pagina 1 di 1 - 8 risultati

Invernìzio, Carolina

Enciclopedie on line

Scrittrice italiana (Voghera 1851 - Cuneo 1916). Autrice di romanzi, tipica espressione, in Italia, del cosiddetto romanzo d'appendice. Sulle orme di X.-A. de Montépin, nei suoi libri narrò con facile maniera storie emozionanti e patetiche, che ebbero larghissima diffusione popolare e piccolo-borghese (Rina o l'angelo delle Alpi, 1877; La vendetta d'una pazza, 1900; La sepolta viva, 1900; Il bacio d'una morta, 1903; ecc.). Da alcuni romanzi sono stati tratti film a carattere commerciale.... Leggi

ALTRI RISULTATI PER Carolina Invernizio

INVERNIZIO, Carolina

Dizionario Biografico degli Italiani (2004)

Nacque a Voghera il 28 marzo 1851 da Ferdinando, funzionario del Regno di Sardegna, cui la città allora apparteneva, e da Anna Tettoni... Leggi

INVERNIZIO, Carolina

Enciclopedia Italiana - I Appendice (1938)

Nata a Voghera il 28 marzo 1851, come risulta dai registri della parrocchia di S. Lorenzo Martire in Voghera.... Leggi

INVERNIZIO, Carolina

Enciclopedia Italiana (1933)

Romanziera, nata a Voghera il 28 marzo 1851, morta a Cuneo il 27 novembre 1916... Leggi

Risultati relativi a Carolina Invernizio

Pòli, Paolo

Enciclopedie on line

Attore, regista e autore italiano (n. Firenze 1929). Dopo varie esperienze nel cinema (Le due orfanelle, 1954; Le braghe del padrone, 1978), in televisione e nel teatro d'avanguardia, nel 1961 metteva in scena Il Novellino, cui seguirono Paolo Paoli di A. Adamov (1963), Il candelajo di G. Bruno (1964), ecc. Ma la finezza interpretativa e il virtuosismo tecnico di P. si manifestano soprattutto negli spettacoli preparati da lui stesso, spesso in collab... Leggi

best-seller giovanili

Lessico del XXI Secolo (2012)

;. – I fenomeni editoriali del primo decennio del 21° secolo realizzano milioni di copie vendute in pochi mesi. In questa direzione il mercato librario ha raffinato la sua specializzazione nel raggiungere, o inventare, nuovi settori di pubblico, per esempio quello giovanile. Nel caso di Federico Moccia (n.1963), già regista e sceneggiatore per il cinema e la televisione, la vicenda editoriale del romanzo di esordio Tre metri sopra il cielo (2004) si distende tra la prima redazione del 1992 e la pubblicazione nel 2004... Leggi

Salani, Adriano

L'Unificazione (2011)

Editore (Firenze 1834 - ivi 1904). Dopo anni di apprendistato presso diverse tipografie, nel 1862 aprì una stamperia in proprio nel Fondaccio San Niccolò a Firenze. I suoi primi successi furono legati ai fogli volanti, venduti a prezzi bassissimi, che raccontavano storie ispirate alla cronaca nera e alla vita quotidiana. Insieme a canzoni, rime, leggende ed epopee classiche, queste brevi storie andavano incontro al gusto popolare dell’epoca e permisero alla casa editrice di fare il salto di qualità passando alla pubblicazione di romanzi veri e propri... Leggi

Editoria e giornalismo

L'Unificazione (2011)

In uno scritto sull’«industria libraia», apparso nel 1858, lo scrittore milanese Carlo Tenca svolgeva innovative considerazioni sulla figura dell’editore come mediatore tra autori e pubblico e sul nuovo rapporto che si doveva stabilire da parte di editori e autori nei confronti dei lettori: Tenca scriveva infatti che l’autore doveva di necessità «interrogare il gusto e le propensioni di quel pubblico, da cui gli vien fatta possibilità di compiere gl’ideati lavori»... Leggi

REPORTAGE

Enciclopedia Italiana - V Appendice (1994)

Il termine francese reportage indica, nell'accezione comune, un genere fotografico che fornisce informazioni e si occupa d'indagare e documentare vari aspetti della realtà, sostituendo alla parola scritta la sola forza comunicativa delle immagini, in genere collegate secondo un'organizzazione di idee espressiva di una visione personale dell'autore sull'argomento trattato, sia esso un fatto di cronaca o una ricerca a più ampio respiro su un tema qualunque. L'elemento caratterizzante il r... Leggi