1. Legnano

    Comune della prov. di Milano (17,7 km2 con 57.012 ab. nel 2008), nell’alta pianura a NO di Milano, sull’Olona. Sede di industrie metallurgiche, meccaniche, elettrotecniche, tessili, delle materie plastiche, delle calzature e dell’abbigliamento. L. acquistò importanza nell’11° sec., quando divenne castello fortificato degli arcivescovi di Milano. L’arcivescovo Leone Perego ne fece la roccaforte della nobiltà milanese, cacciata dai popolari. Più tardi fu residenza del vicario del... Leggi

  2. Verdi, Giuseppe

    Musicista (Roncole, Busseto, 10 ottobre 1813 - Milano 27 gennaio 1901). Massimo operista italiano dell'Ottocento, tra i più celebrati di tutti i tempi, V. musicò 28 opere, alle quali vanno aggiunti cinque rimaneggiamenti. In esse la magistrale padronanza dei mezzi tecnici e drammatici è messa al servizio dell'espressione di accese passioni romantiche... Leggi

  3. Arciere

     astronomiaNome della costellazione (lat. Arcitenens), più comunemente chiamata Sagittario. storiaTiratore d’arco o soldato armato d’arco. In Grecia, nell’età storica, l’arco era tenuto in scarso pregio e arma preferita era l’asta: i contingenti di a. che facevano parte di alcuni eserciti cittadini erano spesso composti di mercenari (Sciti, Traci). Solo alla fine del 3° sec. a.C. comparvero a. nell’esercito romano, poi gradatamente il loro numero si accrebbe e furono incorporati in... Leggi

  4. Foto su Battaglia di legnano

  5. Alberto da Giussano

    Comandante di una Compagnia della morte, secondo una tradizione probabilmente risalente al 13° secolo. Tale compagnia, composta dai più coraggiosi giovani lombardi, con il suo valore avrebbe deciso in favore della Lega Lombarda la battaglia di Legnano (29 maggio 1176) contro l'esercito di Federico Barbarossa. Nel periodo del Risorgimento la figura di A. fu assunta a simbolo della libertà della patria italiana.... Leggi

  6. Cefaly ‹-li›, Andrea

    Pittore e patriota italiano (Cortale 1827 - ivi 1907). Prese parte ai moti del 1848 e fu nel 1860 con Garibaldi. Le sue opere (Battaglia di Capua; Battaglia di Legnano; Bruto che condanna i figli) hanno un'evidente ispirazione patriottica e morale. Fu deputato al parlamento nella XII e XIII legislatura.... Leggi

    Categoria: Biografie
    Tags:
    cortale,
    legnano,
    legislatura,
    capua
  7. Italia

      Stato dell’Europa meridionale, corrispondente a una delle regioni naturali europee meglio individuate, data la nettezza dei confini marittimi e di quello terrestre: la catena alpina, con la quale si collega all’Europa centrale (da O a E: Francia, Svizzera, Austria, Slovenia). Come regione naturale, tra lo spartiacque alpino e i tre mari (Adriatico, Ionio e Ligure-Tirreno) che la cingono, l’I. (con le isole giacenti sulla sua piattaforma continentale) ha una superficie di poco più di 300... Leggi

  8. Germania

    Germani; Cesare estese il nome a tutti i territori abitati da popolazioni di quello stesso ceppo... Leggi

  9. Albèrto da Giussano

    Una tradizione che risale alle Cronache di Galvano Fiamma attribuisce tale nome al comandante di una cosiddetta "Compagnia della morte", composta dai più coraggiosi giovani lombardi, che a Legnano, il 29 maggio 1176, con il suo valore, avrebbe deciso in favore della Lega Lombarda la battaglia da questa impegnata contro l'esercito di Federico Barbarossa. Si è tentato di identificare questo personaggio con uno dei due Alberti, A. da Carate e A... Leggi

  10. Marcati, Guido Antonio

    Maestro elementare italiano (Legnano 1855 - Sanremo 1922); direttore didattico, si dedicò presto al giornalismo scolastico. Con le riviste da lui fondate, Il risveglio educativo prima, I diritti della scuola successivamente (1899), a cui collaborarono pedagogisti ed educatori di prestigio, condusse una lunga battaglia per il rinnovamento della scuola elementare in Italia e per migliorare la condizione economica e professionale dei maestri. Scrisse varî testi per le... Leggi

  11. RISULTATI DALL'ENCICLOPEDIA ITALIANA

    • LEGNANO

      LEGNANO (ant. Leunianum; A. T., 20-21). - Importante cittadina sulla destra dell'Olona, situata a 199 m. s. m., nella pianura, a 27 km. NO. di Milano, alla cui provincia appartiene. Ha aspetto moderno di centro industriale e si può considerare una città satellite della grande metropoli lombarda, cui è unita anche da tramvia. Lo sviluppo di Legnano è effetto del ritmo progressivo assunto specialmente dall'industria cotoniera, nella provincia di Milano. La popolazione del comune, che era nel 1880. Leggi

    • ALBERTO da Giussano

      ALBERTO da Giussano. - Quando il popolo lombardo, nell'età del Risorgimento, volle rivivere idealmente il fervore eroico della guerra del comune milanese contro Federico Barbarossa, fermò il carattere dei suoi eroici difensori, che avevano dato nella battaglia di Legnano la vittoria alla Lega Lombarda, in una singolare figura di uomo d'arme e di fede, Alberto da Giussano. La leggenda, di cui l'eco più celebre è la "Canzone di Legnano" del Carducci, fiorì intorno a esigui elementi di realtà e di. Leggi

    • CASSIOLI, Amos

      CASSIOLI, Amos. - Pittore, nato in Asciano il 10 agosto 1832, morto a Firenze il 17 dicembre 1891. D'umile origine, dopo varie vicende entrò all'Accademia di belle arti in Siena (1850-1855), ove ebbe a maestro Luigi Mussini; si perfezionò a Roma (1856-1860), vincendo il concorso bandito dal governo toscano (1859) col cartone della Battaglia di Legnano; si stabilì quindi a Firenze usufruendo (1860-1866) del pensionato Biringucci di Siena, ed eseguendo alcuni dipinti (Casella. Cino da Pistoia e. Leggi

    • LEGA

      LEGA. - Il termine lega ha servito a designare, in Italia e poi anche in Francia (ligue), nel basso Medioevo e nei primi dell'età moderna, l'accordo temporaneo - di durata più o meno lunga - fra due o più stati, in vista di uno scopo specifico da raggiungere (guerra in comune, mantenimento di un certo statu quo territoriale, ecc.), mantenendo però in genere i contraenti intatta la loro piena sovranità e rimanendo ben distinti i differenti organismi statali. Leggi

    • CRISTIANO di Magonza

      CRISTIANO di Magonza. - Succedette nel 1165 al ribelle Corrado di Wittelsbach nell'arcivescovado di Magonza, in compenso della fedeltà con cui aveva servito l'imperatore Barbarossa. Nel 1164 fu ambasciatore a Genova; poi, nel 1167, col cancelliere Rinaldo di Colonia, all'assedio di Roma e all'incoronazione imperiale. Morto Rinaldo, C. divenne cancelliere, e, come tale, riportò notevoli successi, tra gli altri l'elezione di Enrico figlio di Federico a re dei Romani (1169). Leggi

    • COMO, Lago di

      COMO, Lago di (A. T., 20-21). - È il Lario o Lacus comensis degli antichi: importante bacino lacustre della Lombardia; il terzo d'Italia per superficie (kmq. 145), essendo superato soltanto dal Lago Maggiore e dal Lago di Garda. La sua massima lunghezza da Gera, il punto più settentrionale, a Como, il punto più meridionale, è di km. 46; seguendo l'andamento del fondo è di km. 50,5; con l'appendice del Lago di Mezzola, che è pure parte integrante del lago, la lunghezza raggiungerebbe i 77 km. La. Leggi

    • GUGLIELMO II re di Sicilia

      GUGLIELMO II re di Sicilia. - Succeduto tredicenne al padre Guglielmo I nel 1166, per cinque anni stette sotto la reggenza della madre, Margherita di Navarra; poi regnò da solo, vivendo il più sovente, salvo due o tre passaggi in terraferma, nei suoi palazzi palermitani, tra donne e schiavi, come un sovrano orientale, curante più dei piaceri che dello stato. Suoi principali, e tutt'altro che concordi, consiglieri furono l'arcivescovo di Palermo Gualtieri Ophamil e il vicecancelliere Matteo d'Aiello. Leggi

    • VERONA

      VERONA (A. T., 24-25-z6). - Città del Veneto, capoluogo di provincia, sulla ferrovia Milano-Venezia, a 45°26′ lat. N. e a 10° 59′ 13″ long. O., a m. 59,10 sul mare. Il territorio del comune fino al 1923 aveva una superficie di 52,89 kmq., ma successivamente vennero aggregati a Verona i comuni di Aversa, Quinzano, Parona di Valpolicella, San Massimo all'Adige, Santa Lucia, Ca' di David, San Michele Extra, Montorio Veronese, Mizzole, Santa Maria in Stelle, Quinto di Valpantena e la frazione. Leggi

    • ITALIA

      ITALIA (A. T., 22-23, 24-25-26, 24-25-26 bis, 27-28-29, 29 bis).Il nome. - Secondo Antioco di Siracusa (Dion. Halic., I, 35), il nome d' Italia derivava da quello di un potente principe di stirpe enotrica, Italo, il quale avrebbe cominciato col ridurre sotto di sé il territorio estremo della penisola italiana, compreso tra lo stretto di Messina e i golfi di Squillace e di Sant'Eufemia, e, chiamata questa regione da sé stesso Italia, avrebbe poi conquistato molte altre città. Leggi

    • GIOVANNI di Sirmio, cardinale vescovo di Albano, antipapa col nome di Callisto III

      GIOVANNI di Sirmio, cardinale vescovo di Albano, antipapa col nome di Callisto III. - Fu eletto dal partito favorevole a Federico Barbarossa, nella lotta contro Alessandro III, alla morte dell'antipapa Pasquale III (settembre 1168). Egli ebbe ancor meno autorità del suo predecessore. Semplice fantoccio nelle mani dell'imperatore, quando questi, dopo la battaglia di Legnano e per le insistenze del clero tedesco, stanco dello scisma, si dovette piegare alla pace di Venezia (1177), trattò per la. Leggi