pagina 1 di 159 - 1902 risultati

Cappella Maggiore

Enciclopedie on line

Comune della prov. di Treviso (11,1 km2 con 4553 ab. nel 2008).... Leggi

Risultati relativi a Cappella Maggiore

Álava, Juan de

Enciclopedie on line

Architetto spagnolo (n. Vitoria - m. Salamanca 1537). La sua più antica opera è la cappella maggiore della cattedrale di Plasencia. Il suo capolavoro è la chiesa di S. Stefano a Salamanca, iniziata nel 1524, in cui la struttura gotica è genialmente interpretata, mentre i dettagli sono già interamente rinascimentali.... Leggi

ÁLAVA, Juan de

Enciclopedia Italiana (1929)

Architetto spagnolo, originario di Álava. L'opera sua più antica che si conosca è nella cappella maggiore della cattedrale di Plasencia (1497). Stabilitosi a Salamanca, disegnò la sacrestia della cappella universitaria (1505), la chiesa di S. Agostino (1516), e anche, cominciandola a costruire otto anni dopo, la chiesa conventuale di S. Stefano, uno degli esemplari più ricchi e caratteristici dello stile plateresco... Leggi

cappella

Enciclopedie on line

architetturaEdificio di culto di piccole dimensioni, isolato in modo da costituire un corpo autonomo; o ambiente, più o meno importante per forme e dimensioni, compreso, con la stessa destinazione di culto, nell’ambito di un maggiore e più complesso organismo architettonico, come la c. di un palazzo (la c. palatina, in particolare, è generalmente legata a residenze imperiali o reali), quella di un castello, del cimitero, o le c. annesse a una chiesa, anche con funzioni di oratorio... Leggi

Aldèga, Giovanni

Enciclopedie on line

Musicista (Roma 1815 - Monte S. Giovanni Campano 1862). Studiò con G. Baini e altri. Dal 1857 in poi maestro di cappella a S. Maria Maggiore in Roma, compose molte musiche chiesastiche vocali e vocali-strumentali.... Leggi

Réfice, Licinio

Enciclopedie on line

Musicista e sacerdote (Patrica 1885 - Rio de Janeiro 1954). Studiò al conservatorio di Roma; fu insegnante all'Istituto pontificio di musica sacra (1912-48) e maestro di cappella a S. Maria Maggiore (1911-47). Ha composto musica sacra, teatrale (opere: Cecilia, 1934; Margherita da Cortona, 1938) e vocale-strumentale.... Leggi

Nanino, Giovanni Maria

Enciclopedie on line

Musicista (Tivoli 1545 circa - Roma 1607). Studiò a Vallerano e forse a Roma con il Palestrina, cui successe come maestro di cappella in S. Maria Maggiore (1571-75). Fu poi maestro a S. Luigi dei Francesi (1575-77) e a S. Pietro (dal 1604). Aprì (1580 circa), primo tra gli Italiani, una scuola di musica a Roma, insieme al fratello Giovanni Bernardino e con la consulenza del Palestrina. Per la feconda e fortunata attività didattica e la severa potenza delle... Leggi

Mallapert, Rubin

Enciclopedie on line

Musicista francese (sec. 16º); attivo a Roma, quale maestro di cappella a S. Maria Maggiore (ebbe forse per alunno G. P. da Palestrina), a S. Luigi dei Francesi, a S. Pietro, a S. Giovanni in Laterano (1538-61).... Leggi

Le Bel, Firmin

Enciclopedie on line

Musicista (Noyon inizî sec. 16º - Roma 1573). A Roma fu cantore e maestro di cappella a S. Maria Maggiore e a S. Luigi de' Francesi, e cantore della Sistina; compositore di musica sacra. Fu maestro di G. P. da Palestrina.... Leggi

Tags:

CAPPELLA

Enciclopedia dell' Arte Medievale (1993)

Dal lat. tardo capella (diminutivo di capa 'veste'), nome dato, nel palazzo dei re merovingi, al luogo dove era collocata e venerata la cappa di s. Martino, sulla quale veniva prestato giuramento, e poi esteso a tutti gli ambienti consacrati dove fossero presenti reliquie (Du Cange, 1937). Secondo altra etimologia, meno accreditata ma ripresa da Moroni (1841), dal lat. classico capella (capretta), indicante la tenda di pelli caprine sotto la quale venivano protette le reliquie durante gli spostamenti della corte e dell'esercito franco... Leggi

Coccapani, Sigismondo

Enciclopedie on line

Architetto e pittore (Firenze 1583 - ivi 1642); allievo e collaboratore del Cigoli (Roma, cupola della Cappella Paolina di S. Maria Maggiore, 1610-13). A Firenze, tra l'altro, dipinse ad affresco una lunetta nel Chiostro di S. Marco (1613), Michelangiolo incoronato dalle Arti in Casa Buonarroti (1615-17), e lunette in S. Gaetano, Cappella Martelli (1633 circa). Della sua attività di architetto sono noti alcuni progetti non realizzati. Fu in contatto con G... Leggi

Crescènzi, Giovanni Battista

Enciclopedie on line

Pittore e architetto (Roma 1577 - Madrid 1635). Allievo del Pomarancio, svolse soprattutto un importante ruolo imprenditoriale sovrintendendo, tra l'altro, ai lavori della cappella Paolina in S. Maria Maggiore a Roma. Recatosi in Spagna al servizio di Filippo III (1617), attese alla costruzione del Pantheon dell'Escorial, del Buen Retiro, ecc.... Leggi