pagina 1 di 34 - 402 risultati

Sfòrza, Alessandro

Enciclopedie on line

Ecclesiastico (n. 1534 - m. 1581), del ramo di Santa Fiora. Presidente dell'annona sotto Paolo IV, fu poi vescovo di Parma (1560-73), membro autorevole del Concilio di Trento e zelante esecutore dei suoi decreti. Cardinale (1565), legato di Bologna e Romagna (1570), quindi (1580) legato di tutto lo Stato pontificio, eccetto Bologna, con l'incarico di estirpare il brigantaggio; ebbe poteri così vasti da essere detto vicepapa.... Leggi

ALTRI RISULTATI PER Alessandro Sforza

Sforza, Alessandro

Dizionario di Storia (2011)

Signore di Pesaro (Cotignola 1409-Fossa, Ferrara, 1473). Figlio naturale di Muzio Attendolo... Leggi

Risultati relativi a Alessandro Sforza

Battista Sforza contessa di Urbino

Enciclopedie on line

Figlia (n. 1446 - m. Gubbio 1472) di Alessandro Sforza, signore di Pesaro, seconda moglie (1460) di Federico di Montefeltro dal 1474 duca d'Urbino, fu protettrice di umanisti.... Leggi

Sfòrza, Costanzo I, signore di Pesaro

Enciclopedie on line

Figlio (n. 1447 - m. 1483) di Alessandro Sforza e di Costanza da Varano. Successe al padre (1473) nella signoria di Pesaro, fu capitano valoroso e partecipò a numerose guerre. Mecenate, governò con mitezza la città, di cui edificò la rocca (1474).... Leggi

Tags:

Sfòrza, Alessandro

Enciclopedie on line

Ecclesiastico (m. 1701), del ramo di Santa Fiora. Figlio di Paolo II marchese di Proceno e di Olimpia Cesi, fu vicelegato di Ferrara (1690), governatore di Ascoli e poi di Ancona (1693), quindi nunzio a Torino (1695-1700) e vescovo di Viterbo (1700).... Leggi

SFORZA, Alessandro, signore di Pesaro

Enciclopedia Italiana (1936)

Figlio illegittimo di Muzio Attendolo Sforza, nacque a Cotignola nel 1409. Orfano del padre a quindici anni, seguì la scuola militare del fratello Francesco e, quando questi occupò la Marca d'Ancona, ebbe l'incarico di difenderla e il titolo di vicemarchese (1433); combatté presso Camerino Niccolò Fortebraccio, che vi fu ucciso (1435) partecipò a tutte le guerre della Marca e del regno... Leggi

Monteféltro, Sveva da

Enciclopedie on line

Beata (m. 1478). Figlia di Guidantonio da Montefeltro, sposò Alessandro Sforza di Pesaro; si diede poi a vita monastica. Morì in fama di santità ed ebbe culto come beata.... Leggi

Riàrio Sfòrza, Alessandro

Enciclopedie on line

Ecclesiastico (n. Bologna 1543 - m. 1585), uditore della camera apostolica, patriarca di Alessandria (1570), poi (1578) cardinale. Fu inviato (1580) in Spagna per la questione dell'incorporazione del Portogallo, cui la Chiesa si opponeva; fu poi legato di Perugia e dell'Umbria e prefetto della Segnatura.... Leggi

MELOZZO da Forlì

Enciclopedia Italiana (1934)

Pittore, nato nel 1438 da Giuliano degli Ambrogi in Forlì, morto ivi nel 1494. Seguì probabilmente nel 1459 a Roma Piero della Francesca, quando questi fu chiamato da Pio II. Allora per Alessandro Sforza, capitano pontificio, M. e Antonio Aquilio, detto Antoniazzo Romano, condiscepoli, eseguirono copie delle Madonne attribuite a San Luca, quegli per Santa Maria del Popolo, questi per Santa Maria Maggiore. Dal 1460 al 1475 M. rimase probabilmente a Roma, salvo brevi assenze... Leggi

Sfòrza, Alessandro, signore di Pesaro

Enciclopedie on line

Figlio naturale (Cotignola 1409 - Fossa, Ferrara, 1473) di Muzio Attendolo. Difensore della Marca d'Ancona per il fratello Francesco col titolo di vicemarchese (1433), combatté presso Camerino Niccolò Fortebraccio, che vi fu ucciso (1435), e partecipò a tutte le guerre della Marca. Marito (1444) di Costanza da Varano, ebbe la signoria di Pesaro in parte come dote della moglie e in parte comprandola (1445)... Leggi

Sfòrza, Alessandro, signore di Francavilla

Enciclopedie on line

Figlio naturale (n. 1465 - m. 1523) del duca di Milano Galeazzo Maria. Fu dapprima signore di Francavilla e luogotenente del re di Napoli; nel contrasto dinastico a Milano si schierò con Ludovico il Moro. Quando (1512) con Massimiliano risorse la fortuna degli Sforza, fu creato capitano generale dei Milanesi.... Leggi

Tags:

Sfòrza

Enciclopedie on line

Famiglia nobile italiana, capostipite della quale si considera Muzio Attendolo (v.). Questi, appartenente a famiglia di agiati agricoltori di Cotignola in Romagna, ebbe da Alberico da Barbiano il soprannome di S., che Giovanna II di Napoli, dopo la morte di lui (1424), volle assunto da Francesco e dagli altri suoi figli... Leggi