Gianfrancésco Gonzaga 1º marchese di Mantova

Enciclopedie on line

1º marchese di Mantova. - Figlio (n. 1395 - Gianfrancesco Gonzaga 1º marchese di Mantova 1444) di Francesco signore di Mantova e di Margherita Malatesta. Successe nel 1407 al padre, sotto la tutela prima di Carlo Malatesta, poi del conte Albertino da Prato. Uscito di tutela nel 1413 e liberatosi ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

cagnolo

Enciclopedie on line

Moneta di Gian Francesco Gonzaga, signore e primo marchese di Mantova (1407-44). Al verso riporta il tipo di un cane con la testa rivolta, collare e guinzaglio; al recto una croce biforcata e la leggenda Per signum libera nos. ... Leggi

RAMBALDONI, Vittorino de'

Dizionario Biografico degli Italiani (2016)

RAMBALDONI, Vittorino de’. – Nacque a Feltre, probabilmente intorno al 1378 (secondo Sabbadini, 1928, nel 1373), da Bruto e da Monda Enselmini. Nel 1396 [...] da Castiglione, in Garin, 1958, p. 536). Nel 1423 fu invitato a Mantova da Gian Francesco Gonzaga, che gli affidò l’educazione dei suoi figli e l’incaricò di dirigere una scuola ... ... Leggi

Bàrbara di Brandeburgo marchesa di Mantova

Enciclopedie on line

Bàrbara di Brandeburgo marchesa di Mantova. - Figlia (n. 1422 - m. Mantova 1481) di Giovanni IV di Brandeburgo, nel 1433 andò moglie al figlio primogenito [...] di Gian Francesco Gonzaga marchese di Mantova, Ludovico (poi, dal 1444, Ludovico III). È rappresentata in uno degli affreschi dipinti dal Mantegna nella Camera degli sposi del ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

NOBILTÀ

Enciclopedia Italiana (1934)

NOBILTÀ. - Un fenomeno costante in quasi tutte le forme di società politiche, fino dai tempi più remoti della storia, è l'esistenza di gruppi più o meno [...] marchesi di Viadana, per modo che perduto nel 1415 il feudo, occupato da Gian Francesco Gonzaga, non furono più ritenuti e chiamati marchesi. Nell'Italia meridionale si fece anche ... ... Leggi

SIGNORIE e PRINCIPATI

Enciclopedia Italiana (1936)

. - I. Si suole indicare con questa espressione il periodo della storia d'Italia compreso fra il declinare dei comuni e le guerre di predominio tra Francia [...] dall'imperatore Venceslao; Amedeo VIII di Savoia il ducato da Sigismondo nel 1416; Gian Francesco Gonzaga di Mantova il marchesato dal medesimo imperatore nel 1432; Borso d'Este il ... ... Leggi

POLESINE

Enciclopedia Italiana (1935)

(A. T., 27-28-29). - Vasto territorio del Veneto meridionale, il cui nome deriva non già, per metatesi, dal greco Πολύς-νῆσος "terra dalle molte isole", [...] conto suo, la conquista polesana, ma, battuto dai Veneziani e dalle genti di Gian Francesco Gonzaga duca di Mantova, ripiega, e, di sconfitta in sconfitta, si avvia alla tragedia ... ... Leggi

CORSA

Enciclopedia Italiana (1931)

(fr. course; sp. carrera; ted. Laufen; ingl. race). - Si chiama corsa, in senso lato, lo spostarsi veloce sul suolo d'un essere o d'un veicolo; in senso [...] Forze d'Ercole", tra le quali anche la corsa era compresa. A Mantova, sotto Gian Francesco Gonzaga, nella casa detta La Giocosa, dedicata agli sport, Vittorino da Feltre curava che ... ... Leggi

FONDULO, Cabrino

Enciclopedia Italiana (1932)

FONDULO, Cabrino. - Signore di Cremona, nato il 28 marzo 1370 a Soncino, da Venturino. Ugolino Cavalcabò, fattosi proclamare signore di Cremona (giugno [...] , l'investitura di Soncino col titolo di conte. Con lo stesso Visconti, con Gian Francesco Gonzaga, Nicolò D'Este e Pandolfo Malatesta si collega il FONDULO, Cabrino, nel maggio ... ... Leggi

BOZZOLO

Enciclopedia Italiana (1930)

(A. T., 24-25-26). - Grosso comune della provincia di Mantova, sulla destra dell'Oglio, in regione pianeggiante e ben irrigata, d'inverno umida e nebbiosa. [...] , investiti da Bernabò Visconti. Solo nel sec. XV passò definitivamente ai Gonzaga. Gian Francesco Gonzaga, signore di Mantova, ne ebbe l'investitura dall'imperatore Sigismondo nel ... ... Leggi
Pubblicità
pagina 1