pagina 1 di 1 - 4 risultati

Baudelaire, Charles

Poeta francese (Parigi 1821 - ivi 1867). Pur fra interpretazioni diverse o opposte, è ritenuto l'iniziatore di un nuovo corso poetico, e la sua opera viene collocata fra le più alte espressioni della poesia di tutti i tempi e paesi... Leggi

Baudelaire, Charles

Il poeta dei fiori del maleBaudelaire è considerato oggi il più importante poeta francese del 19° secolo. Scrisse un unico ma fondamentale libro di poesie, I fiori del male, che per le novità che introduce è alle origini della poesia moderna, con evidente influenza anche sul secolo successivo.Tra Dio e SatanaL'opera di Baudelaire segna una svolta nel cammino della poesia, non solo francese: il poeta instaura un nuovo rapporto con la scrittura ed esercita un'indubbia influenza su tutti i... Leggi

Categoria:

Baudelaire, Charles

Il paragone fra D. e B. e il riconoscimento di tonalità dantesche in alcune parti dell'opera del poeta moderno sono tradizionali nella critica. Già nel 1857, anno di pubblicazione di Les fleurs du mal, Edouard Thierry, recensendo il libro in " Le moniteur universel ", scriveva: " il vecchio poeta fiorentino riconoscerebbe più di una volta nel poeta francese la sua foga, la sua parola terrificante, le sue immagini implacabili e la sonorità del suo verso di bronzo "... Leggi

BAUDELAIRE, Charles-Pierre

Poeta e critico francese. Nacque a Parigi il 9 aprile 1821. Della sua educazione giovanile si può dire che non fosse trascurata, ma che le mancasse il sostegno ed il conforto di caldi affetti famigliari. Nel 1827 gli morì il padre; la madre, passata a seconde nozze col tenente colonnello Aupick, seguì il nuovo marito a Costantinopoli, a Londra, a Madrid, ove questi, entrato nella diplomazia, fu successivamente ambasciatore. Il B., rimasto in Francia, fece i primi... Leggi