Dionìsio II il Giovane tiranno di Siracusa

Enciclopedie on line

Dionìsio II il Giovane tiranno di Siracusa. - Primogenito di Dionisio I (4º sec. a. C.); succeduto al padre nel 367, concluse prontamente la pace coi Cartaginesi [...] per mare si uccise, e poco dopo capitolò la stessa cittadella di Ortigia. Dionisio II il Giovane tiranno di Siracusa si trattenne allora in Italia sino a che (347-46) riuscì ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

DAMOCLE

Enciclopedia Italiana (1931)

(Δαμοκλῆς, Damŏcles). - Cortigiano di Dionisio il Giovane, tiranno di Siracusa. Secondo la più diffusa versione, DAMOCLE è il protagonista del famoso aneddoto: [...] trattenuta da un crino di cavallo. Dionisio volle con ciò far sentire al cortigiano un certo Democrito; e che in altre versioni il nome è lasciato indeterminato. Bibl.: Niese, in ... ... Leggi

Dionisio

Enciclopedia Dantesca (1970)

. - Gl'interpreti sono propensi a identificare il Dionisio posto tra i tiranni del primo girone del VII cerchio dell'Inferno (XII 107-108 Dionisio fero [...] A partire dal Boccaccio, alcuni commentatori accennano alla possibilità che Dionisio riferisca la sua condanna a Dionisio Il Giovane, e non al padre; ma l'opinione comune, anche di ... ... Leggi

Platóne

Enciclopedie on line

Platóne (gr. Πλάτων, lat. Plato). - Filosofo greco (Atene 428 o 427 a. C. - ivi 348 o 347). Era di famiglia agiata e nobile; la tradizione racconta che [...] un ventennio. Ma nel 367 successe a Dionisio il Vecchio, sul trono di Siracusa, il figlio Dionisio il Giovane: e Dione, il quale contava d'indurlo a instaurare quella costituzione ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

Aristippo

Enciclopedie on line

(gr. ᾿Αρίστιππος, lat. Aristippus). - Nome di vari personaggi greci, tra cui: 1. Aristippo tiranno di Argo dal 240 a. C. circa; sconfitto da Arato presso [...] Platone, col quale poi si ritrovò nel 361 alla corte di Dionisio il Giovane. È difficile distinguere il suo contributo personale alla dottrina cirenaica, da quello dei successori ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

Polìsseno

Enciclopedie on line

Polìsseno (gr. Πολύξενος, lat. Polyxĕnus). - Sofista greco (sec. 5º-4º a. C.), contemporaneo di Platone; vissuto alla corte di Dionisio il Giovane a Siracusa. A lui è attribuita la paternità dell'argomento del "terzo uomo" contro la dottrina platonica delle idee. ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

Senofónte

Enciclopedie on line

Senofónte (gr. Ξενοϕῶν, lat. Xenŏphon). - Storico ateniese (430-354 a. C. circa), figlio di Grillo e di Pandora, del demo di Erchia; di famiglia aristocratica, [...] Prosseno, alla spedizione di Ciro il Giovane contro il fratello Artaserse II re di Il Gerone (Γέρων) è stato scritto forse nel 366 per Dionisio II di Siracusa al fine di chiarire il ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

MAGNA GRECIA

Enciclopedia Italiana (1934)

. - Origine ed estensione del nome. - Con l'espressione Μεγάλη 'Ελλάς (lat. Graecia magna, anche Graecia maior) si designarono, complessivamente, nell'antichità, [...] momento della distruzione della città per opera di Dionisio (387) sino alla sua ricostruzione per opera di Dionisio il Giovane, circa la metà dello stesso secolo, persistono sino ... ... Leggi

TIRANNI

Enciclopedia Italiana (1937)

. - Col nome tiranno (τύραννος, lat. tyrannus), d'origine probabilmente anatolica, d'etimologia incerta, i Greci designano, contrapponendoli all'antica [...] 'ellenismo nell'isola contro i Cartaginesi. Ma sotto il suo più debole e meno capace successore, Dionisio il Giovane, le ideologie repubblicane insorsero contro la nuova monarchia ... ... Leggi

CARTAGINE

Enciclopedia Italiana (1931)

(fenicio Qart Ḥadasht; gr. Καρχηϑών; lat. Carthāgo). - La più famosa e potente tra le colonie fenicie dell'Africa settentrionale. Cartagine punica. Storia. [...] contro Cartagine (367), ma la morte lo colse poco dopo (366), e il successore Dionisio il Giovane si affrettò a far pace con i Cartaginesi, lasciandoli indisturbati nella loro ... ... Leggi
Pubblicità
pagina 1