pagina 1 di 2 - 15 risultati

Grass, Günter

Enciclopedie on line

Scrittore tedesco (Danzica 1927 - Lubecca 2015). Premio Nobel per la letteratura (1999), autore tra i più significativi della Germania del dopoguerra, fin dai suoi esordi (la raccolta di liriche Die Vorzüge der Windhühner,1956), ha manifestato una predilezione per temi e toni realistici d'immediata concretezza, che si sono andati progressivamente organizzando in un forte impegno sociale e politico, di cui attesta anche una variegata produzione teatrale. Ha ottenuto successo mondiale con Die Blechtrommel, 1959 (trad. it... Leggi

ALTRI RISULTATI PER Gunter Grass

Grass, Gunter

Lessico del XXI Secolo (2012)

Grass, Günter. – Scrittore tedesco (n. Danzica 1927). Dopo la guerra e la prigionia studiò scultura e grafica a Düsseldorf e a Berlino... Leggi

GRASS, Günter

Enciclopedia Italiana - VI Appendice (2000)

Scrittore tedesco... Leggi

GRASS, Günter

Enciclopedia Italiana - IV Appendice (1979)

Scrittore tedesco, nato a Danzica il 16 ottobre 1927... Leggi

Risultati relativi a Gunter Grass

Günter Grass. Il tamburo di latta

Scuola (2014)

di Fiammetta Lozzi Gallo Foto tratta dal sito www.cervantesmilehighcity.com Il tamburo di latta (Die Blechtrommel, Germania, 1959) è il romanzo con il quale lo scrittore tedesco di origine polacca Günter Grass ottenne il suo primo successo mondiale.... Leggi

Günter Grass

WebTv (1999)

Günter Grass è uno fra i più noti scrittori tedeschi. Nasce il 16 ottobre 1927 a Danzica, da padre tedesco e madre polacca. All’età di quindici anni cerca di entrare come volontario in Marina come sommergibilista: respinto, viene poi arruolato, verso la fine della guerra, nelle SS. L’esperienza bellica dura pochi mesi, e si conclude in un campo di prigionia americano. Qui Grass lavora per due anni in miniera, e impara a scolpire. Tornato in libertà, studia Scultura e Arti grafiche, prima a... Leggi

Ćosić, Bora

Enciclopedie on line

Scrittore serbo (n. Zagabria, Croazia, 1932). Laureatosi in Filosofia a Belgrado, ha lavorato come traduttore dal russo e ha collaborato con diverse riviste letterarie, prima di pubblicare Kuća lopova (1956). Molti degli elementi che caratterizzano il suo stile (ironico ma sempre elegante nella sua parodia della retorica sovietica) sono già percepibili nel romanzo d’esordio e si ripresentano con chiarezza nei più celebri Priče o zanatima (1966) e Uloga moje porodice u svetskoj revoluciji (1969)... Leggi

Costantino e la letteratura. Teatro, poesia, narrativa, saggistica (1890-2010)

Enciclopedia Costantiniana (2013)

Costantino e la letteratura Teatro, poesia, narrativa, saggistica (1890-2010)      Sommario: Teatro. Regno Unito – Germania – Altre occorrenze: Grecia, Romania ▭ Poesia ▭ Narrativa. Romanzi storici sull’età di Costantino – Altre occorrenze – Costantino e Giuliano: un confronto novecentesco – Costantino e il romanzo contemporaneo: 1995-2010 ▭ Saggistica L’immagine di Costantino nella letteratura del Novecento è un argomento quasi del tutto inesplorato. I pochi studi che contengano accenni al tema si limitano a esaminare singole opere, o ambiti circoscritti della ricezione... Leggi

LA LETTERATURA DI LINGUA TEDESCA

XXI Secolo (2009)

Letteratura o letterature? Nel settembre 2000 è uscito a Berlino il primo numero di un nuovo mensile dedicato alle recensioni e, più in generale, al dibattito di temi culturali. Curato da un personaggio tra i più incisivi e di spicco della critica tedesca come Sigrid Löffler, «Literaturen» nel suo editoriale richiama l’attenzione sul significato programmatico di quel plurale del titolo, ‘letterature’ appunto, con cui ci si vuole riferire all’allargarsi degli orizzonti letterari e alla rete di interconnessioni che caratterizzano il mondo contemporaneo... Leggi

Enquist, Per Olov

Lessico del XXI Secolo (2012)

. –  Scrittore svedese (n. Hjoggböle 1934), tra le figure più autorevoli della cultura scandinava. Autore di testi teatrali e di numerosi romanzi tradotti nelle principali lingue, ha raggiunto il successo con il romanzo Magnetisörens femte vinter (1964; trad. it. Il quinto inverno del magnetizzatore), liberamente ispirato alla figura del medico ipnotista Franz Anton Mesmer, le cui teorie visionarie ebbero grande risonanza nell’Ottocento. Tra gli altri suoi testi possiamo menzionare Från regnormarnas liv (1981; trad. it. I serpenti della pioggia, 1991), su H. C... Leggi

L'editoria religiosa del secondo Novecento: progetti, libri, sogni, mode

Cristiani d'Italia (2011)

L’editoria religiosa del secondo Novecento: progetti, libri, sogni, mode Sommario: Lo strumentario della nuova cristianità perduta ▭ Una polverizzazione tradizionale. Il polo piemontese - Il sistema bresciano - Roma fra prudenza e utopia - Milano, una periferia ▭ Per profana emulazione. Dopo il 1948: le prime idee nuove - Editoria universale - Grandi opere ▭ Nel clima del concilio. Nuovi filoni - Il caso Queriniana - Fare libri per il Sessantotto ▭ Crisi e metamorfosi... Leggi

LA LETTERATURA CONTEMPORANEA

XXI Secolo (2009)

Narrazione a spirale o metanarrazione C’è chi fa iniziare la letteratura contemporanea e postmodernista con le Ficciones (1944; trad. it. Finzioni, 1955) di Jorge Luis Borges (1899-1986), un libro i cui racconti risalgono alla fine degli anni Trenta e ai primi anni Quaranta del Novecento. Una qualche ragione c’è. Nessuno, prima, aveva così ossessivamente fatto letteratura della letteratura. Nessuno aveva scritto sempre a partire da un libro. La singolare combinazione di ragione, logica e simmetria con la mistica, la bizzarria e l’eresia non aveva precedenti... Leggi
Login | Treccani, il portale del sapere
Per utilizzare il servizio devi prima eseguire il Login o registrarti