capro espiatorio

Enciclopedie on line

L’essere animato (animale o uomo), o anche inanimato, capace di accogliere sopra di sé i mali e le colpe della comunità, la quale per questo processo [...] zēl). Il nome deriva dal rito ebraico compiuto nel giorno dell’espiazione (kippūr), quando un capro era caricato dal sommo sacerdote di tutti i peccati del popolo e poi mandato via ... ... Leggi
TAGS: ESPIAZIONE BABILONESI EBRAICO ASSIRI MALI

becco

Enciclopedia Dantesca (1970)

. - Nel significato di " capro " ricorre una volta nel Convivio (I VI 6 Quelli che conosce alcuna cosa in genere, non conosce quella perfettamente: sì [...] Iacopo e Pietro Alighieri, l'Ottimo e l'Anonimo danno tutti come stemma dei Buiamonte tre capri neri in campo giallo. E con loro stanno Guido da Pisa e Benvenuto. Invece, per il ... ... Leggi

TRAGOPOGON

Enciclopedia Italiana (1937)

(da τράγος capro" e πώγον "barba"; allusivo ai peli del pappo: v. barba di becco). - Genere della famiglia Composte (Linneo, 1735) diffuso con circa 40 specie dall'Europa e Bacino mediterraneo fino nell'Asia centrale. Sono erbe annuali o perenni con foglie strette, intere, graminiformi, abbraccianti ... Leggi

TRAGULO

Enciclopedia Italiana (1937)

(dal gr. τράγος "capro"; lat. scient. Tragulus Brisson, 1762; fr. tragule; sp. trágulo; ted. Kantschil; ingl. chevrotain). - Genere che dà il nome all'unica famiglia di Traguliformi (v.) viventi (lat. scient. Tragulidae Milne Edwards, 1864 = Hyomoschidae Gray, 1872). I Traguli sono i nani tra gli ... Leggi

TRAGELAFO

Enciclopedia Italiana (1937)

(dal greco τράγοσ "capro" e ἔλαϕος "cervo"; lat. scient. Tragelaphus Blainville, 1816; fr. tragélaphe; sp. tragélafo; ted. Buschbock; ingl. bushbuck). - Genere che dà il nome alla sottofamiglia omonima di antilopi (v.; lat. scient. Tragelaphinae Jerdon, 1874), di statura grande o media, con rinario ... Leggi

shōfār

Enciclopedie on line

shōfār Strumento a fiato fatto di un corno vuoto di ariete o di capro. Era usato fin dai più antichi tempi della storia d’Israele per suonare l’allarme, lanciare le truppe all’assalto, terrorizzare il nemico e convocare le assemblee. Nella Bibbia il significato religioso principale è quello di ... Leggi
TAGS: ISRAELE ARIETE BIBBIA

giubileo

Enciclopedie on line

Presso gli antichi Ebrei, anno dichiarato santo (detto anno del yōbēl, «del capro», perché la festività era annunciata dal suono di un corno di capro) che cadeva ogni 50 anni e nel quale la legge mosaica prescriveva che la terra, di cui Dio era l’unico padrone, non fosse coltivata e ritornasse all’ ... Leggi

Pan

Enciclopedia dei ragazzi (2006)

Il dio caprino che ama i boschi e le sorgenti Nato da Ermes e da una ninfa, Pan, metà uomo e metà capro, è il dio del mondo incontaminato dei pastori. [...] , l’Arcadia, sembra essere nato originariamente il culto di Pan, metà uomo e metà capro, per diffondersi presto ad altre zone, assumendo anche tratti non appartenenti al mondo ... ... Leggi
CATEGORIA: MITOLOGIA

Mi sono imbattuta nella parola "icocervo" ma non riesco a trovarne né l'etimologia, né la definizione.

Lingua italiana (2010)

Tiziana Nunziata La grafia corretta è ircocervo. Vediamo come la parola viene definita dal Vocabolario Treccani: «Nome d'un animale favoloso, che partecipa [...] della natura del capro e del cervo. Usato per lo più (già in latino) in senso figurato, ... ... Leggi

TRAGEDIA

Enciclopedia Italiana (1937)

. - Origine. - È una delle questioni più oscure e più dibattute negli ultimi tempi. La parola τραγῳδία ("tragedia") è attica, mentre δρᾶμα ("dramma") è [...] l'origine del nome del componimento, bello all'inizio, luttuoso alla fine, nell'aspetto del capro, bello di fronte, ma "dietro è sozzo, mostrando le natiche nude e non avendo di ... ... Leggi
Pubblicità
pagina 1