Filomati

Enciclopedie on line

(pol. Filomaci) Società giovanile segreta sorta in Polonia con centro l’università di Vilna, fra il 1817 e il 1823, i cui fondatori e capi furono T. [...] ... ... Leggi
TAGS: POLONIA VILNA

Filareti

Enciclopedie on line

(pol. Filareci) Società giovanile polacca (1820) con centro nell’università di Vilna; affiancò ed ebbe le stesse finalità dei Filomati. ... Leggi
TAGS: VILNA

Mickiewicz, Adam

Enciclopedie on line

Mickiewicz ‹m'izk'èv'ič›, Adam. - Poeta polacco (Nowogródek 1798 - Costantinopoli 1855). Compì gli studî universitarî a Vilnius e fece parte del gruppo [...] la tirannia dello zar. Nel 1832 Mickiewicz, Adam scrisse, rievocando il processo dei Filomati, un altro frammento dei Dziady, in cui le vicende reali trapassano nella simbologia ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

PANNOCCHIESCHI d'ELCI, Orso Niccolò

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 80 (2014)

PANNOCCHIESCHI d’ELCI, Orso Niccolò. – Nacque a Siena il 15 settembre 1569 dal terzo matrimonio del padre Ranieri di Agnolo con la senese Francesca Ricci [...] di Stato di Siena, ms. A. 15, cc. 116-119) aderì alla nuova Accademia dei Filomati con il nome di Ravvivato, allineandosi al ceto dirigente cittadino conformatosi ai nuovi assetti ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

MAESTRI, Ferdinando

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 67 (2006)

MAESTRI, Ferdinando. - Ultimo dei tre figli di Giuseppe e di Onorata Gerboni, nacque a Sala Baganza presso Parma il 6 luglio 1786. Malgrado le modeste [...] vincoli d'amicizia e affinità di studio. Iscritto con il nome di Filanto alla Società de' Filomati (1806-21), di cui a detta di Pezzana fu uno dei fondatori, diede prova del suo ... ... Leggi

MARSILI, Alessandro

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 70 (2008)

MARSILI, Alessandro. – Nacque a Siena il 26 dic. 1601 da Ippolito di Alessandro e da Faustina Bulgarini, primo di quattro figli (Alfonso, Cesare e Leonardo). [...] spesso, e con l’ambiente culturale senese. Fu membro delle principali accademie cittadine, dei Filomati e degli Intronati. Nel 1641, quando era già da alcuni anni lettore a Pisa ... ... Leggi
CATEGORIA: DIRITTO CIVILE

CAPORALI, Cesare

Enciclopedia Italiana (1930)

CAPORALI, Cesare. - Poeta, nato a Perugia nel 1531 di antica famiglia oriunda vicentina, a dieci anni fu affidato a tutori i qualì ne dissiparono il patrimonio. [...] card. Sirleto, il Sadoleto, il Caro, il Rucellai, il Della Casa, il Rota; fu socio dei Filomati di Siena e degl'Insensati di Perugia, ove assunse il nome di Stemperato. Oltre a due ... ... Leggi

GIORGINI, Giovan Battista

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 55 (2001)

GIORGINI, Giovan Battista. - Nacque a Lucca il 13 maggio 1818 da Gaetano e da Carolina dei conti Diana Paleologo di Massa. Allievo degli scolopi a Firenze [...] primo congresso degli scienziati italiani in qualità di segretario della R. Accademia dei Filomati di Lucca, fu nominato professore di istituzioni criminali presso l'Università di ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

FRACASSETTI, Giuseppe

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 49 (1997)

FRACASSETTI, Giuseppe. - Nacque a Fermo il 19 ag. 1802 da Camillo, nobile di Cingoli, e da Teresa Cinughi de' Pazzi, patrizia senese. Il FRACASSETTI, Giuseppe [...] a espletare un'assidua attività negli ambienti romani delle accademie: membro di quella dei Filomati dal 1822, della Latina dal 1823, della Tiberina dal 1824, e dell'Arcadia dal ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

RIPA, Cesare

Dizionario Biografico degli Italiani (2016)

RIPA, Cesare. – Nacque a Perugia intorno al 1555 da una famiglia illustre, come si evince dalla richiesta di un cavalierato inoltrata a papa Clemente VIII [...] con cui restò sempre in rapporto, sappiamo però che fu membro delle accademie dei Filomati e degli Intronati a Siena, entrambe dedite all’antiquaria e allo studio dei classici ... ... Leggi
Pubblicità
pagina 1