1. Focale

    In ottica, la distanza f. (o lunghezza f., o anche focale) di un sistema è la distanza di un punto f. dal corrispondente punto principale (per una lente sottile, la distanza del fuoco dalla lente); piano f., il piano passante per un punto f. e ortogonale all’asse ottico. Focometro Apparecchio per la misurazione della distanza f Leggi

    focale si trova anche nelle opere:
    Dizionario delle Scienze Fisiche (1996)

    [agg. e s.f. Der. di fuoco] Relativo ai fuochi di una conica: proprietà f. (→ conica). ◆ F. di Sturm: lo stesso che lineette stigmatiche di un sistema ottico astigmatico: v. sistemi ottici: V 311 e. ◆ Asse f

  2. Ictus

    Sindrome caratterizzata dall’esordio improvviso di un deficit neurologico focale di durata superiore a 24 ore e di origine vascolare (ingl. stroke). Si definisce invece attacco ischemico transitorio (TIA, transitory ischemic attack) un deficit neurologico focale di durata inferiore a 24 ore (➔ ischemia). 1. Epidemiologia In Italia, l’incidenza di i. cerebrale è di 100.000 nuovi casi all’anno. Nei paesi industrializzati, la prevalenza è stimata a circa 600 per 100.000 abitanti... Leggi

  3. Teleobiettivo

    Obiettivo fotografico (e cinematografico) caratterizzato da lunghezza focale di valore maggiore della diagonale del fotogramma: nel piccolo formato (24 × 36 mm2), in cui la diagonale del fotogramma è pari a 43 mm, la sua lunghezza focale è di norma compresa tra 85 mm (t. medio) e 1000 mm (t. spinto), o anche oltre; nel contempo, presenta un angolo di campo ridotto rispetto a quello degli obiettivi normali, anche di molto inferiore a 40°. Il t. diottrico, in cui il sistema ottico... Leggi

    Categoria: Fotografia
    Tags:
    specchi,
    fotografare
  4. Fotometro

    astronomia F. astronomico Apparecchiatura utilizzata per misurare il flusso luminoso proveniente da sorgenti celesti, montata normalmente nel piano focale di un telescopio astronomico. A differenza della lastra fotografica e dei sensori CCD, che producono immagini, il f. misura solo la quantità totale di radiazione proveniente da una limitata regione di cielo (campo di vista), in una ben definita banda di lunghezze d’onda (banda spettrale). Rispetto alle lastre e ai CCD offre una... Leggi

  5. Foto su Focale

  6. Grandangolare

    Obiettivo fotografico e cinematografico (detto anche, nell’uso corrente, grandangolo), che ha la lunghezza focale minore della diagonale del formato del fotogramma e copre quindi un angolo di campo maggiore di quello degli obiettivi normali. La lunghezza focale è, per un dato formato di fotogramma, minore di quella degli obiettivi normali, e minore è, di solito, anche l’apertura relativa. Così, per es... Leggi

    Categoria: Fotografia
    Tags:
    grandangolo
  7. Diottria

    Unità di misura della convergenza di un sistema ottico centrato, in particolare di una lente, avente distanze focali uguali. È definita come la convergenza di una lente che ha la distanza focale di 1 metro. La convergenza di una lente è data, in d., dall’inverso del numero che misura (in m) la distanza focale f (una lente avente f=20 cm ha una convergenza di 5 d.). In oculistica la convergenza in d., o numero delle d., di una lente si assume a misura dell’entità del vizio di... Leggi

    Categoria: Ottica
    Tags:
    rifrazione,
    ipermetropia,
    miopia
  8. Zoom

    Obiettivo pancratico per usi fotografici, cinematografici e televisivi, caratterizzato dal fatto che la distanza focale può essere variata con continuità entro limiti piuttosto ampi (per es., 1:5 e anche oltre) con comando manuale oppure a motore elettrico; nelle riprese cinematografiche e televisive sostituisce con notevole vantaggio (consentendo, per es., la carrellata da fermo) più obiettivi di diversa focale montati su torretta; in quelle fotografiche consente di cambiare l... Leggi

    Categoria: Fotografia
  9. Spettroeliografo

    In astrofisica, strumento utilizzato nel piano focale di un telescopio per produrre immagini fotografiche in luce monocromatica dell’intero disco solare o solo di particolari regioni; è pertanto basato sull’impiego di un monocromatore. Per es., lo s. si impiega per studiare le forti righe di assorbimento presenti nella cromosfera solare o per produrre mappe, a una precisa riga di emissione, delle macchie solari. Spettroeliogramma Immagine del Sole, o solamente di una regione di... Leggi

  10. Diffrazione

    Fenomeno che si determina nella propagazione di grandezze di natura ondulatoria, consistente nel fatto che se vi sono ostacoli di qualsiasi genere sul cammino di un’onda (corpi opachi più o meno estesi, diaframmi forati ecc.) l’energia dell’onda si ripartisce al di là dell’ostacolo pervenendo anche in punti ‘in ombra’, nei quali essa non potrebbe giungere se la propagazione avvenisse per raggi rettilinei. I fenomeni di d., insieme a quelli d’interferenza e di polarizzazione, evidenziano il carattere ondulatorio delle radiazioni che li producono. 1. D... Leggi

  11. Talina

    Proteina presente nelle cellule con funzione di connessione fra il dominio intracellulare delle integrine e i fasci di filamenti di actina presenti nel citoscheletro (v. fig.). Studi degli anni 1990 hanno dimostrato la funzione della t. nelle giunzioni aderenti. Sono stati osservati due principali tipi di giunzioni aderenti: le giunzioni intracellulari e quelle che determinano l’adesione fra le cellule e la matrice extracellulare... Leggi

  12. Telescopio

    Qualsiasi strumento che consente di vedere oggetti distanti. In particolare, gli strumenti, in genere ottici, per l’osservazione (telescopia) dei corpi celesti. astronomia1. GeneralitàI t. si dividono in t. rifrattori, o diottrici (detti cannocchiali), se l’obiettivo è fatto con lenti, in t. riflettori, o catottrici, se la focalizzazione si ottiene con specchi, in t. catadiottrici, se si usano entrambi gli elementi ottici. I t... Leggi

  13. Microchirurgia

    Ramo della chirurgia che prevede l’uso del microscopio operatorio, un apparecchio ottico dotato di sorgente luminosa, adatto alla visione stereoscopica. Il microscopio è sostenuto da uno stativo a colonna con ampio braccio mobile di sostegno ed è corredato da un obiettivo di circa 300 mm di lunghezza focale – molto importante perché consente l’uso di ferri chirurgici sotto l’obiettivo – e di un apparato ottico capace di ingrandimenti da 4 a 40 volte... Leggi

1 | 2 | 3 | 4 | 5