1. Grue

    Famiglia di ceramisti di Castelli (Teramo). Il caposcuola fu Carlantonio (1655-1723), figlio di Francesco Antonio, che seppe dare nuovi colori alle decorazioni delle sue ceramiche con storie sacre e profane derivate da modelli dell'arte bolognese e della scuola napoletana contemporanea Leggi

    grue si trova anche nelle opere:
    Dizionario Biografico degli Italiani (2003)

    Famiglia di ceramisti originaria di Castelli in Abruzzo, attiva dal XVII sec. a tutto il XVIII. La famiglia è attestata a Castelli già nel XVI secolo; ma il cognome era Trua, divenuto poi Grua e quindi Grue nel corso del secolo successivo

    Enciclopedia Italiana (1933)

    Famiglia di ceramisti di Castelli (Teramo) il cui nome originario si suppone fosse Truvo (Truo)

  2. Cerreto Grue

    Cerreto Grue Comune della prov. di Alessandria (4,8 km2 con 330 ab. nel 2008).... Leggi

    Categoria: Europa
  3. Gent

    (Gand) Città del Belgio settentrionale (237.250 ab. nel 2008), capoluogo della Fiandra Orientale. Si trova alla confluenza dei fiumi Schelda e Lys, a 5 m s.l.m., ed è attraversata da numerosi rami della Lys e da diversi canali. Sulle isole fluviali, congiunte da numerosi ponti, si raccoglie l’abitato medievale e rinascimentale, mentre i nuovi quartieri e le zone industriali si sviluppano in varie direzioni a forma di stella. Il porto, che attraverso una serie di canali si collega al Mare del Nord, è il secondo del paese. Circondato da una fiorente zona agricola, G... Leggi

  4. RISULTATI DALL'ENCICLOPEDIA ITALIANA

    • GRUE

      GRUE. - Famiglia di ceramisti di Castelli (Teramo) il cui nome originario si suppone fosse Truvo (Truo).Del capostipite Francesco Antonio (1594-1673) sono noti un quadro di mattonelle maiolicate (Madonna di Loreto, 1647), nella parrocchiale di Castelli e una targa (l'Angelo Custoda, 1677) già nella coll. De Minicis di Fermo. Leggi

    • GRU

      GRU (lat. scient. Megalornis g. grus L., Grus cinerea, G. communis Auct.; fr. grue cendrée; sp. grullo; ted. Kranich; ingl. crane). - Maestoso uccello dell'ordine Alectorides, famiglia Balearicidae, distinto per la grande statura, per il colore generale quasi interamente grigio, per la mancanza di penne allungate sulla testa e sul petto, la cervice quasi nuda, le secondarie lunghe, arricciate e curvate all'infuori. Leggi

    • GRU

      GRU [fr. grue; sp. grúa; ted. Kran; ingl. crane). - Le gru sono destinate a sollevare i carichi, con la possibilità di spostarli in senso orizzontale. Esse servono principalmente a caricare e scaricare le merci nei magazzini e nei porti e al trasporto di grandi pezzi in lavorazione negli stabilimenti, fonderie, ecc. La manovra può essere fatta a mano, a vapore, a pressione d'acqua, a elettricità. Quest'ultimo tipo è quello che va prendendo maggior sviluppo.Le gru a sbalzo sono in generale. Leggi

    • AERONAUTICA

      AERONAUTICA. - La parola aeronautica deriva da ἀήρ "aria" e ναυτιχή "arte di guidare una nave". È la mirabile conquista umana dell'inizio del sec. XX.La densità dell'aria relativamente piccola riduce di gran lunga le resistenze che un mobile incontra spostandosi in essa, di fronte a quelle che incontrerebbe nell'acqua o sulla superficie. Le grandi velocità che si possono perciò raggiungere nell'aria e che, con macchine eccezionali, hanno oltrepassato già i 500 km. Leggi

    • GENTILE o Gentili

      GENTILE o Gentili. - Famiglia di maiolicari di Castelli (Teramo), che lavorò ininterrottamente per due secoli e più, se vogliamo credere, come è verosimile, che appartenga alla casata quel Bernardino G., che i documenti estensi chiamano da Aversa e che troviamo operante in Tivoli nel 1568 attorno ai "quadroni di terra cotta depinti et invedriati", che dovevano servire per il pavimento fatto eseguire dal card. Ippolito d'Este per la sua villa di Tivoli. Un Bernardino seniore risulta ancora al lavoro di ceramista un secolo dopo e i suoi discendenti valicano il sec. XVIII. Leggi

    • COLOMBO

      COLOMBO (A. T., 93-94). - Capitale, principale porto e centro commerciale dell'isola di Ceylon (v.), situata nella parte occidentale di questa, a 6°56′ N. e 79°56′ E.Il centro di Colombo comprende la Queen's House (residenza del governatore), i principali edifici governativi e commerciali e il Grand Oriental Hôtel, ancora conosciuto come "il Forte": era infatti in passato una fortezza olandese eretta a difesa della capitale e del porto, ma in realtà ogni traccia di essa e delle sue mura è oggi scomparsa. Leggi

    • CARDIFF

      CARDIFF (A. T., 47-48). - Città del Galles, situata sulla costa della contea di Glamorgan, alla foce dei fiumi Rhymney, Taff ed Ely, che attraversano la ricca regione mineraria del Galles meridionale. Pur non essendo situata nel cuore della regione carbonifera, Cardiff ne è diventata il centro naturale; la sua costa ha agevolato la costruzione di ampî bacini e Cardiff è ora la città più importante del Galles, mentre fino al principio del sec. XVIII non fu che un piccolo villaggio, che, per il commercio, aveva in Caerphilly un temibile rivale. Leggi

    • CHIODATRICE

      CHIODATRICE (fr. riveuse; sp. remachadora; ted. Nietmaschine; (cioè a ricalcarne la punta del gambo per formare un'altra capocchia) adoperati per unioni di lamiere e profilati.Le chiodatrici propriamente dette lavorano con azione continua e progressiva, sviluppando una pressione statica, che si può, volendo, mantenere indefinitamente. Anzi, sebbene la lunghezza della corsa dell'utensile operatore (stampo) possa essere preventivamente registrata, il ritorno è comandato a mano, indipendentemente dal fatto che la corsa si sia esaurita. Leggi

    • BARCA

      BARCA (fr. barque; sp. barca; ted. Barke, Kahn; ingl. bark, boat). - Termine di bassa latinità che, secondo Isidoro da Siviglia (Orig., XX, 7), indicava le scialuppe che si trovavano a bordo delle navi mercantili e che servivano allo scarico delle merci. Tuttavia con questo nome generico, che comprende così la barca primitiva scavata nel tronco d'albero (monoxilo) come la nave da corsa e da pesca, purché munite d'un solo ordine di remi, si possono indicare varie imbarcazioni mentovate dalle fonti antiche, che si nominano più sotto. Leggi

    • SBARCO

      SBARCO (XXX, p. 983; App. II, 11, p. 791). - Le numerose, decisive, invasioni marittime condotte a termine dagli alleati durante la seconda guerra mondiale, sia sul fronte europeo (sbarchi in Sicilia, ad Anzio, in Normandia, nella Francia Meridionale), sia sul fronte del Pacifico (cfr. App. II, cit.), permettono oggi di precisare, anche in sede di teoria militare, il significato, la portata e l'importanza di queste operazioni e la tecnica con la quale esse debbono essere condotte.Comunemente non viene fatta una distinzione tra il concetto di s. e quello di operazione anfibia, mentre lo s. Leggi

  5. Risultati da Wikipedia

    Aurelio Grue

    Cenni biografici Allievo del Collegio militare di Roma e dell'Accademia militare di Torino, partecipò con il grado di tenente della 6° Batteria d’artiglieria da montagna alla battaglia di Adua, nella quale il corpo di spedizione italiano, al comando del generale Oreste Baratieri, fu annientato dalle forze del negus abissino Menelik. Fu insignito, assieme ad altri 13 commilitoni caduti Leggi su

    Comunità Montana Valli Curone Grue e Ossona

    La Comunità Montana Valli Curone Grue e Ossona è un comprensorio che raggruppa 19 comuni della Provincia di Alessandria nel sud-est del Piemonte. Lo scopo principale è quello di favorire lo sviluppo del comprensorio nella salvaguardia del patrimonio ambientale e culturale proprio. Si trova in una zona collinare formata dalla Val Curone, dalla Valle Grue e dalla Valle Ossona, che vanno a Leggi su

    Casasco

    Casasco (in piemontese Casasco o Casasch) è un comune della provincia di Alessandria situato su un crinale spartiacque tra le valli Curone e Grue. Fa parte della Comunità Montana Valli Curone Grue e Ossona. Amministrazione Evoluzione demografica Leggi su

    Carlo Baravalle

    Nato a Volpedo nel 1888, studiò legge e divenne avvocato penalista iscrivendosi all'ordine degli avvocati di Torino il 5 gennaio 1920. Come il padre, considerato il precursore della coltivazione intensiva e moderna della frutta in Val Curone e Val Grue , si occupò di floricoltura e frutticoltura. Fu amministratore del Comune di Volpedo e istitutore, nel 1935, del mercato all’ingrosso del Leggi su

    Berzano di Tortona

    Berzano di Tortona (in piemontese Bërsòu) è un piccolo centro agricolo della Provincia di Alessandria, situato sulla destra del torrente Grue. Fa parte della Comunità Montana Valli Curone Grue e Ossona. Storia Territorio del comune di Tortona, ne seguì le sorti fino al 1818, quando divenne comune. Dal 1928 al 1947 fece parte del comune di Volpedo. Amministrazione Evoluzione demografica Leggi su

    Montemarzino

    Montemarzino (in piemontese Montmarsen) è un comune di 366 abitanti della provincia di Alessandria. Geografia Il territorio comunale fa parte della Comunità Montana Valli Curone Grue e Ossona. Clima Amministrazione Evoluzione demografica Leggi su

    Avolasca

    Avolasca (così anche in piemontese) è un comune della Provincia di Alessandria situato sulle colline tra i torrenti Ossona e Grue. Fa parte della Comunità Montana Valli Curone Grue e Ossona. Storia Un tempo sede di un castello, probabilmente risalente al X secolo, ne conserva pochissime tracce (un muro della fondazione). Al suo posto sorge oggi la chiesa parrocchiale di San Nicola eretta Leggi su

    Montegioco

    Montegioco (in piemontese Monzeugh) è un comune della provincia di Alessandria sulle colline alla sinistra del torrente Grue. Fa parte della Comunità Montana Valli Curone Grue e Ossona. Storia Montegioco, Monte del Gioco, Monte di Giove, Monte del Giogo? Niente affatto; Montegioco significa Monticello. Difatti il paesello è sopra un monticello conico colla vetta smozzata. Un antico cimitero Leggi su

    Momperone

    Momperone (in piemontese Mumpròn) è un comune della Provincia di Alessandria nell'alta val Curone. Fa parte della Comunità Montana Valli Curone Grue e Ossona. Storia Citato per la prima volta in un documento del 1220, dove viene confermato la potestà giurisdizionale dei vescovi di Tortona, che lo assegnarono in feudo alla famiglia Malaspina. Passò poi alla famiglia Frascaroli fino al Leggi su

    Castellar Guidobono

    Castellar Guidobono (in piemontese Ël Castlà Guidbòu) è un comune della Provincia di Alessandria, situato tra i torrenti Grue e Curone, sulle estreme pendici collinari della valle di quest'ultimo. Storia Legato al comune di Tortona, di cui seguì le sorti, fu feudo dei Guidobono Cavalchini di Monleale, donde il nome. Amministrazione Evoluzione demografica Leggi su