Pellizza da Volpedo, Giuseppe

Enciclopedie on line

Pellizza ‹-zza› da Volpedo, Giuseppe. - Pittore (Volpedo 1868 - ivi 1907). A Milano, dove studiò all'accademia di Brera, fu influenzato dalla Scapigliatura [...] e da D. Ranzoni; a Bergamo fu allievo di C. Tallone e a Firenze (1893-95) frequentò S. Lega e , suggestionato da A. Morbelli; aderì poi al Simbolismo, influenzato da G. Previati ... ... Leggi

PREVIATI, Gaetano

Dizionario Biografico degli Italiani (2016)

PREVIATI, Gaetano. – Nacque a Ferrara il 31 agosto 1852 da Flaminio, orologiaio, e da Riccarda Benvenuti Bonlei, morta di parto due anni dopo. Nel 1855 [...] opera di Giovanni Segantini, G. PREVIATI, Gaetano, Vittore Grubicy De Dragon, Giuseppe Pellizza da Volpedo, Angelo Morbelli (catal.), Milano 1922; PREVIATI, Gaetano de Gaufridy, La ... ... Leggi

NOMELLINI, Plinio

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 78 (2013)

NOMELLINI, Plinio (Michele Omero). – Nacque a Livorno il 6 agosto 1866, figlio di Coriolano, funzionario di dogana, e di Cesira Menocci. Tra il 1872 e [...] , 1896, pp. n.n.). In questo ambiente Nomellini strinse amicizia anche con Giuseppe Pellizza da Volpedo, suo compagno di studi in Accademia. Nel 1886 esordì presentando due dipinti ... ... Leggi

PASINETTI, Antonio

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 81 (2015)

PASINETTI, Antonio. – Nacque a Montichiari (Brescia) il 2 agosto 1863 da Paolo e Laura Brisadola, commercianti di sete e filati di modeste condizioni economiche, [...] Tallone, Leonardo Bazzaro, Giovanni Segantini, Antonio Mancini, Francesco Michetti, Giuseppe Pellizza da Volpedo, Achille Secchi, Leonardo Bistolfi, Enrico Butti e Filippo Carcano ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

MORBELLI, Angelo

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 76 (2012)

MORBELLI, Angelo. – Nacque il 18 luglio 1853 ad Alessandria da Giovanni, agiato proprietario di terreni vinicoli a La Colma nei dintorni di Rosignano, [...] de Balzac. Dal 1881 al 1884, mentre suoi contemporanei come Giuseppe Pellizza da Volpedo prendevano come protagonisti dei loro dipinti membri del proletariato e sottoproletariato ... ... Leggi

MICHELI, Guglielmo

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 74 (2010)

MICHELI, Guglielmo. – Nacque a Livorno il 12 ott. 1866 da Leopoldo, tipografo e litografo, e da Isola Giusti «di buona famiglia livornese» (Somaré, 1940, [...] Firenze furono Plinio Nomellini, Mario Puccini, Francesco Fanelli, Ferruccio Pagni e Giuseppe Pellizza da Volpedo; quest’ultimo, il 30 dic. 1896, lo descriverà come incorruttibile ... ... Leggi

NEGRI, Francesco

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 78 (2013)

NEGRI, Francesco. – Nacque a Tromello in Lomellina, in provincia di Pavia, il 18 dicembre 1841, da Angelo Maria e da Maria Magnaghi, figlio unico di un’agiata [...] , consueto luogo di incontro di importanti pittori, tra cui Giovanni Segantini, Giuseppe Pellizza da Volpedo e Leonardo Bistolfi. L’interesse per l’opera dei fratelli fiamminghi ... ... Leggi

MORANDO, Pietro

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 76 (2012)

MORANDO, Pietro. – Nacque a Orti, frazione di Alessandria, il 5 giugno 1889. Non si conosce il nome dei genitori. Fu battezzato col nome di Pierino Stefano [...] , venne in contatto con vari pittori, fra cui Cesare Tallone, Gaetano Previati, Giuseppe Pellizza da Volpedo, del quale ammirava la vocazione socialista (Vescovo, 1988, pp. 16 s ... ... Leggi

A Milano il Novecento diventa museo

Il Libro dell'Anno 2011 (2011)

Il grande neon di Lucio Fontana (1951) che brilla su piazza del Duomo dalla loggia dell’Arengario è una specie di stella cometa che guida verso una nascita [...] . Non è un caso che lo spettatore venga accolto dal Quarto Stato di Giuseppe Pellizza da Volpedo: che non è certo un introibo stilistico al Novecento (essendo semmai la felicissima ... ... Leggi

COLARIETI TOSTI, Giuseppe

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 26 (1982)

COLARIETI TOSTI, Giuseppe. - Nacque a Rieti il 20 luglio 1873, da Icilio e Marta Rossi. Proveniente da una facoltosa famiglia di orefici, se ne staccò [...] giovani artisti che si rifacevano al divisionismo; fu in rapporti di amicizia con Giuseppe Pellizza da Volpedo, che aveva conosciuto a Firenze nell'anno 1893 e che ospitò a Roma ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE
Pubblicità
pagina 1