Bèga, Melchiorre

Enciclopedie on line

Bèga, Melchiorre. - Architetto italiano (Crevalcore 1898 - Milano 1976). Partecipò alla corrente razionalista tra le due guerre e diresse (1941-44) con G. Pagano la rivista Domus. Nel dopoguerra la sua produzione architettonica si adeguò ai principî dell'International Style: palazzo di Piazza ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

Beja

Enciclopedie on line

(arabo Bēğa) Gruppo etnico dell’Africa nord-orientale. I Beja sono prevalentemente dediti all’allevamento (cammelli, ovini) e al commercio carovaniero. L’Islam ne ha modificato in senso patriarcale l’antica struttura sociale. ... Leggi

Lemgo

Enciclopedie on line

Città della Germania (41.867 ab. nel 2007), nella Nordrhein-Westfalen, sul fiume Bega, 17 km a SE di Herford. ● Ricordata la prima volta nel 1011 come villaggio, nel 1245 come città, nel 1295 divenne membro della Lega anseatica. Nel 18° sec. vi fiorì l’arte della stampa. ... Leggi

Timişoara

Enciclopedie on line

Timişoara (ungh. Temesvár) Città della Romania (311.586 ab. nel 2009), capoluogo del distretto di Timiş. Sorge al centro di una ricca pianura, nel Banato, [...] a 90 m s.l.m., sulle rive del Canale Bega. Tradizionale centro agricolo e commerciale, con notevoli impianti industriali. I settori più sviluppati sono costituiti dalle industrie ... ... Leggi
CATEGORIA: EUROPA

VELIKI BECKEREK

Enciclopedia Italiana (1937)

VELIKI BEČKEREK (A. T., 77-78). - Città della Voivodina, capoluogo d'ispettorato circondariale nel Banato del Danubio, Iugoslavia. È situata fra Temeş [...] km. a sinistra di questo, a 83 m. s. m. Corre in vicinanza anche il Canale Bega. È centro agricolo di ricca zona granaria e allevatrice. Vi transita la ferrovia da Szeged a Pančevo ... ... Leggi

Banato

Enciclopedie on line

Regione dell’Europa danubiana (27.500 km2), ripartita in seguito al Trattato del Trianon (1920) tra Ungheria, Romania e Iugoslavia (oggi Serbia). Posta [...] si estende verso E fino alle Alpi Transilvane. È percorsa dal Timiș e dal Bega (canalizzato). La parte occidentale, compresa nella Voivodina e quasi del tutto pianeggiante, è una ... ... Leggi

HYKSÔS

Enciclopedia Italiana (1933)

HYKSÔS. - Designazione degli stranieri che avrebbero invaso l'Egitto e vi avrebbero dominato durante la XV, XVI, XVII dinastia. Il nome Υκσως (latino Ycsos, [...] Prescindendo anche dal mutilo racconto popolare (pap. Sallier,1, din. XIX) che riferisce una piccola bega sorta fra il re dell'alto Egitto Seqnenrîe Te‛o sovrano in Tebe (circa il ... ... Leggi

BRANDA, Paolo Onofrio

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 14 (1972)

BRANDA, Paolo Onofrio. - Nacque in Milano l'11 ott. 1710. Studiò grammatica e umanità nelle scuole di S. Alessandro dirette dai barnabiti, nel cui Ordine [...] Oltrocchi (1755) e con scritti minori. Nonostante le apparenze, non si trattò di una bega personale, bensì di un contrasto fra due Ordini religiosi, quello dei barnabiti e quello ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

CARACCIOLO, Antonio

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 19 (1976)

CARACCIOLO, Antonio. - Della nobile famiglia napoletana, nacque da Emilio e da Caterina Filomarino nella seconda metà del sec. XVI. Compì studi giuridici [...] dell'anno dopo, considerato un maestro in giurisprudenza e nell'eloquenza, fu coinvolto in una bega con la giustizia, per aver posto mano alla spada in una rissa. Nel 1634 il ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

CARACCIOLO, Francesco

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 19 (1976)

CARACCIOLO, Francesco. - Figlio di Ettore, detto l'Astrologo, barone di Amorosi, e di Dianora Faustina Loffredo, nacque nella prima metà del sec. XVII. [...] gli aiuti predisposti dal viceré. Nel 1680 e nell'anno successivo era stato protagonista in una bega alla cui origine era una questione di debiti. Di lui, che dal 1677 faceva parte ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE
Pubblicità
pagina 1