caos

Enciclopedie on line

filosofia Nelle antiche cosmologie greche, la gran ‘lacuna’ o vuoto originario preesistente alla creazione del ‘cosmo’. Questo ‘vuoto’ non è da identificare [...] loro porzione. Lo studio della struttura frattale dell’attrattore permette di discriminare se il caos è originato da un piccolo numero di gradi di libertà o da un elevato numero ... ... Leggi

CAOS

Enciclopedia Italiana (1930)

. - Il nome greco, χάος (connesso con χαίνειν, χάσκειν "essere aperto, spalancato"), indica in genere un'"apertura" una "lacuna" nella continuità delle [...] o realtà si è venuta generando. D'altra parte, concepito come principio di tutte le cose, il caos perdeva a poco a poco l'aspetto della lacuna o del vuoto per assumer quello dell ... ... Leggi

Caos

Enciclopedia del Novecento II Supplemento (1998)

Caos Sommario: 1. Introduzione storica. 2. I sistemi dinamici. 3. Il modello logistico per la crescita di una popolazione. 4. La transizione al caos [...] con un fattore 4 per ottenere l'immagine originale. Per comprendere come il gioco del caos crei il triangolo di Sierpinski, supponiamo di cominciare con il dato iniziale z0 che si ... ... Leggi

caos

Dizionario delle Scienze Fisiche (1996)

càos [s.m. Dal gr. cháos, che nelle antiche cosmologie greche indicava il complesso degli elementi materiali senza ordine preesistente al Cosmo, cioè all'Universo [...] ordinato] Mancanza di ordine e anche fenomeno privo di ordine: v. caos. ◆ caos deterministico: proprietà di sistemi retti da leggi di evoluzione perfettamente deterministiche, ... ... Leggi

Caos e complessità

Enciclopedia Italiana - VII Appendice (2006)

Caos e complessità Il caos, nel linguaggio della fisica e della matematica moderna, identifica la situazione di impossibilità di stimare a priori con [...] per es. la viscosità o la conduzione termica. Per ambedue le classi di sistemi il caos è il risultato di successivi allungamenti e piegamenti degli elementi di volume dello spazio ... ... Leggi

caos chimico

Enciclopedia della Scienza e della Tecnica (2008)

Fenomeno che si verifica in alcuni sistemi chimici oscillanti, consistente nella comparsa di oscillazioni irregolari, prive di unità di ripetizione [...] così complicata da non mostrare più nessuna unità di ripetizione, originando il caos chimico. Questa situazione si verifica in sistemi interamente governati da normali equazioni ... ... Leggi
CATEGORIA: CHIMICA FISICA

CAOS E COMPLESSITÀ

Enciclopedia Italiana - V Appendice (1991)

CAOS E COMPLESSITÀ La rivoluzione galileiana in fisica è consistita nello scegliere un solo particolare punto di vista per leggere il mondo: quello quantitativo. [...] ss.; P. Bergé, Y. Pomeau, Ch. Vidal, L'ordre dans le chaos, Parigi 1984; F. T. Arecchi, Caos e ordine nella fisica, in Il Nuovo Saggiatore (Soc. It. di Fisica), vol. 1, 1985, 3, p ... ... Leggi

caos e caso

Enciclopedia dei ragazzi (2005)

Prevedibile e imprevedibile in natura Quale sarà la prima pallina a entrare in buca nel biliardo? Prevederlo con certezza è impossibile perché il comportamento [...] che essi cercavano nel mondo, ma è singolare che ponessero all'origine di tutto il Caos. Nella Teogonia – opera che racconta la nascita degli dei greci – il poeta Esiodo, vissuto ... ... Leggi

caos e complessita

Lessico del XXI Secolo (2012)

càos e complessità. – Nel linguaggio della fisica e della matematica moderna, la condizione di incertezza sulla previsione di un sistema dinamico governato [...] per es. la viscosità o la conduzione termica. Per ambedue le classi di sistemi il caos è il risultato di successivi allungamenti e piegamenti degli elementi di volume dello spazio ... ... Leggi

Caos bulgaro. Dilemmi europei?

Atlante (2014)

“Abbiamo dignità ed onore. È il popolo che ci ha dato il potere ed è al popolo che lo restituiamo oggi.” Con queste parole, il primo ministro bulgaro Boyko [...] ... ... Leggi
Pubblicità
pagina 1