pagina 1 di 348 - 4175 risultati

Frutta

Universo del Corpo (1999)

In botanica con il termine frutto si indica solamente l'ovario del fiore a fecondazione avvenuta... Leggi

ALTRI RISULTATI PER Frutta

FRUTTA

Enciclopedia Italiana - V Appendice (1992)

(XVI, p... Leggi

FRUTTA

Enciclopedia Italiana (1932)

Le frutta, a seconda della natura e della consistenza del pericarpo (v. frutto), possono distinguersi in: 1. frutta carnose o a polpa: si riferiscono a due tipi, drupa (v. frutto) e bacca... Leggi

Risultati relativi a Frutta

MOSCA delle frutta

Enciclopedia Italiana (1934)

Nome volgare della Ceratitis capitata (Wiedm.). Insetto Dittero, del sottordine dei Ciclorrafi, della superfamiglia degli Acalitteri, famiglia dei Tripaneidi, lungo da 3 a 5 mm., di colore ocraceo variegato di grigio e di nero e con le ali ialine fornite di macchie nere e brune. È specie originaria dell'Africa tropicale, ma è stata diffusa col trasporto delle frutta in molti paesi del mondo... Leggi

È giusto dire: “Ho mangiato una frutta?”

Lingua italiana (2010)

Più che giusta e sbagliata, è un’accezione, quella di frutta ‘frutto singolo’ (plurale invariato), sì presente nella lingua italiana, ma che oggi tende a circoscriversi nell’uso, in quanto prettamente toscana (ancor oggi nella... Leggi

frutto

Enciclopedie on line

botanicaComplesso delle parti del fiore che rimangono dopo la fecondazione e contribuiscono a propagare la pianta per mezzo dei semi; è presente soltanto nelle piante Fanerogame, perciò dette anche Spermatofite. In senso stretto si considera f. l’ovario più o meno modificato e accresciuto, che contiene i semi maturi (derivati dagli ovuli); in tale senso il f. esiste solo nelle Angiosperme, perché solo queste hanno un ovario, che manca nelle Gimnosperme, le quali hanno carpelli aperti... Leggi

FRUTTI O FRUTTA?

La grammatica italiana (2012)

La parola frutto ha un doppio singolare e un doppio plurale, con significati piuttosto diversi... Leggi

frugivoro

Enciclopedie on line

Animale che si ciba primariamente, o più di rado esclusivamente, di frutta. Il consumo di frutta è vantaggioso per le maggiori concentrazioni di zuccheri, vitamine e proteine contenuti rispetto ad altre porzioni della pianta. Tra piante e animali f. esistono fenomeni di coevoluzione; per es., le piante a dispersione zoocora (➔ zoocoria) hanno evoluto frutti che attirano i frugivori.... Leggi

MARMELLATA

Enciclopedia Italiana (1934)

Conserva alimentare zuccherata, costituita da una gelatina di frutta, nella quale sono sospese sottili fette della polpa oppure della scorza della medesima frutta. Le marmellate tipiche sono quelle di arance o di altri agrumi. Impropriamente si chiama marmellata anche quella conserva - che in italiano non ha un nome particolare - che contiene pezzi di frutta non tagliati in fette regolari, ma semplicemente schiacciati (ingl. jam)... Leggi

marmellata

Enciclopedie on line

Mescolanza, portata a consistenza appropriata, di zuccheri e di parti di frutta (polpa, purea, succo, estratti acquosi, scorza) ottenute esclusivamente da agrumi. Per la preparazione di 1000 g di prodotto finito la quantità di agrumi utilizzata non deve essere inferiore a 200 g. Le altre conserve, spesso chiamate anch’esse m. nell’uso comune, sono distinte in: confettura, confettura extra, crema di marroni, gelatina, gelatina extra. Per confettura si intende la mescolanza di zuccheri e di... Leggi

natura morta

Enciclopedie on line

Nell’arte figurativa, dipinti che hanno come soggetto fiori, frutta, pesci, cacciagione, o vari oggetti d’uso. La n. si configura nell’arte occidentale come genere pittorico autonomo dal 17° sec... Leggi

Moillon, Louise

Enciclopedie on line

Pittrice (Parigi 1610 - ivi 1696). Figlia di un pittore, cominciò a dipingere presto nature morte, in prevalenza cesti di frutta. Il suo stile, vicino a quello di J. Linard e S. Stoskopff, la qualifica tra i migliori rappresentanti della pittura di genere del Seicento (Cesto di frutta, 1630, Chicago, Art Institute; La venditrice di frutta, 1630, Parigi, Louvre).... Leggi

Tags: