1. Cobra

    Nome attribuito ad alcuni generi di Serpenti Elapidi, molto velenosi, contraddistinti dalla capacità di espandere le costole del collo tendendone la pelle a formare un cappuccio. Al genere Naja appartengono alcune specie tipiche dell’Africa e dell’Asia meridionale: Naja haje (fig. B), il c. comune, è la più nota di quelle africane; Naja naja (fig. C), il c. dagli occhiali, venerata dagli Indù, è frequente in India, nello Sri Lanka e nel Myanmar; Ophiophagus hannah (fig. A), il c Leggi

    cobra si trova anche nelle opere:
    Enciclopedia Italiana (1931)

    Nome portoghese ("colubro") dato comunemente a serpenti rappresentanti del genere Naja Laur

  2. Mamba

    Rettili Squamati Elapidi appartenenti al genere Dendroaspis. Sono serpenti africani affini ai cobra, estremamente velenosi, di grandi dimensioni (la specie più grande raggiunge i 420 cm); hanno movimenti rapidi e sono molto aggressivi. Fra le specie più note il m. nero, Dendroaspis polylepis, e il m. verde, Dendroaspis angusticeps (v. fig.).... Leggi

    Categoria: Sistematica E Zoonimi
    Tags:
    serpenti,
    rettili
  3. Aspide

    Nome comune dell’Ofide Vipera aspis (vipera), usato anche per altri serpenti velenosi, come il Colubride Naja haje (cobra) che abita lungo tutto il bacino del Nilo.... Leggi

    Categoria: Sistematica E Zoonimi
    Tags:
    serpenti,
    nilo
  4. Corneille

    Pseudonimo del pittore Cornelius van Beverloo (Liegi 1922 - Parigi 2010). Dopo aver studiato all'Accademia di Amsterdam, fondò il gruppo sperimentale olandese Reflex, con K. Appel e Constant, poi il gruppo COBRA. La coincidenza fra immagini ed emotività e l'istintività dell'ispirazione determinano la natura lirica e fantastica, i colori squillanti e vivaci delle sue tele. Dai numerosi viaggi in Africa e in America latina, trasse spunto per le sue fantasie esotiche e per le... Leggi

    Categoria: Biografie
    Tags:
    reflex,
    liegi,
    america latina
  5. Alechinsky, Pierre

    Pittore (n. Bruxelles 1927). Membro del gruppo "Jeune Peinture Belge" nel 1947, ha fatto parte in seguito del gruppo COBRA (1948-51). Trasferitosi a Parigi nel 1951, ha continuato la sua ricerca, caratterizzata da una continua invenzione di segni, tra scrittura e immagine, animati da sottile ironia. Nel 1994 gli è stato assegnato il titolo di dottore honoris causa della Free University of Bruxelles e un anno dopo, nel 1995, uno dei suoi disegni è stato stampato... Leggi

    Categoria: Biografie
    Tags:
    francobolli
  6. Dàngelo, Sergio

    Pittore italiano (n. Milano 1932). È stato in contatto a Parigi e Bruxelles con esponenti del gruppo COBRA e scrittori surrealisti. Nel 1952 ha firmato con E. Baj il Manifesto della pittura nucleare; nel 1955 è stato tra i fondatori della rivista Il gesto. Personalità dai molteplici interessi (teatro, jazz, editoria), D. evidenzia nelle sue composizioni pittoriche, dai toni ironici e dai preziosismi ornamentali, una componente surreale con incidenze segnico-informali.... Leggi

    Categoria: Biografie
    Tags:
    surrealisti,
    jazz
  7. Gallìzio, Pinot

    Pittore italiano (Alba 1902 - ivi 1964). Autodidatta, dopo un esordio d'ispirazione realista, sensibile alle suggestioni del gruppo COBRA, si orientò verso soluzioni astratte. In contatto con A. Jorn ed E. Baj, nel 1955 allestì, nella propria casa ad Alba, il Laboratorio sperimentale per un Bauhaus immaginista, denominato, in seguito (1957), Laboratorio sperimentale dell'Internazionale Situazionista.... Leggi

    Categoria: Biografie
    Tags:
    pinot,
    bauhaus
  8. Thommesen, Erik

    Scultore danese (n. Copenaghen 1916). Si è dedicato alla scultura dopo aver compiuto studî di zoologia, esponendo per la prima volta le sue opere nel 1944 a Copenaghen. Ha fatto parte del gruppo COBRA. Le sue sculture, di preferenza in legno, nelle forme semplici e nella solidità plastica, mostrano d'ispirarsi alla natura. T. ha scritto anche numerosi saggi.... Leggi

    Categoria: Biografie
  9. O’Connor, Sinead

    Cantautrice irlandese (n. Dublino 1966). Dopo un’infanzia e un’adolescenza difficili, si è trasferita a Londra e nel 1987 ha inciso e prodotto The lion and the cobra. L’album ha ottenuto sin da subito un discreto successo di vendite, tuttavia O’C. ha raggiunto la notorietà internazionale solo nel 1990 con I do not want what I haven’t got (contenenteNothing compares 2 U, il suo brano più celebre)... Leggi

    Categoria: Biografie
  10. Jorn, Asger Oluf Jørgensen detto

    aderì al gruppo COBRA, nel 1953 fece parte del Mouvement pour une Bauhaus imaginiste... Leggi

  11. Elapidi

    Famiglia di Serpenti proteroglifi affine ai Colubridi, comprende circa 230 specie diffuse nelle regioni tropicali e subtropicali. Le dimensioni variano da 18 cm a 6 m ( cobra reale); vi appartengono specie molto velenose, fra le quali i cobra, i mamba, i serpenti corallo, i bungari, le vipere della morte (Acantophis) ecc.... Leggi

    Categoria: Sistematica E Zoonimi
    Tags:
    vipere,
    corallo,
    serpenti
  12. Stallone, Sylvester

    Attore, sceneggiatore e regista cinematografico statunitense (n. New York 1946). Dopo ruoli minori in The prisoner of second avenue (1975) e Farewell, my lovely (Marlowe, il poliziotto privato, 1975), ha raggiunto la notorietà con Rocky (1976), di cui è stato anche sceneggiatore, seguito da F.I.S.T. (1978)... Leggi

    Categoria: Biografie
    Tags:
    lock up,
    new york,
    tango,
    paradiso,
    oscar,
    comici,
    rocky

Argomenti correlati