azzimo, pane

Enciclopedie on line

Il pane di farina impastato senza lievito, usato dagli Ebrei durante la Pasqua (secondo le prescrizioni dell’Esodo) e dai cristiani di rito latino nella [...] .  ● Nell’11° sec. tale diversità di usi diede origine alla controversia degli azzimo, pane, iniziata (1053) dal patriarca di Costantinopoli Michele Cerulario e che contribuì ad ... ... Leggi

Pasqua

Enciclopedia dei ragazzi (2006)

La più importante festa ebraica e poi cristiana Il termine Pasqua, dall’ebraico Pesah, significa «passaggio». Nel mondo ebraico la festa della Pasqua [...] di nisan (corrispondente a marzo-aprile) veniva mangiato insieme a erbe amare e pane azzimo (ossia non lievitato), per ricordare il passaggio del Signore, che colpì con la morte ... ... Leggi

eucarestìa

Enciclopedie on line

eucarestìa Sacramento centrale del cristianesimo. L'eucarestia commemora e, secondo la dottrina cattolica e di altre confessioni cristiane, rinnova il [...] comunione dei fedeli con Cristo e tra loro. Materia del sacramento sono il pane di frumento (→azzimo, pane) e il vino, a cui è mescolata una modica quantità di acqua. L'eucarestia ... ... Leggi

SĒDER

Enciclopedia Italiana (1936)

SĒDER. - Con questo vocabolo ebraico (propriamente "ordine") è designato il rituale giudaico della cena pasquale, che si svolge la prima sera della Pasqua [...] tratta della recitazione della haggādāh (v.), accompagnata dalla consumazione di determinati cibi (pane azzimo, erbe amare, ecc.), da benedizioni su calici di vino, e dal canto di ... ... Leggi

ostia

Enciclopedie on line

Presso i popoli antichi, la vittima offerta in sacrificio alla divinità. ● Nel linguaggio ecclesiastico, Gesù Cristo in quanto offertosi come vittima [...] con acqua naturale e cotta al forno) che il sacerdote consacra nel sacrificio della messa. Nella Chiesa latina l’ostia non deve contenere alcun lievito o fermento (pane azzimo). ... ... Leggi

pane

Enciclopedie on line

Alimento ottenuto dalla cottura nel forno di una pasta lievitata preparata con farina di frumento (o di altri cereali), acqua, sale e lievito (gli ultimi [...] giallo, di farina di granoturco; pane nero o integrale, di farina integrale; pane azzimo, senza lievito; pane di glutine, senza amido, per diabetici ecc. ● Con riferimento alla ... ... Leggi

omicidio rituale

Dizionario di Storia (2010)

Il tema dell'omicidio ritualer., come accusa di versare sangue umano per riti religiosi, compare nell'antichità come calunnia anticristiana, e quindi dal [...] ebrei uccidessero un bambino cristiano utilizzandone il sangue per la preparazione del pane azzimo. Particolare rilevanza assunse il famoso caso di Simonino di Trento, avvenuto nel ... ... Leggi

OSTIA e Porto

Enciclopedia Italiana - IV Appendice (1979)

OSTIA e Porto (XXV, p. 743; App. II, 11, p. 471; III, 11, p. 335). - L'organico programma di soprintendenza impostato da A.L. Pietrogrande è stato seguito [...] . Il complesso comprende una serie di ambienti, tra cui un forno per il pane azzimo, sale di riunione, un cosiddetto "ostello", oltre all'aula sinagogale, preceduta da un vano ... ... Leggi

Mangiare e bere

Enciclopedia dei ragazzi (2004)

La storia del cibo La produzione del cibo inizia quando gli uomini da cacciatori diventano anche agricoltori. Cominciano a coltivare la terra e a conservare [...] il pane del sabato (challà), in genere a forma di treccia. Il pane senza lievito (pane azzimo) è quello che gli Ebrei mangiano per Pasqua e ricorda la fuga dall'Egitto dei faraoni ... ... Leggi
CATEGORIA: ALIMENTAZIONE

eucaristia

Enciclopedie on line

Sacramento centrale del cristianesimo, che da un lato commemora e, secondo la dottrina cattolica e di altre confessioni cristiane, rinnova il sacrificio [...] di Gesù Cristo perdura. Materia del sacramento sono il pane di frumento (azzimo nelle Chiese occidentali, fermentato nella maggior parte delle Chiese orientali), impastato con ... ... Leggi
Pubblicità
pagina 1