filo

Enciclopedie on line

Nella tecnica delle costruzioni, sinonimo di spigolo. Unito al nome di una particolare struttura o modanatura (per es., filo muro, filo cornice), indica [...] si trasmette inalterata da un estremo all’altro; non così invece in presenza di attrito. Se un filo è in equilibrio sotto l’azione di due forze FA e FB applicate agli estremi A e B ... ... Leggi

filo

Dizionario delle Scienze Fisiche (1996)

filo [Der. del lat. filum] [LSF] Corpo la cui lunghezza è molto maggiore della maggiore delle dimensioni trasversali; è generalm. di forma pressoché cilindrica; [...] con un salto Δ(τT) di tensione: per l'equilibrio dev'essere Δ(τT)+F=0. Un filo non soggetto a forze ripartite, ma soltanto tirato agli estremi, si dispone, come si sa, rettilineo ... ... Leggi

filo

Enciclopedia Dantesca (1970)

. - Significa, in genere, " corpo lungo e sottile ", di cui ora si specifica la materia, come in Pg XIII 70 a tutti un fil di ferro i cigli fóra, e Fiore [...] Pd XXIV 63, a proposito di Roma che s. Paolo, con s. Pietro, mise... nel buon filo (i due apostoli, predicando la rivelazione, posero la città sul cammino della salvezza). In Pd X ... ... Leggi

FILO-

La grammatica italiana (2012)

Filo- è un ➔prefissoide derivato dal greco philos ‘amico’, e usato in parole derivate direttamente dal greco (filosofo, filantropo) o formate modernamente filoamericano (‘simpatizzante degli americani’) filocinese (‘simpatizzante dei cinesi’) Come si vede anche negli esempi, la vocale finale ... Leggi
CATEGORIA: GRAMMATICA

filo-, -filo

Dizionario delle Scienze Fisiche (1996)

filo- (davanti a vocale fil-), -filo [Der. del tema del gr. philéo "amare"] [LSF] Primo o ultimo elemento di parole composte, nelle quali indica interesse, tendenza favorevole verso qualcosa: filopodio, ecc., astrofilo, ecc. ... Leggi
CATEGORIA: TEMI GENERALI

-FILO, -FILÌA

La grammatica italiana (2012)

-FILO, -FILÌA -filo è un ➔suffissoide derivato dal greco philos ‘amico’, che si trova in parole derivate direttamente dal greco (bibliofilo) o formate [...] , invece, è -filìa bibliofilia, esterofilia, cinefilia. USI Sia il suffissoide -filo, sia il prefissoide ➔filo- sono usati con il significato di ‘amante, simpatizzante’ per la ... ... Leggi
CATEGORIA: GRAMMATICA

Fùrio Filo, Publio

Enciclopedie on line

Fùrio Filo, Publio (lat. P. Furius Philus). - Console nel 223 a. C., trionfò sui Galli e sui Liguri; pretore urbano nel 216, comandò la flotta dopo la battaglia di Canne; censore nel 214, punì con severità coloro che si erano dimostrati vili dopo la sconfitta di Canne. ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

Fùrio Filo, Lucio

Enciclopedie on line

Fùrio Filo, Lucio (lat. L. Furius Philus). - Console nel 136 a. C., combatté senza successo in Spagna: aveva con sé come legati Quinto Metello Macedonico e Quinto Pompeo, suoi nemici personali. Appartenne al circolo letterario degli Scipioni; è uno degli interlocutori del De republica di Cicerone. ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

Risposta 6

Scuola (2011)

Il campo esercita sul filo conduttore una forza F che dipende dall’intensità del campo B, dall’intensità della corrente i, dalla lunghezza del filo l e [...] dalla posizione del filo rispetto alle linee di campo. La forza è sempre perpendicolar ... ... Leggi

filare

Dizionario delle Scienze Fisiche (1996)

filare [agg. Der. di filo] [LSF] Relativo a fili, fatto di fili: per es., linea elettrica filare, costituita da fili, di solito in aria su palificazione, [...] e non da un cavo. ◆ Sospensione filare: dell'equipaggio mobile di uno strumento, quella costituita da un filo, in genere un filo di torsione. ... ... Leggi
Pubblicità
pagina 1