) su uno specchio da Palestrina del British Museum. W. Deecke la identifica con la Eileityia che, secondo Strabone (v, 2, 8) aveva un tempio pelasgico nel porto di Pyrgi ... Leggi

ACHVIZR

Enciclopedia dell' Arte Antica (1958)

. - Figura femminile alata recante come attributo benda, balsamario e coppa, incisa su tardi specchi etruschi. È di difficile interpretazione (forse genio femminile dell'Amore). Appare: su uno specchio proveniente da Tarquinia, ora a Leningrado, insieme ad altri personaggi tra cui Turan ed Atunis; ... Leggi

Pózzo di Bórgo, Carlo Andrea, conte

Enciclopedie on line

Pózzo di Bórgo, Carlo Andrea, conte. - Diplomatico còrso (Alata, Aiaccio, 1764 - Parigi 1842), procuratore sindaco in Corsica (1792), tenne le parti di P. Paoli contro i giacobini e quindi anche contro i Bonaparte. Tornati (1796) i Francesi dopo il dominio inglese, riparò a Londra, e quindi (1804) a ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

MEAN

Enciclopedia dell' Arte Antica (1961)

. - Figura mitologica etrusca, del seguito di Turan, raffigurata su specchi etruschi. Compare alata: in uno specchio a Napoli, vestita di un abito trasparente con maniche e corpetto molto elaborati, nella scena della nascita di Dioniso dalla coscia di Tinia; in uno specchio al Museo Gregoriano, con ... Leggi

CHELY

Enciclopedia dell' Arte Antica (1959)

(Χελυ). - Iscrizione che appare su una gemma della Collezione londinese Thoms con la rappresentazione di una sfinge alata seduta. La posizione inusuale del nome, direttamente inciso sull'ala della sfinge, e la forma delle lettere contribuiscono a far ritenere la gemma come una falsificazione moderna ... Leggi

SOSTRATUS

Enciclopedia dell' Arte Antica (1966)

(Sostratus). - Incisore di gemme, soprattutto cammei, la cui firma ricorre su una sardonica del Museo Nazionale di Napoli, con Nike alata (o Eos) su biga, e su una pasta vitrea della Collezione Sangiorgi, a Roma, con Afrodite che assiste Adone ferito, motivo derivante forse da una pittura. Qualche ... Leggi

AMORE e PSICHE

Enciclopedia Italiana (1929)

AMORE e PSICHE. - Da motivi risalenti a concezioni in parte assai antiche, da cui dipendono la rappresentazione dell'anima ψυχή, psyche) come figura alata [...] e la personificazione dell'amore in figura di fanciullo, pure alato, l'arte alessandrina, perfezionando nell'espressione le già mature concezioni psicologiche, raffinando in ... ... Leggi

Vanth

Enciclopedie on line

etrusca dell’oltretomba, rappresentata dal 4° sec. a.C. in poi (ma forse già dal 5° sec.) come una figura femminile, per lo più alata. Suoi attributi sono spesso il rotolo iscritto, la fiaccola, la spada, le chiavi e uno o due serpenti semiavvolti intorno agli avambracci; spesso associata al demone ... Leggi

SITMICA

Enciclopedia dell' Arte Antica (1966)

. - Su uno specchio etrusco da Montefiascone nel Museo Nazionale di Napoli, accanto a Turan (Afrodite) che porge un ramo al seduto Atunis (Adone), compare [...] una figura maschile alata, la cui leggenda corrispondente è lasa sitmica. SITMICA è quindi il nome della divinità minore lasa (v.) che si presenta qui, di genere maschile come in ... ... Leggi

AGHE

Enciclopedia dell' Arte Antica (1958)

(῎Αγη). - Incisore greco di monete, il cui nome, senza patronimico e patria, appare sul verso di un didracma di Terina, su una base su cui siede una Nike [...] alata che regge un caduceo nella sinistra e un'idria nella destra; sul recto, invece, appare una testa maschile con corona d'alloro, sotto cui è incisa una Φ. Il nome AGHE è ... ... Leggi
Pubblicità
pagina 1