ETHOS

Enciclopedia dell' Arte Antica (1960)

(τὸ ἔϑος). - In latino: mos, habitus, indoles moralis. È particolarità della retorica, la quale presentando varî tipi di individuo (l'iracondo, l'avaro, [...] ... ... Leggi

PATHOS

Enciclopedia dell' Arte Antica (1963)

. - La definizione è già implicita in quella di ethos (v.): in campo retorico est repentina et temporalis animi incommoditas, come ira, dolore, gioia, [...] ., Rhet., 439 Halm). In linea generale, anche in retorica, il p. è una gradazione di ethos; è un'agitazione e un impeto dell'animo (phorà kài synkinèsis psychès, De subl., xx, 2 ... ... Leggi

Feudalesimo

Enciclopedia delle scienze sociali (1994)

sommario: 1. Premessa. 2. La feudalità come categoria giuridico-sociale. a) Il simbolismo feudo-vassallatico. b) La feudalità nella genesi dell'ethos [...] di ascendenza militare. Emerse allora e perdurò nei secoli un contrasto interno all'ethos feudo-cavalleresco, di natura affatto diversa dalla tensione segnalata fra l'ostentazione ... ... Leggi

A Creta l'Odissea di una spia nazista

Atlante (2014)

Celare al mondo la propria vera natura, i propri pensieri, lo spirito che anima l'essere umano e lo rende solido nell'ethos; celare tutto questo, addirittura, a sé stessi. Come Odisseo che, per tornare a Itaca, è costretto ad assumere mille identità, ... Leggi

etica

Enciclopedia dei ragazzi (2005)

Costruire un mondo di valori Etica è sinonimo di morale. Lo attesta la comune radice etimologica: etica viene dal greco èthos, morale viene dal latino mos: entrambi i termini vogliono dire appunto "comportamento, costume". L'etica è quindi la scienza dei costumi, ma non nel senso che descrive i ... Leggi

François, Luise von

Enciclopedie on line

François, Luise von. - Scrittrice tedesca (Herzberg 1817 - Weissenfels 1893); esponente, in forme moderatamente realistiche, di un gusto plastico-drammatico [...] e di un ethos sostanzialmente ancora idealizzante, trovò ampî riconoscimenti anche come collaboratrice dell'autorevole Deutsche Rundschau. Particolare successo ebbero, fra i ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE
TAGS: WEISSENFELS ETHOS

MORARIU, Leca

Enciclopedia Italiana - II Appendice (1949)

MORARIU, Leca. - Filologo e critico romeno, nato il 25 luglio 1888 a Cernăuţi; porta nella letteratura romena una notevole caratteristica classica arricchita [...] dallo studio dell'ethos popolare. Tra il 1922 e il 1940 è professore di letteratura romena moderna e folklore all'università di Cernăuţi; tra il 1940-41 a Bucarest; tra il 1941-44 ... ... Leggi

pathos

Enciclopedie on line

Nella retorica classica, applicato ai generi letterari, l’insieme di passionalità, concitazione, grandezza proprio della tragedia (di cui rappresenta, [...] secondo Aristotele, uno dei nuclei essenziali), contrapposto all’ethos, carattere più tenue proprio della commedia. ● Nell’uso moderno, è la capacità che un’opera d’arte, anche ... ... Leggi
TAGS: ARISTOTELE

LIDIO

Enciclopedia Italiana (1934)

. - Uno dei tre modi fondamentali dell'antica musica greca (v. grecia, XVII, p. 889 seg.). Questo modo, di provenienza orientale e praticato dapprima dai [...] fondamentali nella costituzione modale ellenica del periodo classico, portandovi il suo ethos, che Aristotele giudica atto a promuovere nella gioventù il gusto della distinzione ... ... Leggi

Barlach, Ernst

Enciclopedie on line

Barlach ‹bàrlakℎ›, Ernst. - Scultore (Wedel 1870 - Rostock 1938), tra i maggiori rappresentanti dell'espressionismo. Ha lavorato in bronzo e specialmente [...] . Fu anche disegnatore, xilografo, poeta e drammaturgo. Le sue opere sono ispirate a un profondo ethos popolare e religioso. Studiò ad Amburgo, a Dresda e (1895-96) a Parigi. Un ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE
Pubblicità
pagina 1