pagina 1 di 1 - 3 risultati
Comune della prov. di Viterbo (63,9 km2 con 4181 ab. nel 2007). Il centro è situato a 350 m s.l.m., sulla sponda NE del lago omonimo. Il borgo medievale è sul pendio; la parte nuova si sviluppa lungo la riva del lago. Frequentata località di villeggiatura, B. è anche centro della pesca e della navigazione sul lago. Già città etrusca (Velsna), poi municipio romano (Volsinii), fu semidistrutta dalle invasioni barbariche. Nell’8° sec... Leggi

ALTRI RISULTATI PER Bolsena

BOLSENA (1994)

Dall'Età del Bronzo alla tarda età imperiale e cristiana, la zona di B. e del suo lago ha avuto una storia originale... Leggi

BOLSENA (1973)

Gli scavi della Scuola Francese di Roma, diretti da R. Bloch, sono proseguiti fino al 1961 e proseguono tuttora sotto la direzione di membri della Scuola.Il Bloch aveva scavato, fino al 1952, nell'ambito della città di B... Leggi

Bolsena (1970)

. - Lago dell'Italia centrale citato da D... Leggi

BOLSENA (1959)

. - Piccola città in provincia di Viterbo, sul lago omonimo, nella parte centrale dell'antica Etruria. Per alcuni studiosi B. dovrebbe identificarsi con la città etrusca e romana di Volsini (etr. Velsna)... Leggi

BOLSENA (1930)

Paese della provincia di Viterbo, situato a 350 m. s. m. sul declivio nord-orientale della cinta che racchiude il lago omonimo (v. sotto). Il centro conta 2821 ab., l'intero comune 3635 Leggi

ANGELO da Bolsena

Nato a Bolsena (Viterbo), entrò tra i frati minori dell'Osservanza nella provincia romana. Il 3 sett. 1455 Callisto III lo designò nunzio e collettore delle decime per la crociata nelle città e diocesi di Sutri, Nepi, Civita Castellana, Orte, Orvieto e nel Patrimonio al di qua del Tevere, dandogli poi il 20 novembre il medesimo incarico anche per le diocesi di, Frascati, Palestrim, Sabina, Tivoli, Rìeti, Terni, Nocera, Ameha e per le abbazie di Farfa e Subiaco. Dal 1456 al... Leggi

ADAMI, Andrea, detto il Bolsena o da Bolsena

Nato il 30 nov. 1663 a Bolsena, ma di famiglia originaria di Venezia, colà trasferitasi (cfr.in proposito la sua opera Istoria di Volseno..., alla cui composizione l'A. sarebbe stato confortato dall'amore di patria, e l'altra sua opera Osservazioni per ben regolare il Coro dei Cantori della Cappella Pontificia..., dove, nel cartiglio del suo ritratto precedente la prefazione storica, si dichiara appunto originario di Venezia). In una nota... Leggi

L'Italia preromana. I siti etruschi: Bolsena

BOLSENA La città etrusca di Orvieto (lat. Volsinii), distrutta dai Romani nel 264 a.C., fu rifondata nel sito dell’attuale B. (lat. Volsinii  Novi), sulle rive orientali del lago omonimo, secondo una strategia di intervento che la conquista romana adottò, ad esempio, anche nel caso di Falerii. In effetti i dati archeologici, incrementati notevolmente in questi ultimi anni dagli scavi della Scuola Francese di Roma, sembrano dimostrare l’assenza di testimonianze monumentali significative, nell... Leggi

Categoria: