alveo

Enciclopedie on line

Parte di terreno occupata dalle acque di un corso o di uno specchio d’acqua (torrente, ruscello, fiume, canale, lago ecc.). Può essere naturale, artificiale, [...] Quando il livello delle acque è notevolmente variabile si distingue un alveo di magra e un alveo di piena. L’alveo dei corsi d’acqua dipende dalla natura delle formazioni rocciose ... ... Leggi
TAGS: TORRENTE FIUME LAGO

ALVEO

Enciclopedia Italiana (1929)

. - L'escavazione entro cui scorre l'acqua dei fiumi, ruscelli, torrenti, canali, si dice alveo o letto: le sue parti laterali e inferiore prendono rispettivamente [...] fondo. Le sponde possono essere naturali (fiumi, ruscelli, torrenti) o artificiali (canali). L'alveo è fisso quando non si verificano né erosioni né interramenti, come nel caso di ... ... Leggi

canale

Enciclopedia Dantesca (1970)

. - Nel senso di " alveo ", in If XXX 66 Li ruscelletti che d'i verdi colli / del Casentin discendon giuso in Arno, / faccendo i lor canali freddi e molli. In Fiore XXVIII 13 per condotto di canali, significa " scanalature ", lungo le quali si muovevano porte caditoie, cioè levatoie, per precludere ... Leggi

Busento

Enciclopedie on line

Fiume della Calabria.  ● Nel suo alveo fu sepolto il re dei Visigoti Alarico, morto vicino Cosenza mentre si preparava a passare in Africa (410). ... Leggi
TAGS: CALABRIA VISIGOTI ALARICO COSENZA AFRICA

TORRENTE

Enciclopedia Italiana (1937)

. - Corso d'acqua caratterizzato dal regime variabilissimo dei deflussi, con alternanza di portate nulle o piccole (dette di regime proprio), durante la [...] colatori si può provvedere sia col rivestire il fondo e le ripe o le parti aggredite dell'alveo con materiale che sia disponibile nel luogo e che l'acqua nel suo moto più violento ... ... Leggi

IDRAULICA FLUVIALE

Enciclopedia Italiana (1933)

IDRAULICA FLUVIALE. - Generalità e definizioni. - La voce fiume (v.) contempla le principali generalità sul regime dei fiumi; accenna alle inondazioni, [...] si dicono gorghi; ripide invece i tratti di alveo a grande pendenza nei quali l'acqua ha , si eseguisce ciò che si chiama raddrizzamento d'alveo. Se si varia anche lo sbocco o la ... ... Leggi

Bradano

Enciclopedie on line

Fiume della Basilicata; nasce a 778 m s.l.m. dall’alveo prosciugato di Lagopesole nel Preappennino Lucano e, dopo un percorso di 114 km, sfocia nel golfo [...] di Taranto, segnando, nell’estremo tratto del suo alveo infossato, il confine tra Puglia e Basilicata. Il bacino è vasto 2755 km2. Principali affluenti i torrenti Bilioso, ... ... Leggi
CATEGORIA: EUROPA ITALIA

Canal Grande

Enciclopedie on line

La maggiore via d’acqua interna di Venezia, detta localmente Canalazzo. Probabile antico alveo fluviale, attraversa la città da NO a SE tracciando una S inversa, che divide l’abitato in due parti diseguali. Lungo 3800 m, largo 30-70 m, profondo al massimo 5 m, è superato da quattro ponti (della ... Leggi
CATEGORIA: EUROPA ITALIA
TAGS: VENEZIA

Solstad, Dag

Lessico del XXI Secolo (2013)

Solstad,  Dag. – Scrittore, giornalista e drammaturgo norvegese (n. Sandefjord 1941). La sua narrativa, nata nell'alveo della contestazione giovanile degli anni Sessanta, è permeata da un ipercolto radicalismo rivolto contro i cliché del conformismo intellettuale scandinavo, dove la perdita di ... Leggi

fiume

Enciclopedie on line

Corso d’acqua permanente, con portate più o meno costanti. geografia 1. Caratteristiche Un fiume è il principale meccanismo che assicura lo smaltimento [...] e una massima, conservando quindi sempre un certo deflusso, in quelle aride e iperaride gli alvei sono asciutti per la maggior parte dell’anno e solo dopo piogge violente l’acqua ... ... Leggi
Pubblicità
pagina 1