pagina 1 di 4 - 46 risultati

Tito, Ettore

Enciclopedie on line

Pittore (Castellammare di Stabia 1859 - Venezia 1941). Stabilitosi con la famiglia a Venezia, frequentò l'accademia (1871-76) sotto la guida di P. Molmenti. Inizialmente attratto dal verismo, e in particolare da G. Favretto, si rifece poi ai grandi esempî della pittura veneziana del Cinque e Settecento mirando soprattutto a effetti di grazia decorativa e di colorito vivace... Leggi

ALTRI RISULTATI PER Ettore Tito

TITO, Ettore

Enciclopedia Italiana - II Appendice (1949)

Pittore, morto a Venezia il 26 giugno 1941.... Leggi

TITO, Ettore

Enciclopedia Italiana (1937)

Pittore, nato a Castellammare di Stabia il 17 dicembre 1859. Di madre veneziana, fu condotto fanciullo a Venezia dove ha sempre vissuto e operato. Fu allievo dell'Accademia veneziana... Leggi

Risultati relativi a Ettore Tito

Marchiafava, Ettore

Il Contributo italiano alla storia del Pensiero – Scienze (2013)

Ettore Marchiafava Marchiafava recò un contributo originale allo studio della malaria, malattia dalle forti conseguenze sociali. Egli si distinse inoltre per l’impostazione innovativa che seppe dare all’anatomia patologica, nella eziologia di malattie autoimmuni e genetiche, la cui rilevanza sarebbe stata compresa solo più tardi. Di non minore importanza il suo impegno politico-sociale. Egli fu attento supervisore dell’opera di bonifica e di prevenzione (della malaria e della tubercolosi... Leggi

POMI, Alessandro

Enciclopedia Italiana (1935)

Pittore, nato a Mestre il 7 ottobre 1890. Studiò a Venezia all'Accademia di belle arti sotto la guida di Ettore Tito, dedicandosi specialmente alla pittura di marina e di paesaggio; ma anche allo studio della figura egli dedica parte della sua attività. Espose più volte: alla X internazionale di Venezia, Prova di debutto; alla XCII mostra romana, l'Acquaiola; nel 1915, all'internazionale di S. Francisco, Tepori; e ancora nel 1922 alla primaverile fiorentina Piazza S. Marco... Leggi

Olimpiadi, arte e cultura

Enciclopedia dello Sport (2004)

Arte e sport nell'antichitàIl fecondo binomio arte e sport, sviluppatosi già in Egitto, divenne inscindibile in Grecia, tanto che le gare e gli esercizi di palestra furono uno dei temi preferiti dagli artisti. Lo studio degli armoniosi corpi degli atleti, spesso idolatrati come divinità, guidò Policleto all'elaborazione del suo 'canone', concretizzato nella statua del Doriforo e in un trattato purtroppo perduto... Leggi

L'ottocento e il novecento 3 - Il novecento: IL

Storia di Venezia (2002)

CAPITOLO XIIl "fronte interno" sulle lagune:Venezia in guerra (1938-1943)1. Luci e ombre della "grande Venezia"Venezia sembra poter figurare fra quelle città d'Italia a cui la seconda guerra mondiale e la crisi progressiva del fascismo modificarono provvisoriamente il volto ma non forse, o non del tutto, il destino... Leggi

PAESAGGIO

Enciclopedia Italiana (1935)

. - Si chiama paesaggio in arte un dipinto che ha per oggetto gli aspetti campestri, la natura... Leggi

Darwin in Italia

Il Contributo italiano alla storia del Pensiero – Scienze (2013)

Traduzioni e conferenze popolari Con il titolo Sull’origine delle specie per elezione naturale, ovvero conservazione delle razze perfezionate nella lotta per l’esistenza fu pubblicata, nel 1864, per i tipi della casa editrice Zanichelli di Modena, la prima traduzione italiana di On the origin of species by means of natural selection, or the preservation of favoured races in the struggle for life (1859) di Charles S. Darwin, condotta sulla base della terza edizione inglese del 1861 dallo zoologo Giovanni Canestrini e da Leonardo Salimbeni... Leggi

L'ottocento e il novecento 3 - Le istituzioni culturali: LA MUSICA

Storia di Venezia (2002)

capitolo xiiiLa musica*Credo che sul far dell'avvio di un resoconto sulla musica e sulla vita musicale vissuta a Venezia in quell'ultimo lungo scorcio di storia secolare, che si fa partire dal definitivo transito della fu Serenissima Repubblica dominata da 'stranieri' al sistema delle province del nuovo Stato monarchico italiano, convenga, per non dire addirittura occorra, tenere conto, ricordare, innanzitutto, un dato di fatto... Leggi

La fisica nel Novecento

Il Contributo italiano alla storia del Pensiero – Scienze (2013)

La fisica tra Ottocento e Novecento Gli anni a cavallo tra Ottocento e Novecento sono stati straordinari per quanto riguarda le nuove acquisizioni sperimentali della fisica: scoperta dei raggi X (1895), della radioattività naturale (1896), dell’elettrone (1897); misure dello spettro della radiazione di corpo nero ottenute usando come sorgente un corpo cavo isotermo, riconoscimento che le particelle emesse da metalli incandescenti o illuminati con radiazione elettromagnetica di lunghezza d’onda opportuna sono elettroni... Leggi

La cultura scientifica

L'Unificazione (2011)

Il periodo del Risorgimento e dell’unificazione italiana è anche quello in cui si registrano grandi incrementi e grandi trasformazioni scientifiche e tecniche. Nuove linee di indagine vanno sempre più differenziandosi all’interno delle principali aree del sapere, acquisendo lo status di discipline autonome e distinte, con esiti capaci di modificare la concezione dell’uomo e dell’universo. A loro volta le contemporanee trasformazioni economiche ampliano moltissimo il ruolo sociale del lavoro scientifico... Leggi