Bosnia ed Erzegovina

Enciclopedie on line

Repubblica già appartenente alla Iugoslavia, proclamatasi indipendente nel 1992. È formata dalle due regioni fisiche e storiche della Bosnia e della Erzegovina. 1. Aspetti geografico-politiciIn base agli accordi di Dayton (1995), lo Stato ha conservato il territorio già appartenente alla Repubblica federativa iugoslava di Bosnia ed Erzegovina, ma è stato suddiviso in due entità distinte: la Repubblica Serba (Republika Srpska) e la Federazione croato-musulmana (Federacija Bosne i Hercegovine), rispettivamente con il 49% e il 51% del territorio... Leggi

ALTRI RISULTATI PER Bosnia Ed Erzegovina

Bosnia ed Erzegovina

Dizionario di Storia (2010)

Repubblica federale divisa in due entità politico-territoriali: la Repubblica serba di Bosnia e la Federazione di B. ed E. (o Federazione croato-musulmana). Dal 15° al 18° sec... Leggi

Bosnia ed Erzegovina

Enciclopedia Italiana - VII Appendice (2006)

Bosnia ed ErzegovinaGeografia umana ed economica di Francesca KrasnaStato dell'Europa meridionale... Leggi

Bosnia ed Erzegovina

Enciclopedia dei ragazzi (2005)

Terra di frontieraLa Repubblica di Bosnia ed Erzegovina è un simbolo del mosaico di popolazioni e religioni che da secoli convivono, spesso scontrandosi violentemente, nei Balcani... Leggi

BOSNIA ED ERZEGOVINA

Enciclopedia Italiana - VI Appendice (2000)

 (v. bosnia, VII, p. 551; erzegovina, XIV, p. 282; bosnia erzegovina, App. II, i, p. 441; III, i, p. 255; iugoslavia, App. IV, ii, p. 275; V, iii, p. 86)Geografia umana ed economicaPopolazioneLa Repubblica di B. ed E... Leggi

Risultati relativi a Bosnia Ed Erzegovina

Izetbegović, Alija

Enciclopedie on line

Uomo politico bosniaco (Bosanski Šamac, Bosnia ed Erzegovina, 1925 - Sarajevo 2003). Fondò nel 1990 il Partito di azione democratica, di forte impronta musulmana e nazionalista, e nello stesso anno fu nominato presidente della Repubblica di Bosnia. Nel 1992 proclamò l'indipendenza della Repubblica di Bosnia ed Erzegovina, che guidò durante il conflitto. Dopo la firma degli Accordi di pace di Dayton (1995) fu eletto (1996) alla Presidenza collegiale della... Leggi

Erzegovina

Enciclopedie on line

(serbocr. Hercegovina, turco Hersek) Regione della Penisola Balcanica (circa 10.000 km2), corrispondente alla sezione meridionale della Repubblica di Bosnia ed Erzegovina. Il territorio, che si restringe verso S e ha forma grossolanamente triangolare, è limitato a O dal litorale dalmata meridionale (che appartiene quasi per intero alla Croazia) e a E dal Montenegro. È una regione montuosa, con cime di oltre 2000 m, nel cui modellamento ha avuto larga parte il carsismo, con formazione di... Leggi

Mostar

Enciclopedie on line

Città della Bosnia ed Erzegovina (66.900 ab. nel 2008). Capoluogo storico dell’Erzegovina, sorge a 50 m s.l.m., in regione carsica collinosa, a clima continentale, lungo le alte sponde della Narenta, congiunte da ponti. Mercato agricolo con industrie tessili, conciarie e del tabacco, è centro religioso, con numerose moschee, chiese cattoliche e scismatiche. Capoluogo del cantone interetnico Erzegovina-Narenta. Antica colonia slava, divenne quartier generale dei Turchi dopo la loro conquista... Leggi

Tags:

Sarajevo

Enciclopedia dei ragazzi (2006)

Una città contesa La capitale della Bosnia ed Erzegovina, nota per l’eccidio di Sarajevo che diede avvio alla Prima guerra mondiale, è poi divenuta tristemente famosa per i lunghi mesi di assedio che ha subito, tra il 1992 e il 1995, durante la guerra civile in Bosnia, quando è stata distrutta. Dopo la ricostruzione, Sarajevo sta tornando alla normalità, ma non è facile sanare le sue ferite Una capitale ricostruita due volte Sarajevo, capitale della Bosnia ed Erzegovina, sorge sulle rive del... Leggi

Sarajevo

Enciclopedie on line

Città capitale della Bosnia ed Erzegovina (393.000 ab. nel 2008). Si stende tra i 530 e i 560 m s.l.m., entro la valle della Miljacka, affluente di destra della Bosna. È divisa in due principali quartieri, musulmano e cristiano.Le industrie locali sono quelle tradizionali: birra, armi, tabacchi, cuoio, seterie, tappeti, oltre a impianti metalmeccanici. Il ruolo produttivo, commerciale e culturale di S., fortemente compromesso dalla guerra civile degli anni 1992-95, ha ritrovato vigore grazie... Leggi

Montenegro

Enciclopedie on line

Stato dell’Europa meridionale, nel settore nord-occidentale della penisola balcanica; confina con la Croazia, la Bosnia ed Erzegovina, la Serbia, il Kosovo e l’Albania e si affaccia sull’Adriatico dalle Bocche di Cattaro alla foce della Boiana. 1... Leggi

Sarajevo

Dizionario di Storia (2011)

Città capitale della Bosnia ed Erzegovina. Ricordata per la prima volta nel 1415 con il nome di Vrhbosna, fu detta a partire dal 16° sec. S. (dal turco sarai «palazzo») dalla residenza che vi costruirono i pascià turchi. Dopo l’occupazione turca della Bosnia divenne (15° sec.) sede del governatore e arsenale, e continuò a essere un centro importante anche dopo il trasferimento della residenza del governo a Banja Luka, fino al 1697, quando nella guerra austro-turca fu incendiata da Eugenio di... Leggi