albore

Enciclopedia Dantesca (1970)

. - Per " chiarore dell'alba ", in Pg XXIV 145 annunziatrice de li albori, / l'aura di maggio movesi e olezza, mentre, nel senso di " chiarore " generico, [...] IX 15 in tanto debilitai li spiriti visivi che le stelle mi pareano tutte d'alcuno albore ombrate. Figurato, ma sempre nel senso di " luce vaga, diffusa ", in III XIV 15 gli Stoici ... ... Leggi

debilitare

Enciclopedia Dantesca (1970)

. - Transitivo, nel senso proprio fisico di " indebolire ", in Cv III IX 15 per affaticare lo viso molto, a studio di leggere, in tanto debilitai li spiriti [...] visivi che le stelle mi pareano tutte d'alcuno albore ombrate (analogamente al § 14 per essere lo viso debilitato, incontra in esso alcuna disgregazione di spirito). Al participio ... ... Leggi

ombrare

Enciclopedia Dantesca (1970)

. - In senso proprio questo verbo ricorre al participio, riferito al sole o alle stelle, e significa " velato ": Cv III IX 15 per affaticare lo viso molto, [...] di leggere, in tanto debilitai li spiriti visivi che le stelle mi pareano tutte d'alcuno albore ombrate; Pg XXX 25 Io vidi già nel cominciar del giorno / ... la faccia del sol ... ... Leggi

affaticare

Enciclopedia Dantesca (1970)

[affaticasse, I singol. imperf. cong., in rima]. - Ha il senso proprio di " sottoporre a fatica ", " stancare ", in Cv III IX 15 per affaticare lo viso [...] , in tanto debilitai li spiriti visivi che le stelle mi pareano tutte d'alcuno albore ombrate. Con valore figurato significa " dar noia ", " infastidire ": né potrà tanta luce [lo ... ... Leggi

succiso

Enciclopedia Dantesca (1970)

. - Per " reciso ", in Rime CIV 21 l'una [delle tre donne, v. 1] ... / 'n su la man si posa / come succisa rosa. Oltre a confermare l'ascendenza dell'immagine [...] già rilevata dal Carducci, il Contini nota che " succiso è già in Bonagiunta, com'albore succiso (Torraca) e il Boccaccio glossava ancora, con ‛ di sotto tagliate ', il suo succise ... ... Leggi

biancheggiare

Enciclopedia Dantesca (1970)

. - È esclusivo della poesia, ed è sempre costruito intransitivamente; significa " apparire di colore bianco ". Si riferisce a fenomeni naturali, in If [...] che per lo fummo raia / già biancheggiare (si noti che ‛ albore ' in D. significa semplicemente " bianchezza ", " biancheggiamento " : cfr. .Cv II XIV 7); Pd XIV 98 Come distinta ... ... Leggi

VICO EQUENSE

Enciclopedia dell' Arte Antica (1997)

(v. s 1970, p. 907). - L'insediamento di V. VICO EQUENSE, circoscritto dalle necropoli, era ubicato su un pianoro tufaceo proteso sul mare. La distribuzione [...] in Campania, in AA.VV., Lingua e cultura degli Oschi, Pisa 1985, pp. 21-34; C. Albore Livadie, in Civiltà degli Etruschi (cat.), Milano 1985, p. 131; M. Niro, ibid., p. 228; F ... ... Leggi

CALATIA

Enciclopedia dell' Arte Antica (1994)

CALATIA (v. s 1970, p. 172). - All'esterno dell'impianto urbano è stato recentemente individuato nella necropoli nord-orientale, un muro «a telaio» con [...] StEtr, XLIX, 1981, pp. 259-260, n. 31, tav. XXXVI; G. Tocco, ibid., pp. 505-506; C. Albore Livadie, Necropoli sud-occidentale, ibid., LII, 1984, pp. 499-501, tavv. LXXXV-LXXXVI; C ... ... Leggi

Srúoga, Balys

Enciclopedie on line

Srúoga ‹srùëġa›, Balys. - Scrittore lituano (Baibokai, Vabalninkas, 1896 - Vilnius 1947); compiuti gli studî a Panevėžys, Pietroburgo e Mosca, tornò nel [...] paunksmė "All'ombra del gigante", 1932; Apyaušrio dalia "Il destino del primo albore", 1945); prese anche parte a polemiche artistico-letterarie con lo pseudonimo di Sirakuzinas ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE
TAGS: SIMBOLISTA LITUANIA VILNIUS MOSCA

visivo

Enciclopedia Dantesca (1970)

. - L'aggettivo, attestato una volta nella Vita Nuova, 5 nel Convivio e 2 nella Commedia, si riferisce con specializzazione tecnica a organi e facoltà [...] Cv III IX 15 in tanto debilitai li spiriti visivi che le stelle mi pareano tutte d'alcuno albore ombrate; II IX 5 'l nervo per lo quale corre lo spirito visivo; III IX 9 lo spirito ... ... Leggi
Pubblicità
pagina 1