pagina 1 di 16 - 184 risultati

herpes 

Dizionario di Medicina (2010)

Quadro infettivo (detto anche erpete) causato da un virus (herpesvirus) che si manifesta clinicamente con la presenza di vescicole cutanee, prevalentemente localizzate sulla faccia e a livello dell’apparato genitale. Herpes labialis... Leggi

Risultati relativi a Herpes

herpes zoster

Enciclopedia della Scienza e della Tecnica (2008)

herpes zoster Malattia virale anche chiamata fuoco di Sant’Antonio. Questa malattia è un tipo di erpete, ossia un’affezione cutanea di origine virale caratterizzata da uno o più gruppi di vescicole su base arrossata. L’erpete semplice è l’Herpes simplex, la forma più comune, che risulta provocata dall’Herpesvirus hominis. Tale affezione prende nomi diversi a seconda della sede colpita, per es., erpete genitale o labiale, o a seconda delle condizioni o modalità di sviluppo come l... Leggi

HERPES LABIALIS

Enciclopedia Italiana (1933)

È l'erpete (v.) delle labbra, manifestazione cutanea assai frequente all'inizio o alla fine di alcune malattie infettive acute, specialmente la polmonite, la meningite cerebrospinale epidemica, l'influenza, mentre è eccezionale in altre, come nel tifo, nell'encefalite epidemica. Talvolta è la manifestazione d'una febbre transitoria brusca e intensa: la cosiddetta "febbre erpetica", probabilmente infezione di natura indeterminata che ha risvegliato la virulenza del virus... Leggi

ZOSTER HERPES

Enciclopedia Italiana (1937)

Malattia infettiva causata da un virus specifico, neurotropo, con localizzazione prevalente nei ganglî spinali o nei ganglî omologhi annessi ai nervi cranici. Può manifestarsi in modo primitivo o associato a un'altra malattia. Nel primo caso presenta le caratteristiche di una vera malattia infettiva, essendosi potute constatare talvolta delle piccole epidemie; nel secondo caso le infezioni e le intossicazioni varie preparano e sensibilizzano il terreno per il virus specifico... Leggi

nevralgia

Dizionario di Medicina (2010)

da Herpes zoster L’Herpes zoster è causato dalla riattivazione del virus della varicella-zoster, rimasto allo stato latente all’interno delle cellule gangliari sensitive dopo la prima infezione. Le manifestazioni dermatologiche (lesioni maculopapulari che evolvono in vescicole) e i disturbi sensitivi conseguenti (incluso il dolore) hanno pertanto una distribuzione neuroanatomica conseguente (hanno cioè una precisa distribuzione dermatomerica). L’Herpes zoster colpisce abitualmente gli... Leggi

fuoco di Sant'Antonio  

Dizionario di Medicina (2010)

fuoco di Sant’Antonio Nome popolare della malattia cutanea da Herpes zoster (➔ herpes).... Leggi

HSV (sigla dell'ingl. Herpes Simplex Virus), virus 

Dizionario di Medicina (2010)

HSV (sigla dell’ingl. Herpes Simplex Virus), virus Virus appartenente al gruppo degli Herpesvirus.... Leggi

varicella 

Dizionario di Medicina (2010)

Malattia infettiva da virus, acuta ed epidemica, caratterizzata da un esantema vescicolare. L’agente eziologico è un herpes virus (varicella-zoster virus, VZV). La v., il cui periodo di incubazione è di ca. 14 giorni, ha contagiosità molto elevata e conferisce immunità permanente. Talora, però, il virus permane allo stato latente nei gangli dei nervi sensitivi, rendendo possibile una riattivazione dell’infezione in forma di herpes zoster. Il contagio avviene generalmente per via respiratoria o... Leggi

STD

Enciclopedie on line

Sigla di sexually transmitted disease, usata internazionalmente per indicare le malattie infettive a rischio di trasmissione diretta per via sessuale (per es., epatite virale, herpes simplex, HIV-1 ecc.).... Leggi

citomegalovirus

Enciclopedie on line

Nome di un gruppo di virus a DNA. Il potere patogeno è specie-specifico: nell’uomo sono particelle del diametro di 65-150 nm, di forma icosaedrica, con capside simile a quella dell’herpes simplex. L’infezione da c. è detta malattia citomegalica: nell’uomo adulto provoca quadri clinici non gravi, talora clinicamente silenti; di rilievo il rischio di infezione nelle gestanti con possibile trasmissione al feto per via placentare. In caso di infezioni da c. si osserva un ingrandimento della... Leggi

Neuropatologia

Enciclopedia del Novecento (1979)

di Fernando De Ritis e Charles E. Lumsden NEUROPATOLOGIA Malattie virali del sistema nervoso centrale di Fernando De Ritis sommario: 1. Eziologia. 2. Epidemiologia: a) arbovirus: encefalomielite equina occidentale (WEE); b) enterovirus: poliomielite; c) rabdovirus: rabbia; d) paramixo virus: parotite; e) coriomeningite linfocitaria; f) encefalite letargica. 3... Leggi

Le zanzare della discordia

Piazza Enciclopedia Magazine (2015)

Negli Stati Uniti, una petizione pubblica (che ha raggiunto più 130.000 firme) arriva a opporsi al progetto del Florida Keys Mosquito Control District di “liberare” milioni di zanzare geneticamente modificate con il virus Herpes Simplex (... Leggi