pagina 1 di 11 - 121 risultati

emicrania

Enciclopedie on line

Cefalea primaria. Spesso ereditaria, può essere considerata un fenomeno neurobiologico complesso legato ad alterazioni transitorie delle cellule cerebrali in assenza di alterazioni strutturali. Da un punto di vista neurofisiologico si tende a dare importanza al ruolo dei neurotrasmettitori. Esistono fattori scatenanti l’e. come ormoni, alcool ecc. I sintomi, vari ma caratteristici come durata, localizzazione, possono essere preceduti da una cosiddetta ‘aura’ che comprende disturbi premonitori del visus o della sensibilità. Importante la diagnosi differenziale... Leggi

ALTRI RISULTATI PER Emicrania

emicrania 

Dizionario di Medicina (2010)

Affezione caratterizzata da crisi dolorose per lo più localizzate a una metà del capo, accompagnate spesso da disturbi vasomotori e da vomito. È il tipo di cefalea più frequente... Leggi

EMICRANIA

Enciclopedia Italiana (1932)

Affezione spesso ereditaria (P.I. Moebius), caratterizzata da crisi dolorose per lo più localizzate a una metà del capo, accompagnate spesso da disturbi vasomotorî e da vomito... Leggi

Risultati relativi a Emicrania

cefalea 

Dizionario di Medicina (2010)

Dolore (circoscritto o diffuso, continuo, intermittente o sporadico) che interessa il capo. Se il dolore è unilaterale il quadro viene definito emicrania (➔). La c. si manifesta per anomalie della trasmissione nervosa nel cervello (c. primarie), oppure per cause organiche intra- o extracerebrali (c. secondarie). cefalea Eziopatogenesi delle cefalee primarie. Meccanismi bioelettrici, cause genetiche, anomalie vascolari, mediatori neuroendocrini sono coinvolti nell’eziopatogenesi della cefalea... Leggi

angiotrofoneurosi

Enciclopedie on line

Disturbi trofici e vasomotori (acroparestesie, acroasfissie, acrocianosi croniche, emicrania, eritromelalgia), legati ad alterazioni della funzione innervatoria di certe sezioni del sistema nervoso simpatico.... Leggi

metisergide

Dizionario di Medicina (2010)

Farmaco derivato dalla segale cornuta, utilizzato nella profilassi e nella terapia dell’emicrania, spec. quella su base vascolare. La m. è un antagonista dei recettori della serotonina 5HT2. L’indicazione è per un’emicrania con attacchi moderati o infrequenti, in quanto per questo farmaco c’è il rischio di effetti collaterali da abuso: sonnolenza, irritabilità, ischemie da vasospasmo e, dato che la m. ha infatti anche azione sulla muscolatura liscia extravascolare, disturbi gastro-intestinali... Leggi

Cefalea

Universo del Corpo (1999)

La cefalea, dal greco κεϕαλαία, derivato di κεϕαλή, "testa", indica genericamente una sensazione molesta o dolorosa al capo, connessa a una causa patologica specifica (cefalee secondarie o sintomatiche), oppure slegata da qualsiasi motivazione morbosa documentabile (cefalee primarie o idiopatiche). In questo secondo gruppo rientrano le tre forme principali qui prese in esame, responsabili di disagi personali e sociali notevoli: l'emicrania, la cefalea di tipo tensivo e la cefalea 'a grappolo'... Leggi

dismenorrea

Enciclopedie on line

Mestruazione dolorosa con sintomatologia locale e generale (tensione mammaria, cefalea o emicrania, astenia ecc.). Può essere primitiva o secondaria. Nella genesi della d. primitiva è chiamato in causa un meccanismo psicogeno, un disordine ormonico o anche uno spasmo vascolare e muscolare con anossiemia del miometrio e conseguente dolore. La d. secondaria può conseguire a flogosi annessiali o pelviperitoneali, o alterazioni dello svuotamento uterino con contrazione dolorosa. Nella d... Leggi

ergocristina 

Dizionario di Medicina (2010)

Alcaloide di Claviceps purpurea (segale cornuta, in fr. ergot), una volta usato per generici disturbi circolatori cerebrali e nell’emicrania, ora in disuso.... Leggi

naratriptan 

Dizionario di Medicina (2010)

Farmaco agonista selettivo dei recettori serotoninergici 5HT1 utilizzato nel trattamento degli attacchi acuti di emicrania. Il n. è generalmente controindicato in caso di cardiopatia ischemica e ipertensione non controllata.... Leggi

dismenorrea  

Dizionario di Medicina (2010)

Mestruazione dolorosa, caratterizzata da sofferenze locali, pelviche, e generali, quali la tensione dolorosa delle mammelle, crisi di cefalea o di emicrania, astenia, nausea, dolenzia lombosacrale. Può essere primitiva o secondaria. La patogenesi della prima forma è oggetto di discussione; si tende a ravvisarvi un meccanismo prevalentemente psicogeno, oppure un disordine ormonico (eccessiva secrezione di estrogeni o deficiente produzione di progesterone) o anche uno spasmo vascolare e muscolare... Leggi

triptano 

Dizionario di Medicina (2010)

Principio attivo, agonista dei recettori per la serotonina (o 5-idrossitriptamina), impiegato nel trattamento dell’emicrania di media e forte intensità. Derivato dall’ergotamina, il t. è un alcaloide che induce vasocostrizione a livello cerebrale e per questo è controindicato nei soggetti con patologie cerebrovascolari, coronariche e negli ipertesi.... Leggi