pagina 1 di 17 - 194 risultati

big man

Enciclopedie on line

Termine con cui si definiscono i leader di alcune società della Melanesia. Lo status del b. non è garantito da precise regole di legittimazione, ma è fondato sulle sue doti personali, sulla ricchezza, sulle capacità di stringere alleanze e sulla competizione.... Leggi

Risultati relativi a Big Man

Dunaway, Faye

Enciclopedie on line

Attrice cinematografica (n. Bascom, Florida, 1941). Interprete di personaggi decisi, talvolta ambigui, la D. riflette con sensibilità ed energia nuove immagini della femminilità nel cinema dagli anni Settanta ad oggi. Tra i suoi film ricordiamo: Bonnie and Clyde (Gangster story, 1967); Little Big Man (1970); Chinatown (1974); Network (Quinto potere, 1976, premio Oscar come migliore attrice protagonista); Mommie Dearest (1981); Colombo (1985), per la televisione; La... Leggi

Berger, Thomas

Enciclopedie on line

famiglia Reinhart; Little big man (1964; trad. it... Leggi

HOFFMAN, Dustin

Enciclopedia Italiana - V Appendice (1992)

Attore teatrale e cinematografico statunitense, nato a Los Angeles l'8 agosto 1937. Dopo avere frequentato buone scuole californiane, trasferitosi a New York, studia recitazione nel laboratorio di L. Strasberg. Dotato sia nel registro drammatico sia in quello brillante, una volta iniziata senza difficoltà la carriera d'attore passa dal testo di gusto sperimentale (una riduzione da G. Stein) alla commedia di repertorio, dalla vicenda malinconica a una farsa come Eh? diretta da A. Arkin (1967) che convince M... Leggi

Hoffman, Dustin

Enciclopedie on line

(1979) e Rain man (1988)... Leggi

Penn, Arthur

Enciclopedie on line

Regista statunitense (Filadelfia, USA, 1922 - New York 2010). Dopo esperienze teatrali e televisive, esordì nel cinema con il western The left handed gun (Furia selvaggia, 1958)... Leggi

REALTA E FINZIONE NELL'ARTE CONTEMPORANEA

XXI Secolo (2010)

Realtà e finzione nell’arte contemporanea Il crescente rapporto tra realtà e finzione nel mondo d’oggi, o meglio la straordinaria capacità della finzione di diventare realtà, emerge con forza dalla produzione artistica del nuovo secolo. Da una società in cui le finzioni sorgevano dal mutamento fantasioso del reale, si è passati a una società in cui è la realtà ad alimentarsi della finzione. Un caso di ripercussione della finzione sulla realtà, frutto di un prelievo dal mondo dell’immaginazione, ci viene offerto da Olivo Barbieri (n... Leggi

HOFFMAN, Dustin

Enciclopedia del Cinema (2003)

Attore cinematografico statunitense, di origine ebraica, nato a Los Angeles l'8 agosto 1937. Sin dagli esordi, seppe imporre un modello antidivistico: si affermò infatti proponendo non più l'immagine di un attore alto e prestante, bensì quella di un interprete non attraente, piuttosto basso, in grado però di imprimere al suo personaggio un'energia inu-sitata e uno spirito di ribellione... Leggi

WILLINGHAM, Calder

Enciclopedia del Cinema (2004)

Scrittore e sceneggiatore statunitense, nato ad Atlanta (Georgia) il 23 dicembre 1922 e morto a Laconia (New Hampshire) il 19 febbraio 1995. Scrittore vigoroso e originale, dichiarò sempre che il lavoro nel cinema era per lui solo un'attività sussidiaria. Segni distintivi delle sue sceneggiature (in due casi tratte da suoi romanzi) sono una profonda pietà umana e la capacità di scavare nei personaggi, mettendo in luce disinganni e disperazione senza ricercare effetti di facile commozione o scivolare nell'artificio... Leggi

PENN, Arthur

Enciclopedia del Cinema (2004)

Regista cinematografico, televisivo e teatrale statunitense, nato a Filadelfia il 27 settembre 1922. Intellettuale appassionato e militante, P. non si è mai stancato di utilizzare il cinema, la televisione e il teatro come luoghi dove mettere a fuoco e rivelare le contraddizioni contemporanee e, in particolare, i nodi che travagliano la società statunitense. Autore che tiene in eguale misura alla Storia e alle storie, al piacere dello spettatore e alla responsabilità sociale e politica del regista/narratore, P... Leggi

TAVOULARIS, Dean

Enciclopedia del Cinema (2004)

Scenografo cinematografico statunitense, nato nel 1932 a Lowell (Massachusetts). La sua storia creativa è strettamente legata, nei successi e nei fallimenti, a quella di Francis Ford Coppola, con il quale ha condiviso i trionfi delle tre parti di The godfather (1972-1990), ma anche l'affascinante avventura di Apocalypse now (1979) e l'insuccesso commerciale di One from the heart (1982; Un sogno lungo un giorno). Nel 1975, ha ottenuto il premio Oscar per le scenografie di The godfather, part II (Il padrino ‒ Parte II), condiviso con Angelo P. Graham, e George R. Nelson... Leggi

Percorsi introduttivi - L'immaginario cinematografico: forme e meccanismi

Enciclopedia del Cinema (2003)

L'immaginario cinematografico: forme e meccanismi Nel suo celebre saggio Le cinéma, ou l'homme imaginaire (1956) E. Morin afferma con radicale determinazione il legame strutturale tra cinema e immaginario, individuando nell'antropologia l'orizzonte di pertinenza di un discorso sul cinema, il suo statuto e il suo spettatore... Leggi