pagina 1 di 39 - 466 risultati

diaspora

Enciclopedie on line

storiaDispersione in varie parti del mondo di un popolo costretto ad abbandonare la sua sede di origine. In particolare, la dispersione degli Ebrei nel mondo antico, dopo le deportazioni in Assiria (721 a.C.) e a Babilonia (586 a.C.), è legata soprattutto alla fine di un’entità politica ebraica in Palestina con la duplice distruzione di Gerusalemme da parte dei Romani nel 70 e nel 135 d.C. Dopo la d. provocata dai Romani, il tema del ritorno in Palestina degli Ebrei dispersi divenne uno dei più comuni della letteratura apocalittica e delle aspettative messianiche del giudaismo. Il termine d... Leggi

ALTRI RISULTATI PER Diaspora

diaspora

Dizionario di Storia (2010)

Dispersione nel mondo di un popolo costretto ad abbandonare la sede d’origine. In particolare, la dispersione degli ebrei nel mondo antico, quella avvenuta dopo le deportazioni in Assiria (721 a.C.) e a Babilonia (586 a.C... Leggi

diaspora

Enciclopedia dei ragazzi (2005)

La dispersione degli Ebrei in tutto il mondoDopo la distruzione del Tempio di Gerusalemme (70 d.C.) gli Ebrei si sono dispersi in tutto il mondo... Leggi

DIASPORA

Enciclopedia Italiana (1931)

. - S'intende generalmente con questo nome la "disseminazione" (gr. διασπορά) o dispersione degli Ebrei nel mondo antico, dall'esilio babilonese in poi.Essa cominciò infatti con le deportazioni, in Assiria, dopo la distruzione di Samaria (722 a. C... Leggi

Risultati relativi a Diaspora

Gli ebrei nella diaspora

Dizionario di Storia (2010)

Di origine greca, il termine «diaspora», «dispersione», è entrato nell’uso nel secolo scorso a definire la dispersione del popolo ebraico, in particolare quella avvenuta dopo la distruzione a opera dei romani del regno di Giuda, nel 70 d.C. In ebraico a indicare la diaspora si usa invece il termine galut, a forte connotazione negativa, che significa «esilio». Gli ebrei si spargono nel Mediterraneo fin dal sec. 3°-2° a.C., non diversamente dai fenici e dagli altri popoli del Mediterraneo. A Roma... Leggi

I cattolici e il consenso politico dopo la fine della Democrazia cristiana

Cristiani d'Italia (2011)

Sommario: Il tramonto della Democrazia cristiana e l’inizio della diaspora cattolica ▭ La seconda Repubblica e la stagione del ‘corteggiamento’ del voto cattolico... Leggi

Il protestantesimo in Italia tra emigrazione e immigrazione

Cristiani d'Italia (2011)

Sommario:  Tra povertà e profezia ▭ Integrazione e scudo identitario ▭ Valdesi tra i mormoni ▭ Valdesi nel melting pot USA ▭ L’esperimento di Valdese (North Carolina) ▭ La diaspora metropolitana ▭ I metodisti italiani da Five Points a Harlem ▭ Il seme e la pianta ▭ L’immigrazione ‘diasporica’ in Europa ▭ L’evangelismo dell’immigrazione L’emigrazione all’estero ha notevolmente influito sulla vita dell’evangelismo così come oggi l’immigrazione in Italia contribuisce a ridefinirne il profilo... Leggi

apostolo

Enciclopedie on line

Termine, che nel greco classico significa «inviato, rappresentante» e quindi anche «capo» di una spedizione marittima, usato per designare i messi inviati da Gerusalemme per mantenere i rapporti con le comunità ebraiche della Diaspora. religioneNel Nuovo Testamento a... Leggi

Simḥat Tōrāh

Enciclopedie on line

Simḥat Tōrāh Ricorrenza ebraica («gioia della Torà») coincidente con la festa autunnale di Shemīnī ‛Aṣeret; nella diaspora viene celebrata nel giorno successivo. È il giorno in cui si completa il ciclo liturgico annuale di lettura sinagogale del Pentateuco, caratterizzato da manifestazioni di gioia particolare e da processioni nelle sinagoghe.... Leggi

dakhmè

Enciclopedie on line

dakhmè ‘Torri del silenzio’, usate dai seguaci della religione di Zarathustra, e ancora oggi dalle comunità della diaspora zoroastriana nell’India (Parsi), per l’esposizione dei cadaveri che, secondo i precetti più antichi dello zoroastrismo, non possono essere né inumati né cremati. Sono costruzioni in muratura, di forma cilindrica, alte 4 o 5 m; al centro hanno un pozzo e tutto intorno letti di pietra concentrici, su cui sono disposti nudi i cadaveri, che diventano preda degli uccelli. Gli... Leggi

Tags:

SINAGOGA

Enciclopedia dell' Arte Antica (1997)

Si dà notizia dei recenti scavi compiuti nelle principali s. palestinesi e della diaspora. palestina. - gamla (Gamala). - La s. di Gamia rappresenta il più antico edificio sinagogale sinora scoperto in Palestina: a Masada e nell'Herodion vennero adibiti per le funzioni religiose ambienti preesistenti di altra destinazione. L'identificazione del centro è avvenuta molto di recente, sulla base delle pagine di Flavio Giuseppe (Bell, lud., IV, I-I0) che ne... Leggi

YIDDISH

Enciclopedia Italiana - IV Appendice (1981)

. - Con la progressiva diaspora dalla Palestina le comunità ebraiche si trasferirono in diversi paesi, esprimendo forme linguistiche e culturali originali, sorte da una complessa interazione tra il patrimonio lessicale e spirituale ebraico-aramaico e la cultura e la lingua dei paesi ospiti.L'ebraismo europeo si divise in due grandi gruppi linguistico-culturali distinti: quello sefardita, incentrato sulla rigogliosa collettività ebraica della penisola iberica, e quello aschenazita, basato sugl... Leggi