Bosnia ed Erzegovina

Bosnia ed Erzegovina Repubblica già appartenente alla Iugoslavia, proclamatasi indipendente nel 1992. È formata dalle due regioni fisiche e storiche della Bosnia e della Erzegovina. 1. Aspetti geografico-politiciIn base agli accordi di Dayton (1995), lo Stato ha conservato il territorio già appartenente alla Repubblica federativa iugoslava di Bosnia ed Erzegovina, ma è stato suddiviso in due entità distinte: la Repubblica Serba (Republika Srpska) e la Federazione croato-musulmana (Federacija... Leggi

Bosnia ed Erzegovina

Repubblica federale divisa in due entità politico-territoriali: la Repubblica serba di Bosnia e la Federazione di B. ed E. (o Federazione croato-musulmana). Dal 15° al 18° sec. la regione rimase sottomessa ai turchi, che islamizzarono una parte consistente della popolazione. Occupata dall’Austria-Ungheria nel 1878 e annessa nel 1908, dopo la Prima guerra mondiale entrò a far parte del nuovo regno di Iugoslavia e dal 1946 fu una delle Repubbliche federate nella Repubblica socialista di... Leggi

Categoria:

Bosnia ed Erzegovina
Bosnia ed ErzegovinaGeografia umana ed economica di Francesca KrasnaStato dell'Europa meridionale. Dieci anni dopo la conclusione della guerra civile (1995), il Paese rimane costituito dalle due entità sub-statali (dotate cioè di piena potestà politica, legislativa e giudiziaria) nate dagli accordi di Dayton: la Federazione di B. ed E... Leggi

Categoria:

BOSNIA ED ERZEGOVINA

Bosnia ed Erzegovina (v. bosnia, VII, p. 551; erzegovina, XIV, p. 282; bosnia erzegovina, App. II, i, p. 441; III, i, p. 255; iugoslavia, App. IV, ii, p. 275; V, iii, p. 86)Geografia umana ed economicaPopolazioneLa Repubblica di B. ed E. è uno dei paesi sovrani nati dalla dissoluzione della vecchia Iugoslavia (1992), che ha rischiato di scomparire nella successiva guerra civile, caratterizzata da devastazioni e dalla cosiddetta 'pulizia etnica'. Si è poi assestata (con gli accordi di Dayton... Leggi

Categoria:

Bosnia ed Erzegovina

Terra di frontieraLa Repubblica di Bosnia ed Erzegovina è un simbolo del mosaico di popolazioni e religioni che da secoli convivono, spesso scontrandosi violentemente, nei Balcani. Dal 1995, alla fine della guerra civile seguita alla dissoluzione della Iugoslavia, la comunità internazionale è impegnata a far vivere pacificamente insieme Bosniaci, Serbi e Croati, garantendo la libertà religiosa a tutti e lentamente ricostruendo il paese... Leggi

Categoria:

Bosnia-Erzegovina

bandiera posizione mappa Dati geografici Ordinamento La Bosnia-Erzegovina è nata formalmente nel 1992, a seguito della proclamazione di indipendenza dalla Iugoslavia. L’atto, sancito tramite referendum popolare il 1°marzo del 1992,costituì la scintilla che estese al territorio bosniaco la guerra in corso nella Repubblica Federale Socialista di Iugoslavia dal giugno 1991. Il conflitto si concluse solo con gli Accordi di Dayton del novembre del 1995... Leggi

Bosnia-Erzegovina

bandiera posizione mappa Dati geografici Paese dell’area balcanica, la Bosnia-Erzegovina è nata formalmente nel 1992, a seguito della proclamazione di indipendenza dalla Iugoslavia. Tale atto, sancito tramite referendum popolare il 1° marzo del 1992, rappresentò la scintilla che fece estendere al territorio bosniaco la guerra in atto nella Repubblica Federale Socialista di Iugoslavia dal giugno 1991, che si concluse solo con gli Accordi di Dayton del novembre del 1995... Leggi

Categoria:

Bosnia-Erzegovina

Bandiera Posizione Carta fisico-politica Dati geo-amministrativi Paese dell’area balcanica, la Bosnia-Erzegovina è nata formalmente nel 1992, a seguito della proclamazione di indipendenza dalla Iugoslavia. Tale atto, sancito tramite referendum popolare il 1° marzo del 1992, rappresentò la scintilla che fece estendere al territorio bosniaco la guerra in atto nella Repubblica Federale Socialista di Iugoslavia dal giugno 1991, che si concluse solo con gli Accordi di Dayton del novembre del 1995... Leggi

BOSNIA ERZEGOVINA

È una delle sei repubbliche popolari della Iugoslavia, Sta inclusa fra altre tre repubbliche - la Croazia, il Montenegro. la Serbia - e si estende su una superficie di 51.139 km2. Secondo il censimento del 1948 aveva una popolazione di 2.565.263 abitanti, saliti a 2.847.790 nel 1953; il 44% di questa popolazione è rappresentato da serbi, il 31% da musulmani, il 24% da croati. La Bosnia centrale accoglie il più forte nucleo... Leggi

BOSNIA-ERZEGOVINA

Repubblica federale della Iugoslavia, avente per capitale Sarajevo (86.495 ab. nel 1941), confinante con la Croazia, la Serbia ed il Montenegro e avente uno sbocco sull'Adriatico presso la foce della Narenta. Essa ha fatto parte dal 1941 al 1945 del regno di Croazia. Comprende territorî diversi dal punto di vista geografico: a occidente si estende su territorî carsici, al centro prevalgono i rilievi dinarici, conforme tondeggianti, spesso separati da valli aspre e... Leggi

CALCIO - Bosnia Erzegovina

calcio - Bosnia ErzegovinaFEDERAZIONEDenominazione ufficiale: Nogometni savez Bosne i HercegovineAnno di fondazione: 1992 Anno di affiliazione FIFA: 1996 NAZIONALEColori: bianco-bluPrima partita: 30 novembre 1995, Albania-Bosnia Erzegovina, 2-0Albo d'oro: nessun torneo vintoAlbo d'oro della nazionale giovanile: nessun torneo vintoGiocatore con il maggior numero di presenze: Mirsad Dedic (30)Giocatore con il maggior numero di gol: Elvir Bolic (13)MOVIMENTO CALCISTICOFormula del Campionato: due... Leggi

Bosnia-Erzegovina: la guerra civile (1992-95)

Bosnia-Erzegovina: la guerra civile (1992-95) La Bosnia-Erzegovina è stata al centro della guerra che ha interessato i territori della ex Iugoslavia all’inizio degli anni Novanta. A seguito del referendum del 1° marzo 1992, che sanciva l’indipendenza della Bosnia dalla Federazione, il 5 aprile i Bosniaci si dichiararono indipendenti, nonostante il boicottaggio e la posizione contraria dei Serbi. L’evento trascinò anche la Bosnia (dopo la Slovenia e la Croazia) nella guerra di dissoluzione della... Leggi