Dionìsio I il Vecchio tiranno di Siracusa

Enciclopedie on line

Dionìsio (o Dionigi) I il Vecchio tiranno di Siracusa. - Tentò di unire tutti i Greci d'occidente a difesa della propria civiltà contro l'elemento "barbaro" [...] in Siracusa. Liberatosi grazie a una pestilenza che infierì tra i Cartaginesi, Dionisio I il Vecchio tiranno di Siracusa riprese i suoi progetti di unificazione dei Greci d ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

Antifonte

Enciclopedia Dantesca (1970)

. - Poeta tragico greco, fiorito alla corte di Dionisio il vecchio, tiranno di Siracusa, dal quale, caduto in disgrazia, fu fatto uccidere. D. lo conosceva [...] Aristotele (Rhet. II 2, 1379 b 15; II 6, 1385 a 10, II 23, 1398 a 5 e dove il nome di Antifonte è attestato solo in alcuni codici). Di lui possediamo i titoli e i frammenti di tre ... ... Leggi

DIONISIO II il Giovane tiranno di Siracusa

Enciclopedia Italiana (1931)

DIONISIO II il Giovane (Διονύσιος ὁ νεώτερος) tiranno di Siracusa. - Primogenito di Dionisio I e di Doride, successe al padre nel 367 a. C., nonostante [...] ideale per chiamare Platone, che era già stato alla corte di Dionisio il Vecchio, coincideva con il vantaggio personale di D. Platone venne, fu accolto trionfalmente e cominciò ... ... Leggi

Il fenomeno urbano nel mondo greco

Il Mondo dell'Archeologia (2002)

IL FENOMENO DELL'URBANIZZAZIONE: LA NASCITA E LO SVILUPPO DELLA POLIS di Oscar Belvedere Il dibattito sulla formazione della città nel mondo greco [...] , tra gli altri, i casi di Siracusa (27 km al tempo di Dionisio il Vecchio), di Messene e Megalopoli (9 km verso il 370), di Efeso (11 km), di Mileto (8 km). Nel periodo delle ... ... Leggi

Dionisio

Enciclopedia Dantesca (1970)

. - Gl'interpreti sono propensi a identificare il Dionisio posto tra i tiranni del primo girone del VII cerchio dell'Inferno (XII 107-108 Dionisio fero [...] anche di chi accenna ad ambedue i Dionisi, è che Dionisio intenda parlare proprio di Dionisio il Vecchio. Bibl. - A. Dorelli, L'Alessandro ed il Dionisio del c. XII d'Inferno, in ... ... Leggi

La Sicilia greco-romana

Sicilia (2017)

  Ci sono luoghi, nella Sicilia dei Greci, in cui si può comprendere tutto. Sono luoghi della sintesi. Uno di questi, dove si ascolta e comprende il [...] nel 387 a.C. proprio dai Greci di Siracusa, sotto gli ordini spietati di Dionisio il Vecchio. La seconda curiosità è che non sappiamo chi raffigurasse: auriga, sacerdote, divinità ... ... Leggi

Platóne

Enciclopedie on line

Platóne (gr. Πλάτων, lat. Plato). - Filosofo greco (Atene 428 o 427 a. C. - ivi 348 o 347). Era di famiglia agiata e nobile; la tradizione racconta che [...] un ventennio. Ma nel 367 successe a Dionisio il Vecchio, sul trono di Siracusa, il figlio Dionisio il Giovane: e Dione, il quale contava d'indurlo a instaurare quella costituzione ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

Aristippo

Enciclopedie on line

(gr. ᾿Αρίστιππος, lat. Aristippus). - Nome di vari personaggi greci, tra cui: 1. Aristippo tiranno di Argo dal 240 a. C. circa; sconfitto da Arato presso [...] frequentò Socrate; in seguito fece molti viaggi e soggiornò, fra il 389 e il 388, a Siracusa presso Dionisio il Vecchio, incontrandosi con Platone, col quale poi si ritrovò nel 361 ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

Caulonia

Enciclopedie on line

Comune della prov. di Reggio Calabria (fino al 1863 Castelvetere; 100,7 km2 con 7434 ab. nel 2007).  ● L’omonima città antica si trovava sulla costa, [...] del 5° sec. a.Caulonia la Lega achea (poi italiota) contro i Lucani e contro Dionisio il Vecchio di Siracusa, che nel 389 a.Caulonia la sconfisse presso l’Elleporo e la smantellò ... ... Leggi

palla

Enciclopedie on line

sport Sfera di gomma piena o vuota, o di cuoio con camera d’aria, di dimensioni e peso diversi (v. fig.) a seconda che venga giocata con il piede [...] il gioco della palla ebbero uomini eminenti come Sofocle, Dionisio il Vecchio, lancio della palla ovale del rugby: per rendere il passaggio più veloce e facilitare la presa si ... ... Leggi
Pubblicità
pagina 1