FORI

Enciclopedia Italiana (1932)

. - Per il concetto di foro, le sue specie e i suoi usi vedi foro. Qui la trattazione si limita alla descrizione di Fori di Roma. Il Foro Romano. La [...] (1932). Il Foro di Traiano. - Ultimo in ordine di tempo, ma il più bello fra tutti i fori di Roma, è il Foro di Traiano, una delle sette cose mirabili della città, come ci dicono ... ... Leggi

FORI

Enciclopedia Italiana - I Appendice (1938)

(XV, p. 672). - Accanto agli antichi, è sorto in Roma un grande foro modernissimo, con caratteristiche tutte proprie che, riguardo alla destinazione, lo [...] differenziano e nello stesso tempo lo riavvicinano ai grandi fori della classicità. Il Foro Mussolini. Il progetto di creare in Roma, tra le pendici di Monte Mario da Villa ... ... Leggi

fuori

Enciclopedia Dantesca (1970)

(fuor; fori, for; fora; fore; furi). - Sia come preposizione sia come avverbio la forma ‛ fuori ' (‛ fuor ' dominante in poesia, e non assente in prosa: [...] IX 1 Quel color che viltà di fuor mi pinse; Pg XV 115 Quando l'anima mia tornò di fori; XVIII 5 io... / di fuor tacea, e dentro dicea (cfr. If XXVI 90 gittò voce di fuori), e XXXI ... ... Leggi

furi

Enciclopedia Dantesca (1970)

. - Per ‛ fuori ' o ‛ fori ' è forma toscana (Parodi, Lingua 225), che l'ediz. del '21 e il Casella hanno adottato in Pg XIX 81, per livellare la rima con duri e sicuri; v. FUORI. ... Leggi

Fauriel, Claude

Enciclopedie on line

Fauriel ‹fori̯èl›, Claude. - Critico e filologo (Saint-Étienne 1772 - Parigi 1844); insegnò dal 1830 letterature straniere a Parigi. Nel 1802 ebbe una relazione, durata vent'anni, con la vedova di Condorcet, e si stabilì alla Maisonnette, uno dei massimi punti d'incontro del Romanticismo europeo. Lì ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

FORO

Enciclopedia dell' Arte Antica (1960)

(forum). - (Foro Romano e Fori Imperiali: v. roma). I Romani designavano con la parola forum la piazza principale dei nuclei urbani, corrispondente all'agorà [...] , VII, 1910, c. 62 s., s. v. Forum; E. De Ruggiero, Diz. s. v. Forum; M. Zocca, I Fori nell'urbanistica rom., in Atti III Conv. Naz. St. Arch., 1938, p. 277 ss. Foro di Pompei: A ... ... Leggi

microforatura

Enciclopedie on line

Procedimento consistente nel praticare fori su lastre metalliche indirizzando su di esse un fascio laser. ... Leggi

trivèlla

Enciclopedie on line

trivèlla Utensile che serve a praticare fori nel terreno, per sondaggi a piccola profondità. È formato da un'asta d'acciaio con l'estremità foggiata a [...] ), viene alzata e abbassata girandola a ogni percossa. Anche, macchina che serve per scavare fori profondi (per es., pozzi petroliferi), detta più propr. sonda di perforazione. ... ... Leggi
TAGS: ACCIAIO

colatoio

Enciclopedie on line

In paletnologia, vaso con piccoli fori sul fondo e nelle pareti, usato da popoli pastori per fare il formaggio. Compare a Malta nel Neolitico; in Italia è oggetto tipico delle terramare. ... Leggi
CATEGORIA: MANUFATTI
TAGS: PALETNOLOGIA TERRAMARE MALTA

perforazione

Dizionario di Economia e Finanza (2012)

Operazione che consiste nel praticare fori per rilevare la presenza di idrocarburi e metterli in comunicazione con la superficie (upstream nel mercato petrolifero; ➔ downstream) o per effettuare la captazione di energia geotermica. La perforazione è una delle cause delle emissioni che producono il ... Leggi
Pubblicità
pagina 1