pagina 1 di 1 - 4 risultati

Bianchi, Angelo

Mineralogista e petrografo italiano (Casalpusterlengo 1892 - Padova 1970). Professore all'università di Padova dal 1926, primo in Italia a indirizzare gli studî petrografici a problemi d'interesse generale. Fra i suoi numerosi e importanti contributi vanno segnalate le ricerche morfologiche, chimiche e genetiche sui minerali della Val d'Ossola e del Miage e gli studî petrografici nella Val Devera, nelle Isole Egee e nel massiccio dell'Adamello.... Leggi

Categoria:

Tags:

BIANCHI, Angelo

Figlio di Giacomo e di Maria Platner, nacque a Casalpusterlengo (Milano) il 20 dic. 1892. Si laureò in scienze naturali presso l'università di Pavia, sotto la guida di Luigi Brugnatelli, nel 1915. Fu assistente di mineralogia nello stesso ateneo dal settembre 1913, quand'era ancora studente, sino al 1922. In questo anno conseguì la libera docenza in mineralogia e fu incaricato della stessa materia nella Scuola di farmacia di Sassari. Dopo un anno passò all'università di... Leggi

BIANCHI, Angelo

Nacque in Como il 25 nov. 1799 dalla guardia carceraria Francesco e da Maria Zoini. Non si sa né quando né perché assumesse il nom de plume Aurelio Bianchi-Giovini, che appare fin dai suoi primi scritti. I genitori, trasferiti da Como a Cremona, lo fecero educare in seminario, nel che giova forse individuare il germe del suo anticlericalismo... Leggi

BIANCHI, Angelo

Mineralogista, nato a Casalpusterlengo (Milano) il 20 dicembre 1892. Dal 1926 professore di mineralogia nell'università di Padova, dove nel 1930 ha riorganizzato modernamente l'Istituto di mineralogia e petrografia, e dove dirige anche il Centro studî di petrografia e geologia del Consiglio nazionale delle ricerche. È socio nazionale dell'Accademia dei Lincei. Nel 1935 premio reale dei Lincei per la mineralogia.La sua attività scientifica si è esplicata nei varî campi delle... Leggi