di

Enciclopedia Dantesca (1970)

(de; si ha di per protonia sintattica; in composizione sempre de; nelle forme articolate il testo della Commedia a cura del Petrocchi reca sovente d'i, [...] 'un anno, XXVIII 137 Achitofèl non fé più d'Absalone, XXX 87 men d'un mezzo; Pg II 45 più di cento spirti, VII 127 Tant'è del seme suo minor la pianta, XI 41 c'è più d'un varco; Pd ... ... Leggi

di

Enciclopedia Dantesca (1970)

(die; dia nel Detto, in rima). - Per quanto riguarda l'alternanza fra la forma ‛ ' e ‛ die ', si può affermare che nel caso delle opere in poesia [...] notte (Pg VI 113, XXI 25: lei che e notte fila è la Parca Lachesi); di in (Pd XI 63; di in die, in Pd XVI 8) e tutto , nel senso del francese tout-jour, cioè " sempre ... ... Leggi

di-

Dizionario delle Scienze Fisiche (1996)

di- [Der. del gr. di-, da dís, corrispondente al lat. bis, "due volte"] [LSF] Primo elemento di parole composte, nelle quali significa "due, due volte, doppio". ... Leggi
CATEGORIA: TEMI GENERALI

Porcìa, di

Enciclopedie on line

Porcìa, di. - Nobile famiglia friulana, nota dal 1112, vassalla del patriarca d'Aquileia; con Guecelletto I (m. 1203) e con i figli di lui Gabriele e Federico [...] fine del sec. 13º si divise nei rami dei Porcia, di di sotto (principi) e dei Porcia, di di sopra (conti), illustrati il primo da Giovanni Ferdinando, maggiordomo dell'arciduca ... ... Leggi

Vico, di

Enciclopedie on line

Vico, di (dal sec. 11º circa, Prefetti di Vico). - Antica famiglia romana, dall'incerta origine, da alcuni fatta risalire ai duchi di Spoleto, da altri [...] tradizionale nella sua famiglia, che per questo assunse poi il cognome di Prefetti di Vico. Dal castello di Vico, di, presso il lago omonimo, primo nucleo della loro potenza, i ... ... Leggi
TAGS: CAPRAROLA GASTALDO VETRALLA VITERBO VENEZIA

Di Nàpoli

Enciclopedie on line

Di Nàpoli. - Famiglia di attori del Teatro napoletano. Il capostipite Raffaele (Napoli 1815 - ivi 1875), esordì come generico e poi come "guappo" al teatro [...] Carlino. Suo figlio Gennaro (Napoli 1860 - ivi 1929) fu al teatro Nuovo nella compagnia di G. Pantalena, con lui nell'America Merid., poi ancora al Nuovo, direttore della compagnia ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

Romagnano, di

Enciclopedie on line

Romagnano, di. - Famiglia signorile piemontese, ramo secondario degli Arduinici, così chiamato secondo alcuni da un castello del Novarese (presso il f. [...] Carignano e, a Pinerolo, in quello detto di Bot. Al ramo di Virle appartennero, tra gli altri, Aimone e Ludovico, vescovi di Torino nella prima metà del sec. 15º, e Amadeo, vescovo ... ... Leggi

Viry, di

Enciclopedie on line

Viry ‹virì›, di. - Antica famiglia della Savoia, investita di molti feudi, tra i quali Viry, nell'Alta Savoia, da cui trasse il nome. Le prime notizie [...] essa risalgono a Ugo di Sellenove, signore di Viry, di (m. 1407). Segnalatisi per lunga tradizione di servizî alla casa di Savoia, i di Viry, di si divisero in varî rami, uno dei ... ... Leggi

Tòcco, di

Enciclopedie on line

Tòcco, di. - Famiglia feudale, insignita dell'ordine del Toson d'oro; prese nome appunto dalla signoria di Tocco (da Casauria) da essa posseduta. Fiorì [...] nel ramo primogenito dei principi di Montemiletto (1613), e continuò nel ramo dei Tocco, di già despoti dei Romeni da quando Leonardo di Tocco, di fu inviato (1357) a conquistare ... ... Leggi
Pubblicità
pagina 1