Clizia

Enciclopedie on line

(gr. Κλυτία o Κλυτίη) Nella mitologia greca, ninfa amata da Febo (il Sole), che l’abbandonò per Leucotoe. Clizia denunciò allora l’amore al padre di Leucotoe, [...] che mise a morte la figlia. Ma il Sole non tornò più da Clizia, che si consumò guardandolo immobile, finché fu trasformata in eliotropio. ... ... Leggi
CATEGORIA: MITOLOGIA
TAGS: LEUCOTOE NINFA

Clìzia

Enciclopedie on line

Clìzia (gr. Kλιτίας). - Ceramista attico, attivo intorno al 570-550 a. Clizia, pittore di vasi nell'officina di Ergotimo. Le firme dei due artisti compaiono [...] , una delle quali contiene soggetti di genere (belve in lotta), mentre le altre cinque sono dipinte con soggetti mitologici. Clizia è un decoratore raffinato, quasi un miniatore. ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

CLIZIA

Enciclopedia Italiana (1931)

(Κλιτίας, Clitias). - Ceramista attico, la cui attività dovette svolgersi negli anni anteriori alla metà del sec. VI a. CLIZIA; i suoi prodotti sono infatti [...] vasi a figure nere, di stile rigidamente arcaico e primitivo. I nomi di CLIZIA e del padrone dell'officina Ergotimo, insieme uniti, appaiono su alcuni frammenti di Naucratide ora ... ... Leggi

Ergòtimo

Enciclopedie on line

Ergòtimo (gr. ᾿Εργότιμος). - Ceramista attico (attivo nel 570-550 circa a. C.), proprietario della fabbrica in cui lavorò Clizia. Dovette lavorare anche [...] una tazza di Egina ora a Berlino, in stile affine a quello dei disegnatori più vivaci delle anfore attico-corinzie. Insieme a Clizia firmò invece il celebre vaso François. ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE
TAGS: BERLINO EGINA

Rinehart, William Henry

Enciclopedie on line

Rinehart, William Henry. - Scultore (Union Bridge, Maryland, 1825 - Roma 1874). Studiò al Maryland Institute; dal 1858 dimorò a Roma. Seguace del neoclassicismo [...] nelle numerose statue di soggetto mitologico (Clizia, 1870, New York, Metropolitan Museum), Rinehart, William Henry si espresse nei ritratti con modi più vicini al naturalismo ( ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

BOLDIERI, Gherardo

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 11 (1969)

BOLDIERI, Gherardo. - Nacque a Verona nel 1497. Sulla sua vita si hanno pochissime notizie, raccolte dal Brognoligo, a cui si deve l'unico studio completo [...] Alessandro Torri, Pisa 1831 (il poemetto di Clizia si trova alle pp. 143-194; seguono 195-202 le Rime di Ardeo in mortedi Clizia sua). Lo studio fondamentale sul BOLDIERI, Gherardo ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

serbare

Enciclopedia Dantesca (1970)

(servare). - Significa " conservare ", nel senso di " mantenere ", " continuare ad avere ", oppure di " metter da parte "; è seguito sempre da un oggetto [...] , sua verdura serba anche nella stagione invernale. Con lo stesso valore nella perifrasi che designa Clizia (quella ch'a veder lo sol si gira, / e 'l non mutato amor mutata serba ... ... Leggi

BERTALI, Antonio

Enciclopedia Italiana (1930)

BERTALI, Antonio. - Musicista, nato nel marzo 1605 a Venezia, morto il 1° aprile 1669 a Vienna. Fu tra i primissimi compositori italiani chiamati a Vienna [...] opere L'Inganno d'amore, Il re Gelidoro, Gli amori di Apollo con Clizia, e le numerose composizioni strumentali eclesiastiche ottenevano il favore del pubblico e degli intenditori ... ... Leggi

MONTALE, Eugenio

Enciclopedia Italiana - V Appendice (1993)

MONTALE, Eugenio (App. I, p. 873; IV, II, p. 504 Poeta, critico e giornalista, morto a Milano il 12 settembre 1981. Nell'ultima raccolta poetica (Altri [...] 1985; G. P. Biasin, Il vento di Debussy, Bologna 1985; M. Forti, Il nome di Clizia. E. Montale, vita, opere, ispiratrici, Milano 1985; E. Giachery, Metamorfosi dell'orto e altri ... ... Leggi

Bettarini, Rosanna

Enciclopedie on line

Bettarini, Rosanna. - Filologa italiana (Firenze 1938 - ivi 2012). Prof. di filologia italiana presso l'univ. di Firenze, dove si era laureata con G. Contini ... Leggi
Pubblicità
pagina 1