-FERO

La grammatica italiana (2012)

-fero è un ➔suffissoide proveniente dal latino -ferum ‘che porta’, e si trova in parole di diretta derivazione latina (a loro volta ➔calchi di un originale [...] hanno accentazione ➔sdrucciola petrolìfero, calorìfero, frigorìfero, mammìfero. STORIA Il suffissoide -fero era molto usato nell’italiano letterario e poetico, a imitazione ... ... Leggi
CATEGORIA: GRAMMATICA

-fero

Dizionario delle Scienze Fisiche (1996)

-féro [Dal tema del lat. ferre "portare"] [LSF] Secondo o ultimo elemento di parole composte nelle quali significa "che porta", "che produce": calorifero, minerale uranifero, ecc. ... Leggi
CATEGORIA: TEMI GENERALI

fiero

Enciclopedia Dantesca (1970)

(fero). - Il valore fondamentale di " feroce ", " crudele " è presente quando l'aggettivo è riferito ad animale: a Gerione, fiero animale (If XVII 80; [...] dolci rime 5 (ripetuto in II 4). Si veda anche Cv III Amor che ne la mente 85 mi par fero / quantunqu'io veggio là 'v'ella mi senta, X 2 e 3. In Fiore è attributo di messaggere che ... ... Leggi

MAMMIFERI

Enciclopedia Italiana (1934)

(da mamma "mammella" e fero "porto"). - Classe di animali Vertebrati a sangue caldo, a pelle vestita di peli e mascelle armate di denti, i quali partoriscono, ad eccezione dei Monotremi che sono ovipari, piccoli vivi, che vengono nutriti in un primo tempo con una secrezione delle ghiandole mammarie ... Leggi

carbonifero

Dizionario delle Scienze Fisiche (1996)

carbonìfero [agg. Comp. di carbone e -fero "contenente carbone"] Periodo carbonifero (o anche, come s.m., Carbonifero): nella geocronologia, terzo e penultimo periodo dell'era paleozoica, tra 355 e 290 milioni di anni fa, i cui terreni sono sviluppati in tutti i continenti; nel suo corso si sono ... Leggi
CATEGORIA: GEOFISICA

FORAMINIFERI

Enciclopedia Italiana (1932)

(dal lat. foramen "foro" e fero "porto"; lat. scient. Foraminifera d'Orbigny 1826, o Thalamophora R. Hertwig 1876, o Testacea M. Schultze 1854). - Gruppo di Protozoi, spesso considerati, alla pari con i Radiolarî, Eliozoi, ecc., come una classe a sé. Alcuni autori moderni considerano invece i ... Leggi

radifero

Dizionario delle Scienze Fisiche (1996)

radìfero [agg. Comp. di radi(um) e -fero] Apparecchio, cellula, tubo radifero: involucri metallici o di vetro, variamente foggiati in aghi, tubetti, piastre, ecc., contenenti prodotti radioattivi e usati nella terapia con radiazioni ionizzanti. ... Leggi
CATEGORIA: BIOFISICA

LATTICIFERI, CANALI

Enciclopedia Italiana (1933)

LATTICIFERI, CANALI (dal lat. latex "lattice" e fero "porto"). - Piccoli canali contenenti lattice e scorrenti in tutti i sensi nel corpo di alcune piante, ramificandosi e talora anastomizzandosi tra loro in modo da formare un complicato reticolo. Possono derivare da un'unica cellula o da più ... Leggi

SPIRIFERIDI

Enciclopedia Italiana (1936)

(dal greco σπεῖρα "spira" e latino fero "porto"). - Famiglia di Brachiopodi articolati, estinti, che comprende quelle specie con conchiglia biconvessa, fibrosa e con l'apparecchio brachiale costituito di due lamine calcaree avvolte a spirale. Gli Spiriferidi comparvero nel Silurico e si estinsero ... Leggi

CONIFERE

Enciclopedia Italiana (1931)

(dal gr. κῶνος "cono" e dal lat. fero "porto", per la forma a cono delle infruttescenze). - Classe della sottodivisione Gimnosperme delle Embriofite sifonogame o Fanerogame. Le loro affinità sono con le Ginkgoales, di cui ci rimane un solo rappresentante vivente (Ginkgo biloba), e con le estinte ... Leggi
Pubblicità
pagina 1