bronzo

Enciclopedie on line

Categoria di leghe metalliche in cui entrano come componenti principali il rame (in una frazione superiore al 70%) e lo stagno. tecnica Il rame conferisce [...] durezza aumenta da 60 Brinell per il 4% di stagno a 300 per il 30%). Riguardo alla colorazione, i bronzo con il 95% o più di rame ne conservano il colore, dal 95% al 90% la lega va ... ... Leggi

BRONZO

Enciclopedia dell' Arte Antica (1994)

BRONZO (v. vol. II, p. 182). - Tecnica della fusione. - Gli studi sulle antiche tecniche dei grandi b. hanno subito un notevole incremento dopo l'acquisizione [...] Le tracce dei tre metodi di preparazione della cera si possono trovare anche sullo stesso bronzo. La tecnica a lastre era preferita per i negativi con superfici più ampie e accessi ... ... Leggi

BRONZO

Enciclopedia dell' Arte Antica (1959)

(in lat. aes; l'it. bronzo forse da aes Brundisium). - Per Civiltà del Bronzo, v. preistorica, arte. Prende nome di b. una categoria di leghe metalliche [...] risulta che la percentuale di rame in pezzi preistorici e egiziani va dal 94,89 all'85,02; in bronzi assiri dall'88 all'80,8; dall'80,61 al 78, 77 in statue di età greco-romana; ma ... ... Leggi

Brónzo, Età del

Enciclopedie on line

Brónzo, Età del Espressione introdotta nella letteratura paletnologica nel 19° sec., per indicare, nel quadro della storia dell’umanità, la fase intermedia [...] (1350-1200 a.C.) e finale (1200-700 a.C.); per la cronologia italiana l’Età del Bronzo cessa intorno al 1000 a.C., per quella egea (estesa da non pochi studiosi a molte regioni ... ... Leggi

L'archeologia dell'Iran. La protostoria

Il Mondo dell'Archeologia (2005)

L'ETÀ DEL BRONZO di Massimo Vidale Nel Bronzo Antico (ca. 2900-2400 a.C., arco corrispondente al Protodinastico I, II e III della Mesopotamia) l'Iran [...] archeologico di Kh. si può mettere a confronto con quello di altri siti della fine dell'età del Bronzo e dell'inizio di quella del Ferro, compresi tra il 1300 e il 900 a.C. circa e ... ... Leggi
CATEGORIA: ASIA

Giardini, Giovanni

Enciclopedie on line

Giardini, Giovanni. - Fonditore in bronzo e orefice (Forlì 1646 - Roma 1722). In S. Pietro fece gli ornamenti in bronzo e il medaglione col ritratto della [...] defunta nel monumento eretto da C. Fontana a Cristina di Svezia e il coperchio in bronzo per l'urna del fonte battesimale, pure sistemata da Fontana. ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

Manifestazioni della cultura dell'Occidente greco. La scultura

Il Mondo dell'Archeologia (2004)

LA SCULTURA IN BRONZO Le fonti attestano una fiorente produzione di statue bronzee nell’Occidente greco, di cui rimangono pochi documenti originali, [...] del volto di marmo, cui poteva essere applicata una capigliatura lavorata a parte, spesso di bronzo, di legno colorato o di stucco dorato, e gli occhi incastonati di pasta vitrea o ... ... Leggi
CATEGORIA: SCULTURA MANUFATTI

PRINCIPE ELLENISTICO

Enciclopedia dell' Arte Antica (1996)

PRINCIPE ELLENISTICO. - Il bronzo del Museo Nazionale Romano, noto anche quale Sovrano ellenistico (v. vol. VI, p. 932, s.v. Roma, Musei), fu rinvenuto [...] I. Der Actium Typus, Gottinga 1973, pp. 37, 40, nota 98; J. Ch. Balty, La statue de bronze de T. Quinctius Flamininus ad Apollonis in Circo, in MEFRA, XC, 1978, pp. 669-686; L. De ... ... Leggi

ALBERGHETTI, Alfonso

Enciclopedia Italiana (1929)

ALBERGHETTI, Alfonso. - Fonditore di bronzo, appartenne a una famiglia di fonditori di cannoni, originaria di Massa Fiscaglia, il cui capostipite lavorò [...] . Alfonso lavorò a Venezia nella seconda metà del secolo; fece una delle due fontane di bronzo nel cortile del Palazzo Ducale (1559) e un calamaio per il Consiglio dei Dieci (1585 ... ... Leggi

strigile

Enciclopedie on line

Strumento di bronzo o di ferro usato nell’antichità per detergere il corpo, e soprattutto gli arti, dopo il bagno. Era costituito da un manico diritto e da una parte terminale ricurva e concava che veniva passata sulle membra. ... Leggi
CATEGORIA: STORIA ANTICA
Pubblicità
pagina 1