balcone

Enciclopedia Dantesca (1970)

(balco). - In Pg IX 2 balco è usato nella preziosa e difficile metafora dell'Aurora, rappresentata come una donna che s'affaccia di buon mattino al balcone, [...] ‛ s'imbianca ', si dà, cioè, la biacca: La concubina di Titone antico ~ già s'imbiancava al balco d'oriente, f fuor de le braccia del suo dolce amico (cfr. Benvenuto: " a fenestra ... ... Leggi

Balke, Hermann

Enciclopedie on line

Balke ‹bàlkë› (o Balco), Hermann. - Cavaliere d'origine sassone (m. forse a Würzburg nel 1239). Entrato nell'Ordine Teutonico, diresse, come primo maestro provinciale dell'Ordine in Prussia, la conquista del paese (1230), che amministrò per un decennio, fondandovi altresì le città di Thorn, Kulm ed ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

oriente

Enciclopedia Dantesca (1970)

. - Come ‛ occidente ' (v.), oriente per lo più è usato in senso generico, a indicare la parte dell'orizzonte dove sorge il sole, il balco d'orïente dell'Aurora (Pg IX 2), la plaga irraggiata e fatta ridente da Venere mattutina (I 20, XXVII 94), la parte del cielo ove, poco prima dell'alba, i ... Leggi

concubina

Enciclopedia Dantesca (1970)

. - Questo sostantivo è adoperato una sola volta a denotare l'Aurora, personificata in una giovane donna, nell'esordio astronomico di Pg IX I La concubina [...] di Tifone antico / già s'imbiancava al balco d'orïente, / fuor de le braccia del suo dolce amico (da escludere col Petrocchi la lettura ‛ Titano ' e quindi l'equivalenza di ... ... Leggi

Aurora

Enciclopedia Dantesca (1970)

. - Nominata espressamente una sola volta, in Pg II 8 le bianche e le vermiglie guance, / là dov'i' era, de la bella Aurora / per troppa etate divenivan [...] - con una perifrasi tra le più belle e note della Commedia: La concubina di Titone antico / già s'imbiancava al balco d'oriente - e in Pd XXX 7-8 la chiarissima ancella / del sol. ... ... Leggi
TAGS: BOCCACCIO TITONE PD

balzo

Enciclopedia Dantesca (1970)

. - Propriamente significa " ripiano sopra un pendio ", " sporgenza sopra un ripido scoscendimento ", come in Pg IV 47 " Figliuol mio ", disse, " infin [...] scoscendimento che divide il VI dal VII cerchio. La parola ricorre anche come variante di balco (Pg IX 2), lezione di alcuni codici preferita da non pochi commentatori antichi, e ... ... Leggi

imbiancare

Enciclopedia Dantesca (1970)

. - Pochi casi nella Commedia, con vari costrutti. Nel senso proprio di " diventare bianco ", con costrutto assoluto, è detto della vigna / che tosto imbianca [...] è quello di Pg IX 2 La concubina di Titone antico / già s'imbiancava al balco d'orïente; qui alcuni commentatori, vedendo l'indicazione di un'ora della notte, intendono: " surgebat ... ... Leggi

GIROLDO da Como

Enciclopedia dell' Arte Medievale (1995)

Scultore e, probabilmente, architetto attivo in Toscana nella seconda metà del Duecento.Erede della tradizione lombardo-ticinese e ultima importante [...] denunciava GIROLDO da Como architetto della chiesa di S. Giovanni e della torre del Balco a Montevoltraio, castello in quell'anno dichiarato unito alla città di Volterra, anche se ... ... Leggi

orizzonte

Enciclopedia Dantesca (1970)

(orizzonta, in rima). - L'orizzonte è uno dei circoli fondamentali dei quali parla nel secondo capitolo del suo trattatello sulla Sfera il Sacrobosco (v.), [...] 'interpreti insistono sull'uno o sull'altro per convalidare le loro spiegazioni, come nel caso del balco d'oriente a cui si affaccia la concubina di Titone antico (Pg IX 1-2). Così ... ... Leggi

GIROLDO da Como

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 56 (2001)

GIROLDO da Como (Giroldo di Iacopo da Como, Giroldo di Iacopo da Lugano). - Si ignora la data di nascita di questo scultore e architetto di origine lombardo-ticinese [...] da Como fu architetto della pieve di S. Giovanni Battista e della vicina torre del Balco a Montevoltraio, castello in quell'anno dichiarato unito alla città di Volterra. Resta però ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE
Pubblicità
pagina 1