pagina 1 di 7 - 74 risultati

Baudelaire, Charles

Enciclopedie on line

Poeta francese (Parigi 1821 - ivi 1867). Pur fra interpretazioni diverse o opposte, è ritenuto l'iniziatore di un nuovo corso poetico, e la sua opera viene collocata fra le più alte espressioni della poesia di tutti i tempi e paesi... Leggi

ALTRI RISULTATI PER Charles Baudelaire

Baudelaire, Charles

Enciclopedia dei ragazzi (2005)

Il poeta dei fiori del maleBaudelaire è considerato oggi il più importante poeta francese del 19° secolo... Leggi

Baudelaire, Charles

Enciclopedia Dantesca (1970)

Il paragone fra D. e B. e il riconoscimento di tonalità dantesche in alcune parti dell'opera del poeta moderno sono tradizionali nella critica... Leggi

Risultati relativi a Charles Baudelaire

BAUDELAIRE, Charles-Pierre

Enciclopedia Italiana (1930)

Poeta e critico francese. Nacque a Parigi il 9 aprile 1821. Della sua educazione giovanile si può dire che non fosse trascurata, ma che le mancasse il sostegno ed il conforto di caldi affetti famigliari. Nel 1827 gli morì il padre; la madre, passata a seconde nozze col tenente colonnello Aupick, seguì il nuovo marito a Costantinopoli, a Londra, a Madrid, ove questi, entrato nella diplomazia, fu successivamente ambasciatore. Il B., rimasto in Francia, fece i primi... Leggi

I Charlie dell’800 cari a Baudelaire

Piazza Enciclopedia Magazine (2015)

Giustamente ricordato come uno dei più grandi poeti dell’Ottocento francese, Charles Baudelaire era anche un abile critico d’arte e un acuto saggista che spesso posava il suo sguardo tagliente su temi d’attualità, collaborando con a... Leggi

L'invitation au voyage

Enciclopedia del Cinema (2004)

(Francia 1927, bianco e nero, 36m a 20 fps); regia: Germaine Dulac; produzione: Germaine Dulac; soggetto: dall'omonima poesia di Charles Baudelaire; sceneggiatura: Germaine Dulac; fotografia: Alfred Guichard, Bellavoine; scenografia: Cesaré Silvagni, Hugo Squarciafico.Una donna è stanca della routine familiare, di un marito sempre fuori per affari e di lunghi momenti di attesa passati a sferruzzare e a guardare fuori dalla finestra. Una sera, si avventura nel fumoso cabaret L'invitation au... Leggi

Asselineau, Charles

Enciclopedie on line

Critico, erudito, bibliofilo e novelliere (Parigi 1820 - Châtelguyon 1874). Oltre a un'Histoire du sonnet pour servir à l'histoire de la poésie française (2a ediz. 1856), a studî su Jean de Schelandre (1854) e su A. Furetière (introd/">introd. e note all'ediz. dei Factums, 1859), ecc., e ai racconti fantastici La double vie (1858), Le Paradis des gens de lettres (1862), lasciò importanti scritti sulla letteratura del suo tempo: Mélanges tirés d'une petite... Leggi

Tags:

Lévy, Bernard-Henry

Enciclopedie on line

Filosofo francese (n. Beni Saf, Algeria, 1948). Maggiore rappresentante, insieme con André Glucksmann, dei nouveaux philosophes, ha duramente criticato il pensiero marxista, da lui in precedenza condiviso, opponendosi a ogni forma di totalitarismo. VitaDopo essersi laureato in filosofia all'Ecole normale supérieure di Parigi, dove gravitavano alcune tra le più importanti personalità intellettuali francesi, tra cui L. Althusser, J. Derrida,  M. Foucault, ha comiciato molto presto a collaborare con giornali e riviste, all'inizio come cronista di guerra... Leggi

Symons, Arthur

Enciclopedie on line

Poeta e critico inglese (Milford Haven, Galles, 1865 - Wittersham, Kent, 1945). Nel 1886 il suo primo studio critico, An introduction to the study of Browning, attrasse l'attenzione di W. Pater, che fu suo amico e del quale S. subì l'influenza. Collaboratore fisso dell'Athenaeum, del Saturday review e del Fortnightly review, nel 1896 fondò con A. Beardsley il Savoy. Nel 1899 pubblicò il suo primo volume di versi, Days and nights. Ma S... Leggi

Montesano, Giuseppe

Lessico del XXI Secolo (2013)

. – Scrittore (n. Napoli 1959). Romanziere, ma anche critico letterario e traduttore. Il suo libro d’esordio, A capofitto (1996), ne ha rivelato il talento satirico: segue le strampalate vicende di un poeta ambizioso e inetto il cui destino sembra inesorabilmente segnato dai bisogni corporei. Un racconto che procede per accumuli ed eccessi, scritto, secondo l'autore stesso, «cercando un’impossibile convivenza tra Céline e Campanile, fra i mistici e i cartoni animati». Del 1999 è Nel corpo di Napoli, vincitore del premio Napoli... Leggi

La letteratura dell'Italia unita

L'Unificazione (2011)

La letteratura dell’Italia unita Il primo e più significativo dei libri di memorie che l’Italia del Risorgimento consegnò all’Italia unita, I miei ricordi di Massimo d’Azeglio, si deve a un fortunato autore di romanzi storici, di quelli che accompagnarono passioni, ardimenti e speranze delle generazioni risorgimentali, ma, quel che più conta, protagonista di primo piano della politica sabauda negli anni bui seguiti alla sconfitta di Novara... Leggi

sinestesia

Enciclopedia dell'Italiano (2011)

1. Definizione La sinestesia (dal gr. sýn «con, assieme» e aisthánomai «percepisco, comprendo»; quindi «percepisco assieme») è un procedimento retorico (➔ retorica), per lo più con effetto metaforico (➔ metafora), che consiste nell’associare in un’unica immagine due parole o due segmenti discorsivi riferiti a sfere sensoriali diverse. In italiano, come in tutte le altre lingue europee, sono comuni espressioni o sintagmi basati su tale procedimento: in voce ruvida, profumo dolce, colore caldo, ad es... Leggi