ONOMATOPEE

La grammatica italiana (2012)

Le onomatopee (chiamate anche fonosimboli) sono parole o gruppi di parole invariabili che riproducono o evocano un suono particolare, come il verso di [...] Tra le onomatopee più comuni di oggetti e azioni ci sono tic tac, crac, plin, din don, eccì, brr Spesso si usano in serie ripetute bau bau, plin plin, crac crac o in un’unica ... ... Leggi
CATEGORIA: GRAMMATICA

Pulci, Luigi

Enciclopedia Dantesca (1970)

Pulci, Luigi. - Gli echi della Commedia nel Morgante del Pulci, Luigi (Firenze 1432 - Padova 1484) sono evidenti e facilmente riscontrabili; non tutti [...] al Pulci, Luigi per dare veridicità, autorità e forza di persuasione alle sue affermazioni: " Ora ècci un punto qui, che mi bisogna / allegar forse il verso del Poeta: ‛ sempre a ... ... Leggi

Salimbeni

Enciclopedia Dantesca (1970)

. - Consorteria magnatizia senese di grande antichità, la quale ebbe numerosi palazzi, logge e torri. Un Salimbene partecipò alla prima crociata, e fu [...] dei Bonsignori. Fu anche rimatore a carattere lombardeggiante e gli si attribuisce il sonetto Ecci venuto Guido a Compostello, che è ritenuto prova di un suo pellegrinaggio a San ... ... Leggi

NICCOLÒ da Poggibonsi

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 78 (2013)

NICCOLÒ da Poggibonsi. – Non si conoscono gli estremi biografici di questo frate nato tra il 1310 e il 1320 a Poggibonsi, nei pressi di Siena, che si definì [...] […] dentro tutte messe [dipinte] ad azzurro fine, di sotto lavorate ad opera musaica […]. Ecci grande mercato d’oro e d’azzurro [zaffiro], e d’ogni spezieria. […] E’ giardinieri ... ... Leggi

CAVALCANTI, Guido

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 22 (1979)

CAVALCANTI, Guido. - Nacque a Firenze, come risulta dalle attestazioni dantesche nel De Vulgari Eloquentia (“Guidonis de Florentia”, II, xii, 3; e cfr. [...] 20) si allude, piuttosto ironicamente, anche in un sonetto del senese Nicola Muscia “Ècci venuto Guido a Campostello?”, dov’è anche schizzato alla brava un ritratto caricaturale di ... ... Leggi

CAVALCANTI, Guido

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 22 (1979)

CAVALCANTI, Guido. - Nacque a Firenze, come risulta dalle attestazioni dantesche nel De Vulgari Eloquentia (“Guidonis de Florentia”, II, xii, 3; e cfr. [...] 20) si allude, piuttosto ironicamente, anche in un sonetto del senese Nicola Muscia “Ècci venuto Guido a Campostello?”, dov’è anche schizzato alla brava un ritratto caricaturale di ... ... Leggi

IL LINGUAGGIO DEGLI SMS

XXI Secolo (2009)

La scrittura del Duemila La scrittura di messaggi attraverso il telefono cellulare (SMS, Short Message Service) ha iniziato a diffondersi di pari passo [...] tripla pressione del punto fermo). Nella stessa direzione vanno le onomatopee come smack, brrr, eccì, pruuuuuu!; ma la resa emotiva è affidata più che altro all’uso del maiuscolo ... ... Leggi

ACQUA

Enciclopedia Italiana (1929)

(dal lat. aqua; fr. eau; sp. agua; ted. Wasser; ingl. water). - L'acqua è il liquido più diffuso in natura, tanto che gli antichi la consideravano uno [...] 'artista e si offersero di fare le spese. Infatti scriveva Leonardo allo Chaumont: "Ecci, Signore, molti gentiluomini che faranno infra loro questa spesa, lasciando loro godere l ... ... Leggi
Pubblicità