FIO

Enciclopedie on line

Sigla di Fondo per gli Investimenti e l’Occupazione, creato nel 1982 con lo scopo di sostenere gli investimenti pubblici, soprattutto tramite l’analisi [...] destinatarie dei finanziamenti di ogni residua competenza per il completamento degli interventi e per la definizione dei rapporti relativi ai progetti finanziati a carico del FIO. ... ... Leggi

fio

Enciclopedia Dantesca (1970)

. - Presente in D. due sole volte: If XXVII 135 'l fosso in che si paga il fio / a quei che scommettendo acquistar carco, e Pg XI 88 Di tal supplicio qui [...] si paga il fio. Il termine compare sempre nella locuzione a cui appare consegnato anche pagare tributo " (cfr. A. Castellani, Pagar il fio, in " Rivista Cult. Classica e Mediev. " ... ... Leggi

Ragazzo

Lingua italiana (2008)

Lombardia Toso Veneto Toso, Fio Umbria Bardasso Lazio Ragazzino Abruzzo Quatrano Campania Guaglione Sicilia Caruso, Picciotto ... Leggi

FIO (Fondo per gli Investimenti e l'Occupazione)

Dizionario di Economia e Finanza (2012)

FIO (Fondo per gli Investimenti e l’Occupazione) Fondo creato nel 1982 con lo scopo di sostenere gli investimenti pubblici, soprattutto tramite l’analisi [...] destinatarie dei finanziamenti ogni residua competenza per il completamento degli interventi e per la definizione dei rapporti relativi ai progetti finanziati a carico del FIO. ... ... Leggi

FADERFIO

Enciclopedia Italiana (1932)

(dal long. faderfio, da fader "padre" e fio "danaro, bene" [cfr. ted. Vieh "bestiame"]). - È un assegno del diritto longobardo, fatto dal padre alla donna in occasione del matrimonio e composto in origine di armenti e masserizie domestiche e del corredo della sposa. Non fu mai obbligatorio e ... Leggi

dattero

Enciclopedia Dantesca (1970)

. - Appare solamente in If XXXIII 120 I' son frate Alberigo; / i' son quel da le frutta del mal orto, / che qui riprendo dattero per figo. La metafora, [...] ), è modo " proverbiosamente espressivo " (Mattalia) a significare ironicamente " pagare largamente il fio " della colpa commessa, " quasi dicat: dedi malum fructum, nunc recipio ... ... Leggi

BRIOSCO, Andrea, detto Andrea Riccio

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 14 (1972)

BRIOSCO, Andrea, detto Andrea Riccio (Rizzo, Crispus). - Generalmente noto come Andrea Riccio, verosimilmente per la sua folta e riccia capigliatura quale [...] ) da Ambrogio Briosco, orefice milanese (nei documenti si trovano riferimenti a "M.º Andrea Rizo fio de m.º Ambroso orevese de Milan", Gonzati, I, pp. XCIII ss.). Il padre risulta ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

pagare

Enciclopedia Dantesca (1970)

. - Nel senso proprio di " ricompensare con denaro ", questo verbo - che si distingue per una certa varietà di costrutti - si trova soltanto in qualche [...] passivante). Il passo di If XXVII 135 'l fosso [la decima bolgia] in che si paga il fio / a quei che scommettendo acquistan carco (e quello analogo di Pg XI 88) andrebbe inteso nel ... ... Leggi

BISSOLO, Francesco

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 10 (1968)

BISSOLO, Francesco. - Seguace di Giovanni Bellini, cominciò a imparare i primi elementi dell'arte pittorica probabilmente a Treviso, alla scuola di Gerolamo [...] Venezia alla scuola del Bellini. Sappiamo con certezza che suo padre fu Vettore, in quanto "fìo de ser Vetor" o "ser Victoris" il BISSOLO, Francesco amò firmarsi nei documenti che ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE
Pubblicità
pagina 1