1. Balbi

    Famiglia genovese, iniziata verso la metà del 15º sec., dal lombardo Allegrino Cepollina, che si riallacciò, nel cognome assunto, a una casata preesistente ed estintasi. Rapidamente arricchitasi con la mercatura, mostrò la sua opulenza con una serie di palazzi che costituirono la via Balbi; nel sec. 18º per due volte ottenne il dogato, coi fratelli Francesco Maria (Genova 1671 - ivi 1747), che fu doge dal 1730 al 1732, e Costantino (Genova 1676 - ivi 1741 circa), doge nel 1738-39 Leggi

    balbi si trova anche nelle opere:
    Enciclopedie on line (2007)

    Famiglia veneziana, di cui si ricordano due rami, che si vogliono di derivazione diversa. Si distinse con: Niccolò e Bernardo, sfortunati difensori di Costantinopoli nel 1453; con Pietro (m. 1514), luogotenente in Cipro (1503-06) e podestà di Padova (1509-10) durante l'assedio degli Imperiali; con Gasparo (v.).

    Enciclopedia Italiana (1930)

    Famiglia di patrizî veneziani, di cui s'annoverano due stirpi, che una tradizione, peraltro non avvalorabile, vuole di provenienza diversa

  2. Balbi, Girolamo

    Umanista (Venezia 1450 circa - Gurk 1535); nel 1489 ebbe una cattedra all'univ. di Parigi, ma, implicato in acerbe polemiche, accusato di condotta immorale e di eresia, nel 1496 fuggì in Inghilterra e fu poi prof. di diritto romano a Vienna (1494-99) e a Praga (1500-1501). Fattosi ecclesiastico, percorse una rapida carriera in Ungheria, acquistando una grande influenza presso la corte, che gli affidò varie missioni diplomatiche, e raggiungendo la dignità di vescovo di Gurk... Leggi

    Categoria: Biografie
    Tags:
    epigrammi
  3. Balbi, Adriano

    Statistico e geografo (Venezia 1782 - ivi 1848). Insegnante di geografia, dimorò qualche tempo in Portogallo, poi a Parigi, dove pubblicò la maggior parte delle sue opere; dal 1835 al 1840 fu a Vienna come consigliere imperiale per la geografia e la statistica; quindi a Milano (1840-46) e infine a Venezia. Il B. conseguì fama notevole come geografo, non per idee originali, ma come divulgatore... Leggi

    Categoria: Biografie
    Tags:
    atlas
  4. Balbi, Lodovico

    Musicista (m. Venezia 1604); francescano, allievo di Costanzo Porta, fu cantore in s. Marco a Venezia (1570-78) e a Verona, quindi maestro di cappella ai Frari di Venezia (1578-85), in S. Antonio a Padova (1585-91) e di nuovo ai Frari. Compose per la chiesa polifonie vocali concertate con organo e strumenti (1570, 1580).... Leggi

    Categoria: Biografie
    Tags:
    costanzo porta
  5. Balbi, Gasparo

    Mercante veneziano (16º sec.); compì un lungo viaggio per terra e per mare nelle Indie (1579-88), toccando Siria, Iraq e giungendo poi a Ceylon e in Birmania. Ha lasciato un'importante relazione, Viaggio dell'Indie Orientali, ecc. (1590).... Leggi

    Categoria: Biografie
    Tags:
    iraq,
    indie,
    birmania
  6. Balbi, Domenico

    Scrittore (sec. 17º) in dialetto veneziano, autore di commedie (Il Lippa over el Pantalon burlao, 1673; ecc.) e di due serie di capitoli morali in quartine, il Castigamatti (1668) e il Ligamatti (1675).... Leggi

    Categoria: Biografie
  7. Giovanni Balbi da Genova

    Lessicografo (m. 1298 circa), domenicano; scrisse le Postillae super evangelia e un trattato teologico in forma di dialogo, il Dialogus super quaestionibus animae ad spiritum. Sua opera maggiore è il Catholicum (1286), vasto lessico latino con ampie digressioni grammaticali, etimologiche e sintattiche, molto usato nei secc. 14º-15º; un'edizione di esso (1460) si crede stampata da Gutenberg.... Leggi

    Categoria: Biografie
  8. Balbi, Gian Paolo

    Patrizio genovese (m. Venezia 1681), tentò (1648) un'insurrezione contro il governo della Repubblica; condannato al bando e fermatosi a Milano, cercò di riprendere le trame con l'aiuto militare del Mazzarino ma, scoperto, dovette abbandonare anche Milano. Vagò un po' dappertutto e fu infine a Venezia: è ricordato a infamia da una lapide affissa al palazzo ducale di Genova.... Leggi

  9. Balbi, Alessandro

    Architetto ferrarese (seconda metà sec. 16º). Unica opera sicura è la cappella del Sangue Miracoloso in S. Maria in Vado a Ferrara (1594), di matrice palladiana.... Leggi

    Categoria: Biografie
  10. Balbi, Giovanni

    Lessicografo medievale, più noto con il nome di Giovanni da Genova.... Leggi

  11. Salomone, Isole

    il Monte Balbi, 3100 m, nell’isola di Bougainville)... Leggi

  12. RISULTATI DALL'ENCICLOPEDIA ITALIANA

    • BALBI

      BALBI. - Famiglia di patrizî veneziani, di cui s'annoverano due stirpi, che una tradizione, peraltro non avvalorabile, vuole di provenienza diversa. Lunga esperienza li richiama all'esercizio marinaro, dai fratelli Niccolò e Giovanni al principio del sec. XIV, ad Almorò, provveditore generale in Istria nel 1350. Non sono molti, a dir vero, i membri di questa famiglia, che escano dalla grigia mediocrità. Leggi

    • BALBI, Adriano

      BALBI, Adriano (1782-1848). - Veneziano, statistico e geografo. Insegnante di geografia, matematica e fisica, circostanze famgliari lo condussero nel 1820 in Portogallo, indi a Parigi dove dimorò a lungo e pubblicò gran parte delle sue opere. Fu poi chiamato a Vienna nel 1833 come consigliere imperiale per la geografia e statistica. Passò i suoi ultimi anni a Venezia.Contemporaneo di Alessandro di Humboldt e di Carlo Ritter, il B. Leggi

    • BALBI, Gaspare

      BALBI, Gaspare. - Mercante e viaggiatore veneziano, noto per un lungo viaggio nelle Indie Orientali compiuto dal 1579 al 1588, del quale ha lasciato un accurato resoconto in un'opera da lui stesso composta (Viaggio dell'Indie Orientali di G. B., gioielliere venetiano, nel quale si contiene quanto egli in detto viaggio ha veduto dal 1579 fino al 1588, Venezia 1590). Leggi

    • BALBI, Girolamo

      BALBI, Girolamo. - vmanista, nato a Venezia verso la metà del sec. XV. Poco sappiamo dei primi anni; pare che abbia studiato a Roma sotto Pomponio Leto; certo era a Parigi nel 1485, quando ebbe certe beghe grammaticali con Guglielmo Tardif; più tardi, nel 1489, ebbe una cattedra all'università. Nel 1496, in seguito a fierissime polemiche con lo stesso Tardif e con P. F. Andrelini (v.), il B., accusato di vergognosi peccati e di eresia, fuggì in Inghilterra. Leggi

    • BALBI, Lodovico

      BALBI, Lodovico. - Frate minore conventuale della Famiglia di Santa Maria Gloriosa dei Frari in Venezia, ove, da giovane, poté dedicarsi alle discipline musicali sotto la guida di Costanzo Porta. Passò poi, in qualità di cantore, alla cattedrale di Verona, per tornare più tardi ai Frari a dirigere quella cappella. Da Venezia ripartì poi nell'aprile del 1585 per stabilirsi, sino al 1591, a Padova.Tra le sue composizioni si conoscono: Il primo libro de' Madrigali a quattro voci (A. Gardano. Leggi

    • GIOVANNI Balbi da Genova

      GIOVANNI Balbi da Genova (Iohannes de Ianua). - Lessicografo medievale, nativo di Genova, dell'ordine dei frati predicatori, autore del Catholicon, ch'egli dichiara di terminare nel 1286, dopo lunghi anni di fatica: si dice pure autore di trattatelli teologici. Leggi

    • GENOVA

      GENOVA (A. T., 24-25-26). - Città della Liguria.Sommario: Geografia. - Nome (p. 547); Posizione (p. 548); Clima (p. 549); Sviluppo topografico (p. 549); Sviluppo demografico (p. 551); Condizioni economiche (p. 551); Il porto (p. 552); Aeroporto (p. 555); Amministrazione della città (p. 555); Il comune (p. 555). - Storia: Antichità (p. 556); L'alto Medioevo (p. 556); L'età comunale (p. 557); Podestà e capitano del popolo (p. 558); I dogi perpetui (p. 559); I dogi biennali (p. 562); Il predominio francese e il Risorgimento (p. 564). - Arti figurative (p. 567). - Musica (p. 570). Leggi

    • BIANCO, Bartolomeo

      BIANCO, Bartolomeo. - Architetto comasco nato nella seconda metà del '500, morto a Genova circa il 1651. Venuto a Genova con suo padre Cipriano, che alla fine del '500 lavorava per gli agostiniani scalzi di carbonara, Bartolomeo B. è tipico esempio degli architetti capi d'opera, impresarî dell'esecuzione dei loro progetti. Per la famiglia patrizia dei Balbi aperse, tra il 1606 e il 1618, la strada che prese il loro nome. Leggi

    • GENOVA

      GENOVA (XVI, p. 547; App. I, p. 644). - Durante la seconda Guerra mondiale la città e il porto hanno costituito uno dei principali obiettivi dell'offesa aerea (bombardamenti dell'11 giugno 1940, dell'ottobre e poi 4 e 14 novembre 1942, 8 agosto e 29 ottobre 1943, 11 maggio 1944) e navale (bombardamento del 13 giugno 1940 e, soprattutto grave, quello del 9 febbraio 1941 eseguito da due corazzate britanniche con cannoni da 381 mm.) dell'avversario, che si valse anche del fatto di aver avuto sempre, durante queste azioni, l'incontrastato dominio del cielo. Leggi

    • CARRO e CARROZZA

      CARRO e CARROZZA (dal lat. carrus; fr. char; sp. carro; ted. Wagen; ingl. car. - fr. voiture; sp. coche; ted. Kutsche, Broschke; ingl. carriage). - Carro è qualsiasi. veicolo composto essenzialmente di un piano destinato a sostenere un carico e di ruote che ne permettono la trazione con un attrito minimo. Sono stati ritenuti antenati del carro il cilindro e la slitta; ma il cilindro (un tronco d'albero rotolato) non può essere antenato che delle sole ruote, e la slitta del solo piano: ipotesi, tuttavia, artificiali. Leggi